In occasione della Festa della Lombardia, tenutasi Martedì 29 maggio 2018 presso il Belvedere di Palazzo Lombardia a Milano, è stato conferito il “Premio Rosa Camuna 2018” alla Prof.ssa Giuliana Ferrari, Ordinario di Biologia Molecolare presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e Capo Unità dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia genica (SR-TIGET). Il riconoscimento è conferito “a coloro che si sono particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia”. Nel laboratorio coordinato dalla Prof.ssa Ferrari la principale attività è dedicata alla ingegnerizzazione molecolare delle cellule staminali del sangue e allo sviluppo di una strategia di terapia genica per la cura della talassemia major. Dopo molti anni di ricerca in laboratorio, con il continuo sostegno della Fondazione Telethon, nel 2015 è stata avviata la sperimentazione clinica per valutare la sicurezza e l’efficacia di questo innovativo approccio terapeutico in pazienti sia adulti sia pediatrici. Questo importante traguardo è stato realizzato grazie al lavoro di squadra che ha riunito con grande sinergia le diverse eccellenze, della ricerca di base e clinica, presenti nell’Università Vita-Salute e nell’Ospedale San Raffaele.

Ti potrebbero anche interessare

DNA_ Salute medicina UniSR
Salute e Medicina a Milano: primo convegno CRISS
È online il numero di Novembre di UniScienza&Ricerca
“Il valore del team”: il Prof. Alfieri tra i vincitori del Premio Gentile da Fabriano

Eufemia