Dal 15 al 18 novembre 2018 si terrà la settima edizione di BOOKCITY MILANO (BCMU18), manifestazione dedicata al libro, alla lettura e dislocata in diversi spazi della città metropolitana, che fin dalla prima edizione ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico.

BCMU18 offre circa 150 iniziative distribuite nelle sedi delle università e accademie milanesi e nei tipici spazi della vita universitaria.

L’Università Vita-Salute San Raffaele partecipa per il secondo anno con un evento che si terrà 15 novembre proprio nella sede dell’Università.

L’appuntamento è costituito da due incontri caratterizzati dall’attenzione a differenze e stereotipi di genere:

ore 14: Le parole della cura –  Presentazione del libro ” Con molta cura” di Severino Cesari
A cura di Salute allo Specchio – Con Maurizio de Giovanni, Valentina Di Mattei, Luca Dresda, Raffaella Pajalich, Ruggero Pardi, Luigi Ripamonti ed Emanuela Turchetti Cesari

Verrà presentato il testo attraverso la lettura di brani e il racconto di chi ha vissuto con l’autore durante la stesura. Il libro nasce dalla raccolta di post pubblicati su Facebook che narrano la storia di malattia di un nome molto noto nel campo dell’editoria ma nuovo all’utilizzo di questi canali comunicativi. La narrazione quotidiana dei passaggi della Cura ha creato una numerosa e inaspettata comunità di followers, fatta di malati e non.

Ore 16.00: coffee break

Ore 16.45: Misoginia e altre catastrofi
Promosso dal Centro di ricerca interuniversitario in culture di genere e dall’Interfaculty centre for gender studies dell’Università Vita-Salute San Raffaele . Con Adriana Albini, Francesca De Vecchi, Enrica Melossi, Ulrich Pfeffer, Margherita Oggero, Andrea Salonia

L’evento verte sul fenomeno della misoginia inteso come una vera e propria catastrofe sociale e politica che affligge le donne e l’umanità intera nelle varie sfere della vita quotidiana – familiare, lavorativa, istituzionale, etc. Nel corso dell’evento analizzeremo il problema della misoginia a partire da alcune delle forme in cui si dispiega: discriminazione, ingiustizia epistemica e sociale nella ricerca scientifica e nelle relazioni di cura medico-paziente, etc. L’intento dell’evento è presentare possibili risposte al problema della misoginia, anche ispirandosi a figure della scrittura narrativa e al mondo da esse intessuto.

 

Book City al San Raffaele: cura, narrazione e genere

15 novembre 2018 dalle ore 14 alle ore 19

Aula Leonardo – Palazzo DiBit 1

Per informazioni: gender.studies@hsr.it

Ti potrebbero anche interessare

Gender Lunch Seminar
Pubblicate le Graduatorie UniSR delle prove di ammissione
Studiare in UniSR: bandi on-line per l’Anno Accademico 2018-2019

Bossi