Il Corso di Laurea Magistrale in Filosofia del mondo contemporaneo propone un’offerta didattica innovativa e unica sul piano dei contenuti nel panorama universitario italiano. La filosofia è il luogo d’elezione per una riflessione rigorosa e sistematica sulle tensioni, le opportunità, le innovazioni e i problemi dell’età contemporanea. Per rendere possibile questa riflessione concreta, critica e propositiva, è necessaria un’offerta didattica che colleghi l’approfondimento delle questioni tipiche della tradizione filosofica alla conoscenza basilare delle scienze (in particolare quelle che riguardano la mente e il linguaggio), del diritto, dell’economia, delle scienze sociali e della geopolitica. Il superamento dell’ormai obsoleta separatezza dei saperi formerà studiosi e una classe dirigente capaci di interpretare le sfide odierne con una visione d’insieme più ampia e costruttiva.
Questo Corso di Laurea Magistrale focalizza quindi l’attenzione dello studio e dell’attività didattica sui temi cruciali dell’età contemporanea: la giustizia nell’età della globalizzazione, le criticità e le potenzialità dell’economia mondiale, le sfide alla libertà politica e individuale, la persona responsabile delle proprie scelte nel mondo sociale, le forme di intenzionalità collettiva e impegno comune, la nuova immagine della mente che emerge dalle scienze cognitive e dalle neuroscienze, le forme del linguaggio e dell’argomentazione, il senso dei mutamenti culturali profondi del nostro tempo nelle idee, nei sistemi di sapere e nelle espressioni simboliche, dalla filosofia alle arti, e la ricerca morale e politica necessaria per affrontarli.

Preside della Facoltà: Prof. Roberto Mordacci

Presidente del Corso di Laurea Magistrale: Prof. Andrea Tagliapietra

Il percorso formativo proposto si sviluppa facendo riferimento a cinque direttrici fondamentali (Storia delle idee; Filosofia analitica, neuroscienze cognitive e linguaggio; Filosofia morale e politica; Filosofia della persona; Metafisica ed estetica) che combinano l’attività scientifica (seminari, convegni, conferenze, dibattiti, ecc.) dei cinque centri di ricerca attivi nell’ambito della Facoltà di Filosofia (CRISI, CRESA, CeSEP, Persona, Diaporein) con gli insegnamenti offerti dalla programmazione didattica in senso stretto.
Ai cinque indirizzi di ricerca e studio offerti dai centri si aggiunge poi la prospettiva generale di approfondimento e di confronto offerta dal centro di ricerca interfacoltà GENDER, che si prefigge di dare visibilità e sviluppare i numerosi studi e programmi di ricerca sulle questioni di genere e antidisriminatorie, incentivando soprattutto le ricerche di carattere interdisciplinare che coinvolgono diverse competenze: filosofiche, psicologiche, mediche, assistenziali e scientifiche.

I laureati magistrali saranno dotati degli strumenti per un’analisi critica e per quella fondamentale capacità creativa e propositiva che le tensioni e le opportunità della nuova modernità richiedono. In questo modo, sapranno inserirsi tanto nella ricerca filosofica quanto nell’elaborazione culturale e negli stessi processi produttivi, contribuendo a ripensarli e modificarli nel concreto, avvalendosi di una serie di competenze aggiuntive ricavate dallo studio del diritto, dell’economia e delle scienze sociali.

36 CFU tra le seguenti discipline Anno
M-FIL/05 Comunicazione e cognizione 9 CFU I
M-FIL/02 Economia cognitiva e neuroeconomia 9 CFU I
M-FIL/03 Etica contemporanea 9 CFU I
M-FIL/01 Fenomenologia dei valori 9 CFU I
M-FIL/01 Filosofia della religione 9 CFU I
M-FIL/03 Filosofia della storia 9 CFU I
M-FIL/04 Forme del fare 9 CFU I
M-FIL/02 Logica e argomentazione 9 CFU I
M-FIL/05 Mente e cognizione sociale 9 CFU II
M-FIL/01 Ontologia delle arti contemporanee 9 CFU I
M-FIL/01 Ontologia sociale 9 CFU II
M-FIL/013 Storia della filosofia morale 9 CFU II
M-FIL/01 Teologia politica 9 CFU I
9 CFU di Storia della filosofia
M-FIL/06 Storia delle idee e filosofia della cultura 9 CFU I
24 CFU tra le seguenti discipline
SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese 6 CFU II
SECS-P/01 e SPS/08 Economia e sociologia della globalizzazione 6 CFU II
IUS/20 Elementi di diritto 6 CFU II
SPS/01 Filosofia sociale ed etica pubblica 12 CFU I
SECS-P/01 Matematica e conoscenza 6 CFU I
18 CFU tra le seguenti discipline
SPS/02 Democrazia e giustizia globale 6 CFU II
M-FIL/02 Filosofia delle scienze sociali e cognitive 6 CFU II
SPS/06 Geopolitica 6 CFU II
L-LIN/12 Lingua inglese (avanzato) 6 CFU II
L-LIN/01 Neurobiologia del linguaggio 6 CFU II
M-PSI/02 Psicobiologia dell’azione e della percezione 6 CFU II
M-PSI/02 Psicobiologia della coscienza 6 CFU II
SECS-P/12 Storia del pensiero economico e sociale 6 CFU II
SPS/04 Teoria politica 6 CFU I
15 CFU a scelta dello studente fra tutti i corsi erogati dalla Facoltà e dall’Ateneo, più i seguenti:
M-FIL/07 Cultura classica e pensiero contemporaneo 9 CFU II
M-FIL/06 Filosofia del Novecento 9 CFU II
SPS/01 Gender Studies 9 CFU II
L-LIN/14 Lingua tedesca 9 CFU I
6 CFU tra le seguenti Altre/Ulteriori attività formative
Abilità informatiche di base 3 CFU
“Cattedra Giuseppe Rotelli di Filosofia” 3 CFU
Filosofie del cinema 3 CFU
Frequenza ciclo di seminari 3 CFU
Frequenza singoli seminari didattici 0,25 CFU
Ontologia fondamentale 3 CFU
Scrittura filosofica 3 CFU
Stage 6 CFU
Tesi di laurea 12 CFU
Totale generale 120 CFU