Le Facoltà di Filosofia e di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele sviluppano da sempre la propria ricerca attraverso linee che, pur seguendo tradizioni e metodologie distinte, si intersecano in numerose aree. Questo intreccio ha generato nel tempo progetti di ricerca comuni, scambi di competenze e insegnamenti condivisi. Mentre si può individuare l’area di più forte integrazione nel settore delle neuroscienze, ambito di vivo interesse per la filosofia (in settori come la filosofia della mente, la neuroetica, la filosofia delle scienze cognitive e del linguaggio) e la psicologia (nelle neuroscienze cognitive, la teoria delle decisioni, lo studio della cognizione e dello sviluppo, la linguistica), il Dottorato si propone di approfondire le interazioni anche fra settori apparentemente più distanti, come da un lato l’antropologia filosofica e la storia del pensiero (in cui ha sempre svolto un ruolo centrale la nozione ora desueta di anima) e dall’altro la psicologia cognitiva, lo studio sperimentale della razionalità e del linguaggio, l’analisi empirica dei processi cognitivi e delle relazioni sociali.

Queste interazioni possono essere ricondotte ad alcuni fondamentali cespiti originari, da sempre presenti nelle rispettive Facoltà: l’interesse per le questioni metafisiche ed estetiche del pensiero occidentale, in particolare in riferimento alle dimensioni essen-ziali dell’essere umano; l’interesse per la filosofia classica (con particolare riferimento alla patristica e alla sua antropologia tripartita in corpo, anima e intelletto) e per quella moderna come origine e luogo di convergenza delle scienze umane contemporanee; l’interesse per le questioni etiche e per i valori morali e politici del mondo contemporaneo, che trovano nella nozione di persona e di personalità un’essenziale cifra riassuntiva, dall’antichità all’età contemporanea; l’interesse per le questioni del linguaggio, della cognizione e della decisione, oggi terreno di fecondissima cooperazione fra le scienze del cervello e quelle dei concetti; l’interesse per il funzionamento dei sensi e della mente umana, oggetto di studi di carattere filosofico e psicologico ad un tempo, come nella fenomenologia e nella psicologia cognitiva.

Gli strumenti d’indagine comprendono tanto la riflessione storico-filosofica e l’analisi concettuale, quanto il metodo sperimentale e le tecniche più avanzate di ricerca in neuroscienze. Nel rispetto dei rispettivi oggetti d’indagine per ciascun progetto di ricerca all’interno del Dottorato, i metodi e gli strumenti saranno messi egualmente a disposizione dei dottorandi, stimolando nei giovani studiosi un approccio interdisciplinare e la formazione di un punto di vista in grado di compiere sintesi originali e solidamente argomentate sulle varie dimensioni della vita e dell’esperienza umana.

Coordinatore del Dottorato è il Prof. Roberto Mordacci.

LE PROCEDURE DI AMMISSIONE SONO CHIUSE.

L’obiettivo primario, anche se non esclusivo, è la preparazione di giovani ricercatori da avviare alla carriera accademica, negli enti di ricerca e nei centri studi, in ambito sia nazionale sia internazionale e l’inserimento nel mondo del lavoro in quelle aree che privilegiano le competenze filosofiche e psicologiche e il loro intreccio in una competenza multidisciplinare unitaria.
Fra gli obiettivi del Dottorato, sono essenziali e comuni a tutti i curricula almeno i seguenti:

1. L’acquisizione di un bagaglio di conoscenze che unisca la comprensione filosofica dell’esperienza umana con il suo studio nell’ottica di una psicologia a forte base sperimentale e neuroscientifica.
2. La padronanza dei diversi linguaggi nei quali l’indagine sulla persona si è svolta nella cultura occidentale e si svolge nell’ambito delle diverse forme di studio della realtà umana.
3. L’apprendimento dei principali metodi d’indagine all’avanguardia nei campi dell’analisi concettuale, della ricerca storico-teoretica, dell’argomentazione razionale, dello studio sperimentale delle funzioni cognitive, delle basi neurobiologiche e genetiche del comportamento individuale e sociale.
4. Lo sviluppo di una visione sintetica sugli oggetti studiati – la mente umana, i valori, il comportamento, il vissuto personale – capace di unire in modo sinergico la comprensione storicamente e teoricamente consapevole con i risultati dello studio empirico svolto con gli strumenti più avanzati.

Gli obiettivi si rendono più concreti all’interno dei diversi curricula, nei quali si svilupperanno le competenze più specifiche traendo dal confronto interdisciplinare contenuti, prospettive e strumenti che si uniscono alla metodologia principale, propria di ciascun ambito. La sintesi che ogni dottorando dovrà compiere nel proprio lavoro di ricerca non è una mescolanza indistinta di metodi e contenuti, bensì l’arricchimento e l’integrazione di una linea prioritaria di indagine con altri elementi compatibili con l’oggetto di studio, in modo da far emergere ciò che uno studio unilaterale lascerebbe in ombra.

A tal fine, ogni dottorando non solo costruirà il proprio percorso originale di ricerca, guidato da un Tutor e da un supervisore, ma seguirà un programma formativo comune, sia in forma di didattica seminariale sia discutendo l’attività degli altri gruppi di ricerca del Dottorato.

Metodi

La formazione dottorale viene perseguita attraverso differenti strumenti formativi. Anzitutto, lo svolgimento di seminari metodologici comuni per tutti i dottorandi, finalizzati all’apprendimento dei metodi di ricerca propri delle varie discipline che convergono nel Corso di Dottorato. In secondo luogo, la frequenza attiva di seminari di approfondimento su tematiche specifiche attinenti i temi dei vari curricula del dottorato. I seminari sono svolti dai docenti del Collegio e da docenti italiani e stranieri di alto profilo scientifico.

Gli speaker saranno personalità scientifiche internazionali di riconosciuto prestigio o membri del collegio dei docenti, ma anche promettenti giovani ricercatori, nazionali e internazionali, in modo da favorire sia l’effetto di trascinamento inter-generazionale, sia lo spirito di collaborazione intra-generazionale. L’attività seminariale potrà assumere la forma di singoli talk oppure di brevi cicli di lezione. Verranno inoltre predisposte attività di perfezionamento linguistico (scrittura scientifica in inglese) e, limitatamente ai percorsi sperimentali, di informatica avanzata (uso e programmazione con SPSS, SPM, Matlab, R, E-Prime, Presentation). Per valorizzare la ricerca gli studenti parteciperanno a congressi e conferenze internazionali in qualità di relatori o con l’esposizione di poster. L’aggiornamento e la discussione su temi di frontiera si avvarrà anche di appuntamenti periodici di tipo “journal club”.

La ricerca è guidata e monitorata da Tutori designati dal Collegio dei docenti fra gli esperti italiani e stranieri dell’argomento su cui il Dottorando svolge il proprio lavoro. Si favorisce lo svolgimento della ricerca presso sedi anche estere specializzate, tramite opportuni contatti e convenzioni.

Ogni anno, il Dottorando presenta al Collegio dei docenti una relazione sullo stato di avanzamento della ricerca, che viene discussa dai presenti al fine di precisare il programma di ricerca.
Il lavoro di ricerca del Dottorando deve avere esito non solo nella tesi dottorale ma anche in almeno un articolo scientifico da sottoporre per la pubblicazione su una rivista internazionale.

L’ Offerta Formativa del Corso di Dottorato di Ricerca in Filosofia e Scienze della Mente offre sia corsi e seminari specifici per ciascun Curriculum sia corsi generali la cui partecipazione è aperta a tutti gli studenti idei diversi Curricula.

 

a.a. 2013/2014

Attività Intracurriculari

  • ETICA E FILOSOFIA DELLA PERSONA

Sincerità: una condizione indispensabile per la deliberazione?
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Giovedì 26 Febbraio 2015 – ore 11:00 – 13:00
Aula: Sala riunioni, Facoltà di Filosofia (DIBIT 1)
Relatore: Giulia Bistagnino, Università degli Studi di Milano – Centro Einaudi
Discussant: Roberta Sala, Università Vita-Salute San Raffaele

Lo sappiamo! Bioetica, scienziati e conoscenza sociale

Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA

Giovedì 12 Marzo 2015 – ore 11:00 – 13:00
RelatoreSilvia Tossut, Università Vita-Salute San Raffaele
DiscussantRoberta Sala, Università Vita-Salute San Raffaele
Plural first persons: un nuovo approccio al problema 
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA

Giovedì 19 Marzo 2015 – ore 11:00 – 13:00
RelatoreMatteo Bianchin, Università di Milano-Bicocca
DiscussantFrancesca De Vecchi, Università Vita-Salute San Raffaele

Facilitare la deliberazione. Verso una ridefinizione dell’esperto di bioetica in ambito pubblico
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Giovedì 26 Marzo 2015 – ore 11:00 – 13:00
Aula: Sala riunioni, Facoltà di Filosofia (DIBIT 1)
RelatoreVirginia Sanchini, Università degli Studi di Milano – Istituto Europeo di Oncologia
DiscussantRoberta Sala, Università Vita-Salute San Raffaele

Perché il rispetto non basta. Il caso dell’“implicit bias” 
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Giovedì 9 Aprile 2015 – ore 11:00 – 13:00
Aula: Sala riunioni, Facoltà di Filosofia (DIBIT 1)
RelatoreFrancesco Chiesa, University of South Wales – Università di Pavia
DiscussantFrancesca Pongiglione, Università Vita-Salute San Raffaele

Guerra, storia e conoscenza
G. Pili, F. Leonardi
giovedì 16 aprile 2015 – ore 14:00

Il concetto ambiguo di “Stato Islamico”
martedì 21 aprile 2015 – ore 16:00
Aula: Pasteur (Dibit 1)

Il legame sociale: una teoria realista

Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Giovedì 23 Aprile 2015 – ore 11:00 – 13:00
RelatoreGian Paolo Terravecchia, Università di Padova
DiscussantFrancesca De Vecchi, Università Vita-Salute San Raffaele

Teorie della giustizia e vincoli di praticabilità
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Mercoledì 29 Aprile 2015 – ore 16:00 – 18:00
Aula: Sala riunioni, Facoltà di Filosofia (DIBIT 1)
RelatoreGreta Favara, Università degli Studi di Milano
DiscussantRoberta Sala, Università Vita-Salute San Raffaele

L’ “orto delle emozioni” (Mortari): coltivare la vita affettiva a scuola
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Giovedì 7 Maggio 2015 – ore 11:00 – 13:00
Aula: Sala riunioni, Facoltà di Filosofia (DIBIT 1)
RelatoreFederica Valbusa, Università di Verona
DiscussantDuilio Manara, Università Vita-Salute San Raffaele
Workshop di Bioetica – Biobanche e ricerca. Aspetti scientifici, etici e giuridici
venerdì 8 maggio 2015 – ore 10:00 – 13:00
Aula: Aristotele (Dibit 1)

Gaia Barazzetti – Università di Losanna
Federico Gustavo Pizzetti – Università degli Studi di Milano
Giovanni Tonon – Istituto Scientifico San Raffaele
Discussant: Virginia Sanchini – Università degli Studi di Milano – IEO
Presiede: Massimo Reichlin – Università Vita-Salute San Raffaele

L’uomo che fu domenica. Alexandre Kojève e la fine della storia
Dott. M. Filoni
mercoledì 13 maggio 2015 – ore 14:00

Mens sana in corpore sano: forme e strumenti della cura dell’ Altro
F. Pennestrì, M. Russo
giovedì 21 maggio 2015 – ore 11:00
Aula: Sala Riunioni (Facoltà di Filosofia)

Guerra tra teoria e prassi: la guerra nello scenario contemporaneo
S. Bernini, M. Chiaruzzi
giovedì 21 maggio 2015 – ore 14:00

Fenomenologia del senso comune
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Giovedì 21 maggio 2015 – ore 11:00 – 13:00
RelatoreEmanuele Caminada, University of Cologne
Discussant: tba

Politica e Islam
giovedì 28 maggio 2015 – ore 14:00
Aula: Koch (Dibit 1)

Lionel Trilling e la questione del realismo morale in letteratura
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Mercoledì 3 Giugno 2015 – ore 11:00 – 13:00
RelatoreRaffaele Ariano, Università Vita-Salute San Raffaele
DiscussantRoberto Mordacci, Università Vita-Salute San Raffaele

Politiche sanitarie. Un’ analisi filosofica

Dott.ssa M. Colombo, Dott. F. Pennestrì
giovedì 4 giugno 2015 – ore 14:00

Fondamenti normativi della buona cooperazione nelle organizzazioni
Laboratorio di Filosofia Pratica – CeSEP – PERSONA
Giovedì 4 Giugno 2015 – ore 11:00 – 13:00
RelatoreBarbara Malvestiti, Università di Bergamo
DiscussantFrancesca De Vecchi, Università Vita-Salute San Raffaele

 

  • FILOSOFIA DELLA MENTE, COGNIZIONE E LINGUAGGIO

Phenomenology and Intentionality: what kind of dependence relation?
Prof. Uriah Kriegel (Institut Jean Nicod – Parigi)
mercoledì 11 marzo 2015 – ore 14:00 Aula: Scuola di Atene (Dibit 2)

Introduzione all’epistemologia
Seminario dottorale IUSS-SR/CRESA Journal Club – Dott.ssa S. Tossut
mercoledì 8 aprile 2015 – ore 9:00 Aula: Agnodice (Dibit 1)

Divide et impara: la distribuzione del lavoro cognitivo
Seminario dottorale IUSS-SR/CRESA Journal Club, Dott. M. Viola
mercoledì 22 aprile 2015 – ore 9:00 Aula: Agnodice (Dibit 1)

Approcci individualisti all’epistemologia sociale

Seminario dottorale IUSS-SR/CRESA Journal Club, G. Pili
mercoledì 6 maggio 2015 – ore 9:00 Aula: Agnodice (Dibit 1)

Frege on Abstraction

Prof. Patricia Blanchette – University of Notre Dame, U.S.A.
giovedì 14 maggio 2015 – ore 14:00 – 16:00 Aula: Himotep (DIBIT 1)

Epistemologia della testimonianza: elementi sociali della fiducia
Seminario dottorale IUSS-SR/CRESA Journal Club, S. Tossut
mercoledì 27 maggio 2015 – ore 9:00 Aula: Agnodice (Dibit 1)

Impliciti nei testi normativi
Prof.ssa M. Sbisà
mercoledì 27 maggio 2015 – ore 14:00

Metaphysical Groundind
Prof. Benjamin Schnieder
mercoledì 3 giugno 2015 – ore 14:00 Aula: Scuola di Atene (Dibit 2)

Originalism about Concepts
Prof. Mark Sainsbury – University of Texas at Austin, TX, U.S.A.
mercoledì 1 luglio 2015 – ore 11:00 Aula Asclepio (Dibit 1)

  • FILOSOFIA DELLA MENTE, COGNIZIONE E LINGUAGGIO e ETICA E FILOSOFIA DELLA PERSONA

La prudenza in Adam Smith e la sua rilevanza per le Neuroscienze Sociali
Seminari Congiunti CESEP-CRESA – Dr.ssa Eleonora Viganò – Università Vita-Salute San Raffaele
1° parte: martedì 20 ottobre 2015 – ore 11:00
2° parte: mercoledì 4 novembre 2015 – 16:00
Aula: Himotep (Dibit1)

  • STORIA DELLE IDEE, METAFISICA ED ESTETICA

Seminario di Dottorato – Prendere il mito “alla lettera”. Schelling e la filosofia della mitologia
Prof. Tonino Griffero (Università degli Studi di Rome Tor Vergata)
mercoledì 11 marzo 2015 – ore 14:00 – 17:00
Seminario didattico – Il pensiero di Gramsci
Prof. Alberto Burgio
venersì 20 marzo 2015 – ore 14:00
Aula: Tertulliano (Dibit2)

Antisemitismo e antigiudaismo nel pensiero filosofico
Prof.ssa D. Di Cesare, Prof.ssa R. De Monticelli, Prof. V. Vitiello, Dott. G. Petrearca, Dott. F. Valagussa
martedì 24 marzo 2015 – ore 10:00
Aula: Scuola di Atene (Dibit 2)

Convegno di Ontologia Trinitaria in Epoca Patristica
Patrocinato da Genesis. Centro di Studi Patristici Luigi M. Verzé, in collaborazione con il Diaporein. Centro di Metafisica della Facoltà di Filosofia e l’Istituto Universitario Sophia di Firenze
28-29 aprile 2015

Il tempo scorre davvero? (Dott. Perelda)
4 maggio 2015, ore 14:00 – 17:00
5 maggio 2015, ore 9:00 – 12:00

Tra gli dei e il dio. Aspetti del tragico in Holderlin
Prof. G. Moretti
mercoledì 27 maggio 2015 – ore 14:00

  • NEUROSCIENZE COGNITIVE E PSICOLOGIA SPERIMENTALE

Seminario:
Localizing the Effect of Anodal tDCS: Direct Evidence from TMS-EEG

Relatore: Dr. Leonor Romero, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Fluid Boundaries Between Wake and Sleep: Experimental Evidence from Stereo-EEG Recordings
Relatore: Dr. Simone Sarasso, Università degli Studi di Milano
Lunedì 18 maggio 2015, ore 16:00
Aula: Agnodice (DIBIT 1)
Graph-Theoretical Approaches in Neuroscience in Multiscale and Multimodal Perspectives

Dr. Antonio Giuliano Zippo – Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Bioimmagini e Fisiologia Molecolare – IBFM CNR
venerdì 19 giugno 2015 – ore 14:00 Aula: Avicenna (Dibit 1)
Le frequenze spaziali possono influenzare la nostra percezione di bellezza in architettura?
Prof. Simone Gori – Università degli Studi di Bergamo
giovedì 01 ottobre 2015 – ore 11:00 Aula: Agnodice (DIBIT 1)

  • PSICOLOGIA SPERIMENTALE

The Neurophysiology of Feature-Based Attention
Prof. Dr. Matthias Muller – Institut fur Psychologie, Universitat Leipzig
mercoledì 24 giugno 2015 – ore 11:00 Aula: Agnodice (DIBIT 1)

Pupillometry of Mental Effort
Prof. Bruno Laeng – Department of Psychology, University of Oslo
martedì 30 giugno – ore 14:00 Aula: Agnodice (DIBIT 1)

Attività Intracurriculari

METAFISICA ED ESTETICA E STORIA DELLE IDEE
  “Volti del passato. Figure simboliche della tarda antichità” 

  • “IL MEDICO”
    Giorgio Cosmacini e Sonia Cosio
    Data 30 aprile 2014 – aula         Ore 14:00-16:00
  • “L’ANTICRISTO”
    Cristina Simonelli e Vito Limone
    Data 14 maggio 2014         Ore 14:00-16:00
  • “IL MISTICO”
    Marco Vannini e Federico Croci
    Data 28 maggio 2014         Ore 14:00-16:00
  • “IL RETORE”
    Elena Gritti e Giuseppe Girgenti
    Data 11 giugno 2014         Ore 14:00-16:00

METAFISICA ED ESTETICA

Le avanguardie pittoriche del Novecento
Prof. Valagussa (presenti i Prof. Cacciari e Vercellone)
Data 15 aprile 2014

STORIA DELLE IDEE
Benedetto croce lettore di Marx 

Prof. Tuozzolo
Data 11 aprile 2014

Dialettica dell’illuminismo e scetticismo nel giovane Hegel
Prof. I. Testa
Data 09 maggio 2014

La Chiesa di Giovanni. Gioacchino e Schelling
Prof. G. Potestà, Prof. A. Tagliapietra, Dott. A. Gatto, Dott. V. Limone
Introduzione: Dott.ssa R. Voltolini
Data 10 giugno 2014
Ore 14:00-16:00

PSICOLOGIA SPERIMENTALE E NEUROSCIENZE COGNITIVE

“Sviluppo dei processi attentivi”

Prof. A. Facoetti
Data 10 giugno 2014
Ore 14:30

NEUROSCIENZE COGNITIVE E FILOSOFIA DELLA MENTE

Social Knowledge and Social Beliefs – workshop
Prof. L. Tummolini (CNR, Institute of Cognitive Science and Technology) – That’s Mine, I Believe!The Success Semantics of Ownership Judgements
Prof. J. Zamora Bonila (UNED, Madrid) – The (GAME-THEORETIC) Logic of Scientific Discovery,
Data 15 luglio 2014 Ore 14:00 – 17:00

ETICA E FILOSOFIA DELLA PERSONA
Come cambia l’autonomia politica: mezzi di comunicazione e partecipazione
  CeSEP
Prof. Urbinati
Data 20 marzo 2014

CeSEP 
Prof. Pizzetti, Prof. Reichhlin
Data 10 aprile 2014

Policy Officer di Action Aid

Roberto Sensi
Data 19 maggio 2014

Onestà e costituzione di sé
Prof. Rigotti
30 aprile 2014 Ore 14:00

La rappresentanza delle donne
Prof. Ottonelli
Data 20 maggio 2014

La questione della responsabilità nella filosofia morale moderna
Prof. L. Fonnesu
Data 07 maggio 2014

Quale Europa vogliamo? – Workshop CeSEP-PERSONA
Data 08 maggio 2014

Le primavere arabe e l’Islam – CeSEP
Prof. Branca, prof. Campanini
Data 14 maggio 2014

FILOSOFIA DELLA MENTE, DELLA COGNIZIONE E DEL LINGUAGGIO
Concetti e categorie: teorie filosofiche e psicologiche a confronto
Prof. Frixione
Data 02 aprile 2014


The dark side of language: derogatory epithets, insults and taboo words, Workshop IUSS
Stefano Predelli, Giuliano Torrengo, Claudia Bianchi, Jos Van Berkum, Valentina Bambini, Nicola Spotorno
Data 08 aprile 2014

Esclamazioni e parolacce: perché ci interessano dal punto di vista filosofico
Prof. S. Predelli
Data 09 aprile 2014

L’articolazione cerebrale della competenza lessicale – ciclo di lezioni
Prof. D. Marconi
Date 20, 26, 27 maggio 2014

La concezione iterativa: cos’è e a cosa serve?
Prof. Luca Incurvati
Data 28 maggio

Pluralism and relativism for logic – IUSS-SR
Prof. S. Shapiro
Data 29 maggio

Philosophy of Mathematics: Objectivity, Cognition, and Proof – Conferenza FilMat 2014
Date 29 – 31 maggio 2014

Language and the acquisition of a self-concept – Ciclo di lezioni
Prof. L. Baker
Date 09, 10, 11 giugno 2014

STORIA DELLE IDEE, METAFISICA ED ESTETICA

Angeli e demoni nell’antichità
Prof. Giuseppe Girgenti, Dott. Vito Limone
Data 23 ottobre 2014
Ore 14:00 – 17:00

Seminario diviso su quattro date: Prof. Vincenzo Vitiello

“E. Husserl: Fenomenologia e genealogia della Logica”
22 ottobre 2014, aula Talete (DIBIT 1), ore 14:00-18:00

23 ottobre 2014, aula Talete (DIBIT 1), ore 10:00-13:00

“M. Heidegger: Sul limite della Logica”

5 novembre 2014, ore 14:00-18:00

6 novembre 2014 , ore 10:00-13:00

a.a. 2013/2014

Attività Comuni a tutti i Curricula

Evoluzione, cervello e morale, Società Italiana di Neuroetica
In collaborazione con il CeSEP
11 marzo 2014 ore 11:00 – 16:30
Seminario comune metodologico – Prof. Valagussa
3 aprile 2014 ore 11:00

Neuroetica e diritto – workshop 

Pizzetti/Reichlin
Presiede: Sarah Songhorian
3 aprile 2014 ore 14:00

Seminario comune metodologicoIl metodo in psicologia sperimentale – Prof. E. Giora
10 aprile 2014 ore 11:00
Serie di lezioni del Prof. M. Di Francesco – La mente estesa: un bilancio critico. Il modello della mente estesa.
15 aprile 2014 ore 11:00

Seminario comune metodologicoIl Metodo Fenomenologico – Prof. De Monticelli
16 aprile 2014 ore 11:00

Serie di lezioni del Prof. M. Di Francesco – La mente estesa: un bilancio critico. Il modello della mente estesa.
28 aprile 2014 ore 16:00
Seminario comune metodologico:
Il Metodo GenealogicoProf. Mordacci
Il Metodo analitico in Neuroetica Prof. Reichlin
30 aprile 2014 ore 11:00

Menti e politiche: implicazioni della razionalità limitata per la prassi e l’ideale democratico – workshop – Giacomini/Pongiglione
30 aprile 2014 ore 16:00

Verità e Negazione
Prof. Vero Tarca, Prof. Spanio
06 maggio 2014 ore 16:00 – 18:00

Seminario comune metodologico – Il Metodo in Neuroscienze Cognitive
Prof. C. Reverberi, Prof. De’Sperati, Prof. Ferini Strambi
7 maggio 2014 ore 11:00

Workshop: A View from which mind? The Neuroethics Perspective
14 – 16 maggio 2014 – Tutto il giorno

Seminario comune metodologico – Il metodo in filosofia analitica e sperimentale
Prof. E. Sacchi
14 maggio 2014 ore 11:00

Seminario PERSONA: L’Europa e la cittadinanza attiva
A. Di Stefano, A. Longo, R. De Monticelli
15 maggio 2014 ore 11:00

Prospettive Hegeliane: Linguaggio e Religione
M. Adinolfi, L. Illetterati, A. Fabris, G. Rametta
21-22 maggio 2014

Seminario comune metodologico – Il metodo storico 
Prof. Taglipietra, Dott. Fusaro
21 maggio 2014 ore 11:00

Seminario CeSEP – La responsabilità della propria ignoranza. Di nuovo sul caso Stamina
G. Martino
21 maggio 2014 ore 14:00
Clausewitz. Logica della politica e grammatica della guerra – Laboratorio di Filosofia Pratica CeSEP
Cozzaglio/Battegazzorre
22 maggio 2014 ore 14:00

La scienza del nuovo Vico
Prof. Vitiello
22 maggio 2014 ore 16:00

Diritto alla salute e diritto alle cure: due facce della stessa medaglia? Laboratorio di Filosofia Pratica CeSEP
M. Nobile, M. Saporiti
27 maggio 2014 ore 14:00

Pluralism and Relativism for Logic
Prof. Stewart Shapiro
Data 29 maggio 2014  ore 10:30

Convegno FilMat – Philosophy of Mathematics
Data 29-31 maggio 2014

Naturalism, the First Person Perspective and the Embodied Mind. Lynne Baker’s Challenge: Metaphysical and Practical Approaches – Spring School
Data 3-6 giugno 2014

Seminario comune di dottorato: Le parole e le cose – M. Foucault
9 giugno 2014 ore 10:00

Seminario CeSEP: Di necessità virtù
C. Brunelli, R. Sala
10 giugno 2014 ore 14:00

Seminario comune di dottorato: Le parole e le cose, M. Foucault
19 giugno 2014 ore 10:00

Logic as Science
Prof. Robert May
Data 18 settembre 2014 ore 10:00

Workshop – Linguaggio e genere
Hate speech ed epiteti denigratori – C. Bianchi
Morale e linguaggio: differenze di genere e psicopatologia in età di sviluppo – A. Ogliari, S. Songhorian
24 settembre 2014 ore 14:00

Philosophical Methodology: The Armchair or the Laboratory?
M. Haug
2 / 9 ottobre 2014 ore 10:00

Seminario comune di dottorato –
Questioni metodologiche in genetica quantitativa e del comportamento: Risonanza Magnetica Funzionale
14 ottobre 2014  ore 10:00 – 13:00

Seminario comune di dottorato –
Risonanza Magnetica Strutturale ed Analisi Voxel Based Morphometry EEG e source analysis
21 ottobre 2014  ore 10:00 – 13:00

Workshop – Joint Commitment
18 novembre 2014 – Aula Catone D1 ore 11:00 – 14:00

Philosophia Perennis. Platone e l’aporetica linguistica
12 novembre 2014 – Aula Pasteur D1 ore 14:00 – 16:00

Le parole e le cose. Dalla disputa sugli universali alla riflessione umanistica sul linguaggio
19 novembre 2014 – Aula Pasteur D1 ore 14:00 – 16:00

Il punto di vista psicolinguistico e quello formale
26 novembre 2014 – Aula Pasteur D1 ore 14:00 – 16:00

Workshop – Joint Commitment
L’obbligo politicoRoberta Sala
Responsabilità morale: individuo e collettività Francesca Pongiglione
2 dicembre 2014 – Aula Pasteur D1 ore 11:00 – 13:00

The semantics of slurs
10 dicembre 2014 ore 14:00 – 16:00

Inganno e atti linguistici
17 dicembre 2014 ore 9:00 – 11:00

Attività Comuni a tutti i Curricula

Seminari comuni di Dottorato: XXX ciclo – “Mind and Cosmos”

9 aprile, Claverini: cap. 2, Antireductionism and the natural order
16 aprile, Girardi: cap. 3 “Consciousness”, sezioni 1-3 inclusa
30 aprile, Carrus:  cap. 3 “Consciousness”, sezioni 4-7 inclusa
19 maggio, Bortolla: cap. 4 “Cognition”
28 maggio, Russo: cap. 5 “Value”, sezioni 1-4 inclusa
11 giugno: Pennestrì: cap. 5 “Value”, sezioni 5 e 6

San Raffaele Spring School of Philosophy 2015
lunedì 15 giugno 2015
martedì 16 giugno 2015
mercoledì 17 giugno 2015

L’esperienza pittorica del ‘seeing-in’ in filosofia e psicologia
Prof. A. Voltolini (Università di Torino), Prof. N. Bruno (Università di Parma)
mercoledì 8 luglio 2015 – ore 11:00 Aula: Asclepio (Dibit 1)

Tra la percezione e il pensiero: l’immaginazione mentale
Prof. Claudio de’ Sperati – Università Vita-Salute San Raffaele
Cognizione e coscienza: il dibattito sulla fenomenologia cognitiva
Dr.ssa Elisabetta Sacchi – Università Vita-Salute San Raffaele
Martedì, 22 settembre 2015, ore 11:00  –  aula Asclepio (DIBIT 1, piano terra)

Jacques Lacan. L’etica e la psicoanalisi
Prof. Riccardo Panattoni – Università degli Studi di Verona
17 settembre 2015 – ore 11:00
Aula: Asclepio (Dibit 1)

Il negativo come esperienza dell’assenza e speranza della presenza
Prof. Cesare Maffei – Università Vita-Salute San Raffaele
L’esperienza del negativo: ermeneutica dell’esperienza e dialettica della possibilità
Prof. Andrea Tagliapietra – Università Vita-Salute San Raffaele
Martedì, 13 ottobre 2015, ore 16:00 – aula Asclepio (DIBIT 1, piano terra)

Collegio Docenti a.a. 2015/2016

Roberto Mordacci
Professore di prima fascia
Settore M-FIL/03
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Jubin Abutalebi
Ricercatore a tempo indeterminato
Settore M-PSI/02
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Alessandro Ambrosi

Ricercatore a tempo indeterminato
Settore SEC-S/01
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Stefano Bacin

Ricercatore a tempo determinato
Settore M-FIL/03
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Carla Bagnoli

Professore di prima fascia
Settore M-FIL/01
Università degli Studi di Modena

Claudia Baracchi
Professore di seconda fascia
Settore M-FIL/03
Università degli Studi di Milano Bicocca

Gabriel Baud-Bovy
Ricercatore a tempo indeterminato
Settore M-PSI/02, Facoltà di Psicologia
Università Vita-Salute San Raffaele

Claudia Bianchi
Professore di seconda fascia
Settore M-FIL/05
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Laura Bellodi
Professore di prima fascia
Settore MED/25
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Francesca Boccuni
Ricercatore a tempo determinato
Settore M-FIL/02
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Sergio Cremaschi
Professore di seconda fascia
Settore M-FIL/03
Università del Piemonte Orientale

Roberta De Monticelli
Professore di prima fascia
Settore M-FIL/01
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Claudio de’Sperati
Professore di seconda fascia
Settore M-PSI/02
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Francesca De Vecchi
Ricercatore confermato
Settore M-FIL/01
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Michele Di Francesco
Professore di prima fascia
Settore M-FIL/02
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele/IUSS di Pavia

Maria Clelia Di Serio
Professore di seconda fascia
Settore MED/01
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Massimo Donà
Professore di prima fascia
Settore M-FIL/01
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Luigi Ferini-Strambi
Professore di seconda fascia
Settore M-PSI/01
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Diego Fusaro
Ricercatore a tempo determinato
Settore M-FIL/06
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Giuseppe Girgenti
Ricercatore confermato
Settore M-FIL/07
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Cesare Maffei
Professore di prima fascia
Settore M-PSI/08
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Antonio Malgaroli
Professore di prima fascia
Settore BIO/09
Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università Vita-Salute San Raffaele

Matteo Motterlini
Professore di prima fascia
Settore M-FIL/02
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Anna Ogliari
Ricercatore a tempo indeterminato
Settore M-PSI/08
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Giuseppe Pantaleo
Professore di seconda fascia
Settore M-PSI/05
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Francesca Pongiglione
Ricercatore a tempo determinato
Settore M-FIL/03
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Massimo Reichlin
Professore di seconda fascia
Settore M-FIL/03
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Elisabetta Sacchi
Ricercatore confermato
Settore M-FIL/05
Facoltà di filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Roberta Sala
Ricercatore confermato
Settore SPS/01
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Marco Santambrogio
Professore di prima fascia
Settore M-FIL/05
Facoltà di filosofia, Università degli Studi di Parma

Lucio Sarno
Professore di prima fascia
Settore M-PSI/08
Facoltà di Psicologia, Università Vita-Salute San Raffaele

Andrea Sereni
Ricercatore a tempo determinato
Settore M-FIL/02
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Andrea Tagliapietra
Professore di prima fascia
Settore M-FIL/06
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Lucia Urbani Ulivi
Professore di seconda fascia
Settore M-FIL/01
Facoltà di filosofia, Università Cattolica di Milano

Francesco Valagussa
Ricercatore a tempo determinato
Settore M-FIL/01
Facoltà di Filosofia, Università Vita-Salute San Raffaele

Risorse strutturali e infrastrutturali

LAPCO
Il Laboratorio di Azione Percezione Cognizione dispone di numerose apparecchiature e strumentazione per lo studio spe-rimentale dell’integrazione sensori-motoria e delle relazioni fra sensi, motricità e attività cognitiva.

CERMAC
Il Centro di Eccellenza Risonanza Magnetica ad Alto Campo è un centro di eccellenza dell’Università Vita-Salute San Raffaele ed  è stato istituito e  cofinanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica. Successivamente si sono uniti ulteriori finanziamenti del Ministero della Salute, dell’Università Vita-Salute San Raffaele, della Fondazione San Raffaele, di “Trenta Ore per la Vita”, e contributi della Janssen-Cilag S.p.A. e di Philips.Per strutture e avvio delle attività sono stati stanziati complessivamente circa 3,3 milioni di euro. Il Centro dispone di un nuovo apparecchio di Risonanza Magnetica ad alto campo che è dotato di un magnete a 3 Tesla.

Unità di Neurobiologia di Neurobiologia dell’Apprendimento
Nell’ambito della Divisione di Neuroscienze dell’ospedale San Raffaele, l’unità di Neurobiologia dell’Apprendimento si occupa di capire quali siano i meccanismi funzionali e molecolari della memoria nel cervello di mammifero. E’ noto che una delle proprietà fondamentali del sistema nervoso è la plasticità, cioè la capacità di modificare i meccanismi di comunicazione sinaptica fra i neuroni in seguito a stimoli ambientali. In particolare, le modifiche sinaptiche di lunga durata quali la long-term potentiation o LTP o la long-term depression o LTD, che sono caratteristiche delle sinapsi eccitatorie glutamatergiche dell’ippocampo, sono sicuramente le più affascinanti. Questa unità si occupa, in una ottica di ricerca multidisciplinare, di studiare il processo di comunicazione sinaptica tra neuroni della regione ippocampale CA3-CA1 cercando di analizzare in dettaglio come queste sinapsi funzionino e grazie a quali modifiche pre- e/o post-sinaptiche esse vadano incontro ad LTP.

Centri di ricerca e dipartimenti

CeSEP
Il Centro Studi di Etica Pubblica (CeSEP), istituito nel 2007 e attualmente coordinato da Roberta Sala, si propone di fornire strumenti formativi di alto livello nell’ambito dell’etica pubblica, per rispondere alle questioni morali della società contemporanea che richiedono capacità argomentative, dialogo interdisciplinare e una di-scussione informata fra soggetti interessati a una cooperazione solidale. Il Centro promuove al massimo grado il confronto informato e ragionevole fra le differenti tradizioni culturali, filosofiche e religiose. Lavorano al CeSEP docenti di ruolo di filosofia morale e politica e giovani ricercatori che seguono progetti specifici.

CRESA
Il Centro di Ricerca in Epistemologia Sperimentale e Applicata nasce nel 2006, attualmente è diretto da Matteo Motterlini. L’intento principale è la promozione di una proficua interazione tra filosofia, scienze cognitive e neuroscienze, che si concretizza nella riflessione epistemologica sul metodo e i risultati delle scienze della mente e nell’applicazione delle idee che ne conseguono in ambiti quali le tecno-logie della conoscenza, l’information design, l’economia e il decision ma-king, la comunicazione, il marketing e le scienze sociali. Sono numerose le pubblicazioni che afferiscono ai membri del CRESA, sia in termini di articoli su riviste nazionali e internazionali, sia in termini di monografie (Motterlini M., Guala F., Mente Mercati, Decisioni, Università Bocconi Editore, Milano 2011). La possibilità di condurre esperimenti di neuro-imaging ha portato alla pubblicazione di articoli specialistici su riviste internazionali (tra i quali Understanding Others’ regret, PlosONe, Motterlini M. et al; Learning form other’s people experience: A neuroimaging study of decisional intercative-learning, Motterlini M. et al.). Il CRESA ha inoltre all’attivo collaborazioni tanto con enti privati (MilanLab) quanto con importanti centri di ricerca internazionali (MontiLab, University of California Los Angeles).
CRISI: Centro di Ricerca Interdisciplinare in Storia delle Idee Il Centro di Ricerca Interdisciplinare di Storia delle Idee (CRISI), istituito nel giu-gno 2012, è diretto da Andrea Tagliapietra. Si prefigge lo scopo di rac-cogliere, coordinare e promuovere ricerche, attività didattica, convegni, seminari e studi che riguardano la cultura contemporanea nel suo rapporto con le dinamiche storiche e simboliche che la costituiscono e che ne determinano l’intrinseca natura ideologica. Il Centro costituisce un luogo di ricerca, discussione e formazione. Il fecondo intreccio e la pluralità di tradizioni di pensiero, di teorie e di pratiche della cura finalizzate alla ricerca, comprensione e ripensamento della questione antropologica – e riassumibili intorno all’interrogativo “quid est homo?” – che caratterizza l’impresa ideale ed ispiratrice del San Raffaele appaiono lo spazio più opportuno in cui può aver luogo quell’indagine ospitale e costitutivamente interdisciplinare che costituisce la storia delle idee come organo critico nei confronti di quelle ideologie dominanti che, con le loro cristallizzazioni, orientano e limitano le potenzialità e le libertà dei saperi, nonché lo studio delle istituzioni in cui la prassi progettante dell’umano si è di volta in volta concretizzata. Il Centro è dotato di una sua rivista, il “Giornale Critico di Storia delle Idee” (www.giornalecritico.it).

Centro Persona
Centro di ricerca in fenomenologia e scienze della persona Il Centro PERSONA è stato fondato nel 2009 ed è diretto da Roberta De Monticelli. Le principali aree di ricerca del Centro sono: Fenomenologia e Neuroscienze cognitive, Fenomenologia e Ontologie regionali, Norme e valori, Teorie dell’esperienza, Fenomenologia ed educazione. A partire dall’approvazione di progetti di ricerca ministeriali (PRIN), di sponsorizzazioni da parte di Fondazioni e case editrici (tra cui la Fondazione Mondadori e l’editore Raffaello Cortina), e grazie alla collaborazione di dottorandi, giovani ricercatori e studiosi di fenomenologia, il Centro produce monografie, articoli scientifici e convegni di livello internazionale. Il Centro organizza annualmente Summer e Winter School, realizza Convegni internazionali e pubblica la rivista Phenomenology and Mind (www.phenomenologyandmind.eu).  Ha fondato il Seminario di Fenomenologia e il blog phenomenologylab.eu, luoghi di incontro e scambio permanente, l’uno dal vivo e l’altro virtuale, aperti a tutti gli studiosi e cultori della fenomenologia e di ambiti filosofici con al centro i fenomeni del nostro “mondo della vita”.

CCN
Center for Cognitive Neuroscience: L’uso delle tecniche di neuroimmagine al San Raffaele per indagare le funzioni cognitive e le patologie ad esse correlate ha una storia che si estende agli anni ottanta. Da questa base si è evoluto un centro multidisciplinare con gruppi di ricerca che lavorano in sinergia: gruppi dedicati alla neuropsicologia clinica, alla neurologia funzionale, al neurosviluppo, all’azione e la percezione, alla linguistica teorica e alla visione.
CUSSB
Centro Universitario di Statistica per le Scienze Biomediche http://www.cussb.unisr.it/Inaugurato nel 2005 il Centro Universitario di Statistica per le Scienze Biomediche (CUSSB), nato su progetto della Prof.ssa Di Serio, si caratterizza come primo centro universitario di biostatistica in Italia a nascere all’interno di una realtà di ricerca di altissimo livello nelle aree sia cliniche che bio-molecolari, quale il San Raffaele. Per queste ragioni la Biostatistica rappresenta, per la complessa realtà San Raffaele, un telaio comune su cui articolare i settori più sviluppati della ricerca biomedica, dalla ricerca clinica alla genomica. In questi ambiti la Biostatistica assume un ruolo cruciale nel sancire l’affidabilità e la credibilità delle scoperte biomediche.

Dipartimento di Neuroscienze Cliniche
Il Dipartimento Neuro-scienze cliniche offre servizi per la ricerca, diagnosi e il trattamento di disturbi psichici e psichiatrici, disturbi dell’umore e dell’alimentazione

Biblioteca San Raffaele
Composta da due ampie sezioni,  quella Biomedica e quella Filosofica.
La sezione Filosofica  offre un vasto patrimonio librario di 13000 volumi in costante aumento. Altre due componenti fondamentali del catalogo della nostra biblioteca sono il Fondo Emo e il Fondo Reale.
Il Fondo Emo, ovverossia la Biblioteca privata del conte Andrea Emo, appas-sionato cultore della filosofia nonché autore di diverse opere postume, tra cui Quaderni di metafisica, recentemente pubblicato nella collana de “Il pensiero occidentale”, è stato donato nel 2004 e consta di circa 7000 volumi e di 122 riviste di argomento filosofico e letterario.La preziosità del fondo, a parte la sua organicità e completezza, è data dalla presenza di numerosissime prime edizioni, in particolare degli scritti dei maggiori filosofi e studiosi italiani del primo Novecento.
Il Fondo Reale, donato dal Prof. Giovanni Reale, illustre docente di Storia della filosofia antica, è di recentissima acquisizione e consta di circa 2300 opere filosofiche originali e studi critici sulla filosofia antica e sulla patristica. Tale fondo costituisce un’estensione importante del patrimonio bibliografico con riguardo ai periodi della filosofia greca classica e della filosofia cristiana delle origini, con particolare riferimento agli studi su Platone e il platonismo.
La sezione biomedica consta di 12000 volumi in costante aumento. La biblioteca fa parte del Consorzio interbibliotecario SBBL (Sistema bibliotecario biomedico lombardo), la prima esperienza consortile italiana di grosse biblioteche nel campo biomedico, aderisce al GIDIF-RBM, catalogo collettivo dei periodici di 50 biblioteche biomediche, e a Bibliosan, un Consorzio a livello nazionale comprendente 45 prestigiose strutture (IRCCS, Istituti Zooprofilattici, Istituto Superiore di Sanità, Ispels) voluto dal Ministero della Salute. Di notevole importanza, la Biblioteca ha recentemente acquisito un fondo di libri e documenti antichi sul tema del “contagio”. La donazione proviene dal prof. D’Agostino, per anni presidente della Società Diabetologica Italiana, che ha dedicato la sua vita all’accrescimento di questa collezione. Il fondo conserva rarissimi e spesso unici documenti di sanità, tutti antecedenti all’Unità d’Italia.
La Biblioteca dispone inoltre di 40000 volumi di annate di periodici e oltre 350 sono gli abbonamenti attivi in versione cartacea e on-line, se esistente. La politica degli acquisti sta rivolgendo ingenti risorse verso l’acquisto di pacchetti di periodici elettronici dei maggiori editori in campo biomedico e ad oggi sono oltre 3500 gli e-journals posseduti dalla Biblioteca.

Studenti di Dottorato 2014/2015

Etica e Filosofia della Persona

Girardi Luca
E-mail girardi.luca89@gmail.com
Nel settembre del 2013 ho conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, discutendo una tesi intitolata “Praeparatio epicurea? Filosofia e dossografia in Diogene Laerzio” (relatore, dott. Giuseppe Girgenti). Dall’ottobre del 2014 sto frequentando il Corso di Dottorato di Ricerca in Filosofia e Scienze della Mente dell’Università Vita Salute San Raffaele (curriculum in Etica e Filosofia della Persona). Il mio progetto di ricerca riguarda Lorenzo Valla e il pensiero morale italiano nell’età moderna.

Pennestrì Federico
E-mail fede6891@email.it
2010 laureato magistrale UniSR in Filosofia. Dal 2010 membro CeSEP e ricercatore a progetto UniSR-Comune di Milano.
2011-2014 si occupa di turismo culturale (Milano, Londra) e di educazione di minori (Associazione Cometa, Como).
Dal 2014 docente di Terminologia medica presso UniLUDeS (Lugano, CH).
Dal Novembre 2014 dottorando con borsa di studio UniSR-Regione Lombardia.

Russo Maria
E-mail mariarusso1987@yahoo.itMaria Russo (Verona, 1987) e` laureata in Scienze Filosofiche presso l’Universita` Vita-Salute “San Raffaele” di Milano, dove e` membro del Centro Studi di Etica Pubblica (CeSEP) e collabora attivamente al Laboratorio di Filosofie del Cinema. Autrice dei testi “La dialettica della liberta` in Nietzsche e Dostoevskij” e “Libertà in situazione. La finitezza umana tra Kant e Sartre”, è iscritta al Corso di Dottorato in Filosofia e Scienza della mente nel Curriculum di Etica e Filosofia della Persona. Il suo attuale tema di ricerca è la possibilita` di rintracciare una morale dell’esistenzialismo di Jean-Paul Sartre, a partire dall’ “ingresso” ermeneutico della psicanalisi esistenziale.

Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio

Carrus Simone
E-mail carrussimone@gmail.com
Visceralmente interessato ai processi comunicativi, ho conseguito la laurea triennale in Lingue e Comunicazione con una tesi dedicata al contributo di Paul Grice alla pragmatica. Concentrandomi dunque sulla linguistica ho studiato, durante il corso magistrale, in particolare le strutture della sintassi e dell’interpretazione, conservando il mio interesse per la pragmatica e concretizzandolo in una tesi sull’ironia. I miei interessi odierni vertono sul resoconto pragmatico del linguaggio figurato (ironico, in particolare) e sulla capacità di questa fenomenologia di mettere in discussione ‘ciò che sappiamo’ a proposito dei processi cognitivi di generazione del significato inteso. Con un progetto che verte sulle criticità (pragmatiche, semantiche e quindi computazionali) sollevate dall’ironia verbale sono stato ammesso al Corso di Dottorato in Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio.

Psicologia

Roberta Bortolla
E-mail:
r.bortolla@libero.it
Roberta Bortolla, nata il 04 Novembre 1989 a Segrate (MI), ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze Psicologiche nel 2009 e la Laurea Magistrale in Psicologia – curriculum Psicologia Clinica e della Salute – nel 2013, con la votazione di 110/110 con Lode, presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. Ha svolto il tirocinio post-lauream presso il Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia dell’Ospedale San Raffaele-Turro, servizio altamente specializzato nella diagnosi e nel trattamento dei Disturbi di Personalità. Attualmente sta frequentando il Corso di Dottorato di Ricerca in Filosofia e Scienze della Mente – curriculum Psicologia – presso l’Università Vita-Salute San Raffaele

Storia delle Idee, Metafisica ed Estetica

Claverini Corrado
E-mail
c.claverini@studenti.unisr.it
(Orvieto, 1989) è dottorando in Storia delle idee, Metafisica ed Estetica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e membro del Centro di Ricerca Interdisciplinare di Storia delle Idee (CRISI). Allievo di Andrea Tagliapietra e Diego Fusaro, si occupa della tradizione filosofica italiana, del pensiero utopico e apocalittico, del tema della temporalità e della storicità e della “posterità spirituale” di Gioacchino da Fiore. Pubblicazioni: Utopia concreta. Pensiero utopico e ideologia in Nicolò Machiavelli e Tommaso Campanella, Il Prato, Saonara 2015; T. Campanella, Sulla magia, a cura di C. Claverini, Alboversorio, Milano 2014; Tommaso Campanella e Gioacchino da Fiore. “Riaprire il conflitto” a partire dal pensiero utopico e apocalittico, in “Giornale Critico di Storia delle Idee” 11, 2014; Per un reincantamento del mondo. L’utopia militante di Tommaso Campanella, in A. Tagliapietra e D. Fusaro (a cura di), Ringiovanire il mondo. Utopia e nostalgia del futuro, Il Prato, Saonara 2015.

Dottorato in Convenzione IUSS-UniSR

Curriculim: Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente

Maria Paola Sforza Fogliani (Curriculum Vitae)
E-mail mariapaola.sforzafogliani@iusspavia.it
Web https://iusspavia.academia.edu/MariaPaolaSforzaFogliani
Interessi di ricerca: filosofia della logica, giustificabilità e rivedibilità della logica, nudge theory
Da novembre 2014 è dottoranda in Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS) di Pavia e l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. E’ inoltre membro del CRESA (Centro di Ricerca in Epistemologia Sperimentale e Applicata).
Presso l’Università Vita-Salute San Raffaele ha conseguito, nel febbraio 2013, la Laurea in Filosofia (“Logica senza certezza: centralità e rivedibilità nel dibattito tra apriorismo e aposteriorismo”; relatore: prof. Andrea Sereni) e, nel settembre 2014, la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche (“Quello che la Tartaruga non disse ad Achille. Per una difesa delle leggi logiche di base”; relatore: prof. Andrea Sereni, correlatrice: prof.ssa Francesca Boccuni).
La sua ricerca si svolge principalmente nell’ambito della filosofia della logica, in particolare sui temi della rivedibilità e della giustificabilità delle leggi logiche di base, anche con riferimento agli studi sulle basi cognitive del ragionamento deduttivo. Si interessa inoltre di economia comportamentale, in particolare di nudge theory.

Studenti di Dottorato 2013/2014

Etica e Filosofia della Persona

Cozzi Chiara
E-mail
: c.cozzi@unisr.it
Laureata nel 2011 in Filosofia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele con una tesi dal titolo: “La possibilità del perdono” e nel 2013 presso la stessa università in Scienze filosofiche con una tesi dal titolo: “Implicazioni morali della distanza”. Attualmente (dal febbraio 2014) è iscritta al Corso di dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze della mente nel curricula Etica e Filosofia della Persona. La sua ricerca verte sul tema della distanza e sue implicazioni morali.

Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio

Isella Margherita
E-mail: margherita.isella.1@gmail.com
Interessi di Ricerca: Filosofia del Linguaggio, Semantica e Pragmatica, Sviluppo Cognitivo, Vigilanza Epistemica, Atti Linguistici.
Mi sono laureata nel 2013 in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi dal titolo “Le tag questions dell’inglese. They’re questions, aren’t they?” (Relatore: Clotilde Calabi; Correlatore: Alessandro Zucchi). Da Febbraio 2014 sono dottoranda in Filosofia e Scienze della Mente – curriculum di Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio – sotto la supervisione di Claudia Bianchi.
La mia ricerca attuale mira a ricostruire gli aspetti funzionali e di sviluppo dei meccanismi cognitivi di vigilanza contro possibili inganni in contesti di comunicazione linguistica intenzionale, con particolare riferimento alle promesse.

Pili Giangiuseppe
E-mail: giangisp@msn.com
Svolgo il dottorato di ricerca (Ph.D.) “Filosofia e scienza della mente” all’Università Vita Salute san Raffaele, supervisionato dal prof. Andrea Sereni. Nell’anno accademico 2008-2009, all’Università degli Studi di Siena, ho terminato il corso di studi in Filosofia (laurea triennale), con il curriculum storico-filosofico, con il voto finale di 110/110 e lode. Nell’anno accademico 2011-2012, all’Università Vita-Salute San Raffaele, termino la laurea Specialistica in Scienze Filosofiche, con il curriculum di Filosofia e scienza della cognizione sulla tesiAffidabilismo e il valore della conoscenza: sull’epistemologia di Alvin Goldman, con un voto di uscita di 110/110 e lode. Mi occupo di epistemologia individuale, epistemologia sociale, strategia e intelligence.

Metafisica ed Estetica

Croci Federico
E-mail: f.croci@studenti.unisr.it
Nato nel 1989, nel 2008 ottiene il diploma di maturità presso il Liceo Scientifico “Ettore Majorana” di Desio, con votazione di 100/100 e lode. Nel 2011 consegue la laurea triennale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, con una tesi concernente i rapporti tra Plotino, Proclo e lo Pseudo-Dionigi Areopagita (relatore il Prof. Girgenti, pubblicata presso l’editore Il Prato di Padova con il titolo di Del Principio. Meditazioni su mistica e henologia, 2012), ottenendo la valutazione di 110/110 e lode.Nel 2013 consegue la laurea magistrale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, discutendo un elaborato sullo sviluppo storico e teoretico del paradigma henologico platonico, con particolare attenzione a Schelling (relatori il Dott. Valagussa e il Prof. Girgenti). La valutazione è stata di 110/110, lode e dignità di stampa. L’opera è attualmente in corso di pubblicazione (Le Lettere, Firenze 2016).Da gennaio 2014 è dottorando e cultore della materia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e presso la Pontificia Università Lateranense di Roma, con un progetto di ricerca sui rapporti tra l’attualismo gentiliano e la filosofia italiana dell’800 (DoS il Dott. Valagussa, il Prof. Bellantone e il Prof. Krienke). Collabora, inoltre, con il Centro di Ricerca di Metafisica e Filosofia delle Arti (DIAPOREIN) e con il Centro di Studi Patristici “Luigi M. Verzé” (GENESIS).

Neuroscienze Cognitive

Matteo Canini
E-mail: universiteo@gmail.com
Ho conseguito la laurea magistrale in Neuroscienze Cognitive nel Marzo 2011 presso l’Università Vita Salute San Raffaele.
Da allora ho collaborato con il Centro di Neuroscienze Cognitive come assegnista di ricerca sotto la supervisione del prof. Abutalebi.
La mia attività di ricerca si concentra principalemente sull’impatto dell’esperienza multilingue sullo sviluppo cerebrale e cognitivo; in questo senso il mio progetto di ricerca per il Dottorato in Filosofia e Scienze della mente ha come obiettievo l’indagine del ruolo del bilinguismo come fattore neuroprotettivo in popolazioni anziane sane mediante l’utilizzo di paradigmi sperimentali di neuroimaging e comportamentali.

Andrea Galbiati
E-mail: andrea.galbiati.unisr@gmail.com
Nel Marzo 2011 ho conseguito la laurea magistrale in Neuroscienze Cognitive presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. Dal 2011 collaboro con il centro dei disturbi del sonno dell’ospedale San Raffaele sede Ville Turro, sotto la supervisione del professor Ferini-Strambi.
Dal 2014 sono iscritto al dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze della mente curriculum di Neuroscienze Cognitive.
La mia attività di ricerca è rivolta principalmente allo studio dell’impatto dei disturbi del sonno sulle funzioni cognitive e sul comportamento; in particolare come in alcune patologie del sonno alcune variabili neurofisiologiche notturne, misurate attraverso la polisonnografia, possano influire sulle prestazioni diurne e di come sia possibile migliorare queste prestazioni attraverso l’utilizzo di strumenti come la stimolazione transcranica a corrente diretta (TDCS).

Psicologia Sperimentale

rene Bollettini
E-mail: irene.bollettini@gmail.com
Irene, laureata nel 2011 in Neuroscienze Cognitive presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, ha successivamente effettuato un anno di tirocinio post-laurea all’interno dell’unità di Psichiatria e Psicobiologia presso il Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di San Raffaele Turro Ospedale, dove si è occupata dell’integrazione di studi genetici e di neuroimmagine con dati nell’ambito di psicologia e cognizione sociale, al fine di esplorare le basi neurobiologiche dei disturbi psichiatrici.
Attualmente è dottoranda di ricerca in Filosofia e Scienze della Mente (curriculum Psicologia Sperimentale) presso la stessa Università, sotto la supervisione del Dott. Francesco Benedetti.
Il progetto di ricerca di dottorato è focalizzato sull’alterazione del giudizio morale in pazienti affetti da patologie psichiatriche, indagando tali alterazioni attravero analisi dei dati e tecniche di neuroimmagine.

Elettra Pezzica
E-mail: dottoressapezzica@gmail.com
Laureata in Psicologia Clinica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele nel 2010, attualmente è dottoranda di ricerca in Filosofia e Scienze della Mente (curriculum Psicologia Sperimentale) presso la stessa Università. Svolge la sua attività di ricerca sotto la supervisione della Prof.ssa Ogliari presso il Servizio di Psicopatologia dello Sviluppo dell’Ospedale San Raffaele Turro, dove si occupa di esplorare il ruolo di fattori genetici e ambientali nell’influenzare le differenze tra individui in fenotipi complessi di interesse psicologico e psicopatologico. Dal 2013 è docente a contratto per i corsi di “Fondamenti di Psicologia dello Sviluppo II” e “Genetica del Comportamento dello Sviluppo” presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele.

Storia delle Idee

Cosio Sonia
E-mail
: s.cosio@studenti.unisr.it
Laureata in Filosofia nel 2011 presso l’Università San Raffaele di Milano con una tesi dal titolo “La nozione di rispetto nei testi kantiani. Un’analisi critica”, e laureata in Scienze Filosofiche nel 2013 presso la stessa Università con una tesi dal titolo “La questione embriologica dallo scritto A Gauro ai giorni nostri”, dal 2014 è iscritta al Corso di Dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze della mente ed è membro del Centro Studi di Etica Pubblica (CeSEP). I suoi principali settori di ricerca sono l’Etica, la Bioetica e la Storia delle Idee connesse all’Etica. Il suo attuale progetto di ricerca verte sulla storia dell’idea di embrione nel mondo antico e medievale, al fine di individu?are il modo in cui l’idea di embrione si è formata e si è modificata nel corso del tempo, per essere ancora ad oggi al centro dell’interesse della Filosofia Morale.

Limone Vito
E-mail
: vitolimone@alice.it
Vito Limone (Avellino, 1990) è dottorando in Storia delle Idee presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano dal febbraio 2014, in cotutela con l’Istituto Patristico ‘Augustinianum’ di Roma. Ha studiato presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove con M. Cacciari e G. Girgenti ha conseguito la Laurea Triennale in Filosofia nel 2011 e la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche nel 2013. Ha studiato anche presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano e l’Istituto Patristico ‘Augustinianum’ di Roma. È membro del Girota (Gruppo Italiano di Ricerca su Origene e la Tradizione Alessandrina), giornalista pubblicista, segretario di ‘Genesis. Centro di Studi Patristici Luigi M. Verzé’ dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, segretario della collana ‘Atene e Gerusalemme’ dell’editore Aracne di Roma. Ha curato traduzioni di Origene (Commento a Giovanni, Bompiani, Milano 2012, 20132; Commento al Cantico dei Cantici, Feeria, Firenze 2014), di Schelling (Esposizione del processo della natura, Mimesis, Milano 2012; Le età del mondo. Redazioni 1811, 1813, 1815/7, Bompiani, Milano 2013), ha curato l’antologia di testi patristici in: M. Cacciari, Il potere che frena (Adelphi, Milano 2013). È autore di: Inizio e Trinità. Il neoplatonismo giovanneo nell’ultimo Schelling (ETS, Pisa 2013: Menzione Speciale Premio di Filosofia ‘Viaggio a Siracusa’) e di numerosi saggi su riviste di filosofia e teologia nazionali e internazionali. Ha partecipato a convegni in Italia e all’estero. Si occupa principalmente del confronto tra antichità cristiana e filosofia classica greca, con particolare interesse per Origene.

Dottorato in Convenzione IUSS-UniSR

Curriculum: Neuroscienze Cognitive e Filosofia della mente

Marco Viola (Curriculum Vitae)
E-mail marco.viola@iusspavia.it
Interessi di ricerca: Epistemologia delle neuroscienze cognitive, psicologia teoretica, epistemologia sociale
Dopo aver conseguito la laurea in filosofia (2010) e la laurea magistrale in filosofia e storia delle idee (2013) all’Università di Torino, nel 2013 è stato ammesso al Dottorato in Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente, gestito in collaborazione dallo IUSS di Pavia e dall’Università Vita-Salute San Raffaele. I suoi interessi attualmente ruotano intorno all’impatto delle neuroscienze cognitive sui concetti della psicologia scientifica, con un focus sulle emozioni di base. Si interessa inoltre di aspetti sociali della ricerca scientifica.

Il Corso di Dottorato di Ricerca in Filosofia
è articolato in quattro Curricula: