Etica e Filosofia della Persona

Cozzi Chiara
E-mail
: c.cozzi@unisr.it


Laureata nel 2011 in Filosofia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele con una tesi dal titolo: “La possibilità del perdono” e nel 2013 presso la stessa università in Scienze filosofiche con una tesi dal titolo: “Implicazioni morali della distanza”. Attualmente (dal febbraio 2014) è iscritta al Corso di dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze della mente nel curricula Etica e Filosofia della Persona. La sua ricerca verte sul tema della distanza e sue implicazioni morali.

Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio

Isella Margherita
E-mail: margherita.isella.1@gmail.com
Interessi di Ricerca: Filosofia del Linguaggio, Semantica e Pragmatica, Sviluppo Cognitivo, Vigilanza Epistemica, Atti Linguistici.
Mi sono laureata nel 2013 in Scienze Filosofiche presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi dal titolo “Le tag questions dell’inglese. They’re questions, aren’t they?” (Relatore: Clotilde Calabi; Correlatore: Alessandro Zucchi). Da Febbraio 2014 sono dottoranda in Filosofia e Scienze della Mente – curriculum di Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio – sotto la supervisione di Claudia Bianchi.
La mia ricerca attuale mira a ricostruire gli aspetti funzionali e di sviluppo dei meccanismi cognitivi di vigilanza contro possibili inganni in contesti di comunicazione linguistica intenzionale, con particolare riferimento alle promesse.


Pili Giangiuseppe
E-mail: giangisp@msn.com

Svolgo il dottorato di ricerca (Ph.D.) “Filosofia e scienza della mente” all’Università Vita Salute san Raffaele, supervisionato dal prof. Andrea Sereni. Nell’anno accademico 2008-2009, all’Università degli Studi di Siena, ho terminato il corso di studi in Filosofia (laurea triennale), con il curriculum storico-filosofico, con il voto finale di 110/110 e lode. Nell’anno accademico 2011-2012, all’Università Vita-Salute San Raffaele, termino la laurea Specialistica in Scienze Filosofiche, con il curriculum di Filosofia e scienza della cognizione sulla tesiAffidabilismo e il valore della conoscenza: sull’epistemologia di Alvin Goldman, con un voto di uscita di 110/110 e lode. Mi occupo di epistemologia individuale, epistemologia sociale, strategia e intelligence.

Metafisica ed Estetica

Croci Federico
E-mail: f.croci@studenti.unisr.it
Nato nel 1989, nel 2008 ottiene il diploma di maturità presso il Liceo Scientifico “Ettore Majorana” di Desio, con votazione di 100/100 e lode. Nel 2011 consegue la laurea triennale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, con una tesi concernente i rapporti tra Plotino, Proclo e lo Pseudo-Dionigi Areopagita (relatore il Prof. Girgenti, pubblicata presso l’editore Il Prato di Padova con il titolo di Del Principio. Meditazioni su mistica e henologia, 2012), ottenendo la valutazione di 110/110 e lode.Nel 2013 consegue la laurea magistrale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, discutendo un elaborato sullo sviluppo storico e teoretico del paradigma henologico platonico, con particolare attenzione a Schelling (relatori il Dott. Valagussa e il Prof. Girgenti). La valutazione è stata di 110/110, lode e dignità di stampa. L’opera è attualmente in corso di pubblicazione (Le Lettere, Firenze 2016).Da gennaio 2014 è dottorando e cultore della materia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e presso la Pontificia Università Lateranense di Roma, con un progetto di ricerca sui rapporti tra l’attualismo gentiliano e la filosofia italiana dell’800 (DoS il Dott. Valagussa, il Prof. Bellantone e il Prof. Krienke). Collabora, inoltre, con il Centro di Ricerca di Metafisica e Filosofia delle Arti (DIAPOREIN) e con il Centro di Studi Patristici “Luigi M. Verzé” (GENESIS).

Neuroscienze Cognitive

Matteo Canini
E-mail: universiteo@gmail.com
Ho conseguito la laurea magistrale in Neuroscienze Cognitive nel Marzo 2011 presso l’Università Vita Salute San Raffaele.
Da allora ho collaborato con il Centro di Neuroscienze Cognitive come assegnista di ricerca sotto la supervisione del prof. Abutalebi.
La mia attività di ricerca si concentra principalemente sull’impatto dell’esperienza multilingue sullo sviluppo cerebrale e cognitivo; in questo senso il mio progetto di ricerca per il Dottorato in Filosofia e Scienze della mente ha come obiettievo l’indagine del ruolo del bilinguismo come fattore neuroprotettivo in popolazioni anziane sane mediante l’utilizzo di paradigmi sperimentali di neuroimaging e comportamentali.

 


Andrea Galbiati
E-mail: andrea.galbiati.unisr@gmail.com

Nel Marzo 2011 ho conseguito la laurea magistrale in Neuroscienze Cognitive presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. Dal 2011 collaboro con il centro dei disturbi del sonno dell’ospedale San Raffaele sede Ville Turro, sotto la supervisione del professor Ferini-Strambi. Dal 2014 sono iscritto al dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze della mente curriculum di Neuroscienze Cognitive. La mia attività di ricerca è rivolta principalmente allo studio dell’impatto dei disturbi del sonno sulle funzioni cognitive e sul comportamento; in particolare come in alcune patologie del sonno alcune variabili neurofisiologiche notturne, misurate attraverso la polisonnografia, possano influire sulle prestazioni diurne e di come sia possibile migliorare queste prestazioni attraverso l’utilizzo di strumenti come la stimolazione transcranica a corrente diretta (TDCS).

Psicologia Sperimentale

Irene Bollettini
E-mail: irene.bollettini@gmail.com

Irene, laureata nel 2011 in Neuroscienze Cognitive presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, ha successivamente effettuato un anno di tirocinio post-laurea all’interno dell’unità di Psichiatria e Psicobiologia presso il Dipartimento di Neuroscienze Cliniche di San Raffaele Turro Ospedale, dove si è occupata dell’integrazione di studi genetici e di neuroimmagine con dati nell’ambito di psicologia e cognizione sociale, al fine di esplorare le basi neurobiologiche dei disturbi psichiatrici.
Attualmente è dottoranda di ricerca in Filosofia e Scienze della Mente (curriculum Psicologia Sperimentale) presso la stessa Università, sotto la supervisione del Dott. Francesco Benedetti.
Il progetto di ricerca di dottorato è focalizzato sull’alterazione del giudizio morale in pazienti affetti da patologie psichiatriche, indagando tali alterazioni attravero analisi dei dati e tecniche di neuroimmagine.


Elettra Pezzica
E-mail: dottoressapezzica@gmail.com
Laureata in Psicologia Clinica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele nel 2010, attualmente è dottoranda di ricerca in Filosofia e Scienze della Mente (curriculum Psicologia Sperimentale) presso la stessa Università. Svolge la sua attività di ricerca sotto la supervisione della Prof.ssa Ogliari presso il Servizio di Psicopatologia dello Sviluppo dell’Ospedale San Raffaele Turro, dove si occupa di esplorare il ruolo di fattori genetici e ambientali nell’influenzare le differenze tra individui in fenotipi complessi di interesse psicologico e psicopatologico. Dal 2013 è docente a contratto per i corsi di “Fondamenti di Psicologia dello Sviluppo II” e “Genetica del Comportamento dello Sviluppo” presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele.

Storia delle Idee

Cosio Sonia

E-mail: s.cosio@studenti.unisr.it
Laureata in Filosofia nel 2011 presso l’Università San Raffaele di Milano con una tesi dal titolo “La nozione di rispetto nei testi kantiani. Un’analisi critica”, e laureata in Scienze Filosofiche nel 2013 presso la stessa Università con una tesi dal titolo “La questione embriologica dallo scritto A Gauro ai giorni nostri”, dal 2014 è iscritta al Corso di Dottorato di ricerca in Filosofia e Scienze della mente ed è membro del Centro Studi di Etica Pubblica (CeSEP). I suoi principali settori di ricerca sono l’Etica, la Bioetica e la Storia delle Idee connesse all’Etica. Il suo attuale progetto di ricerca verte sulla storia dell’idea di embrione nel mondo antico e medievale, al fine di individu?are il modo in cui l’idea di embrione si è formata e si è modificata nel corso del tempo, per essere ancora ad oggi al centro dell’interesse della Filosofia Morale


Limone Vito

E-mail: vitolimone@alice.it
Vito Limone (Avellino, 1990) è dottorando in Storia delle Idee presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano dal febbraio 2014, in cotutela con l’Istituto Patristico ‘Augustinianum’ di Roma. Ha studiato presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove con M. Cacciari e G. Girgenti ha conseguito la Laurea Triennale in Filosofia nel 2011 e la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche nel 2013. Ha studiato anche presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano e l’Istituto Patristico ‘Augustinianum’ di Roma. È membro del Girota (Gruppo Italiano di Ricerca su Origene e la Tradizione Alessandrina), giornalista pubblicista, segretario di ‘Genesis. Centro di Studi Patristici Luigi M. Verzé’ dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, segretario della collana ‘Atene e Gerusalemme’ dell’editore Aracne di Roma. Ha curato traduzioni di Origene (Commento a Giovanni, Bompiani, Milano 2012, 20132; Commento al Cantico dei Cantici, Feeria, Firenze 2014), di Schelling (Esposizione del processo della natura, Mimesis, Milano 2012; Le età del mondo. Redazioni 1811, 1813, 1815/7, Bompiani, Milano 2013), ha curato l’antologia di testi patristici in: M. Cacciari, Il potere che frena (Adelphi, Milano 2013). È autore di: Inizio e Trinità. Il neoplatonismo giovanneo nell’ultimo Schelling (ETS, Pisa 2013: Menzione Speciale Premio di Filosofia ‘Viaggio a Siracusa’) e di numerosi saggi su riviste di filosofia e teologia nazionali e internazionali. Ha partecipato a convegni in Italia e all’estero. Si occupa principalmente del confronto tra antichità cristiana e filosofia classica greca, con particolare interesse per Origene.

Dottorato in Convenzione IUSS-UniSR

Marco Viola (Curriculum Vitae)
E-mail marco.viola@iusspavia.it
Interessi di ricerca: Epistemologia delle neuroscienze cognitive, psicologia teoretica, epistemologia sociale
Dopo aver conseguito la laurea in filosofia (2010) e la laurea magistrale in filosofia e storia delle idee (2013) all’Università di Torino, nel 2013 è stato ammesso al Dottorato in Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente, gestito in collaborazione dallo IUSS di Pavia e dall’Università Vita-Salute San Raffaele. I suoi interessi attualmente ruotano intorno all’impatto delle neuroscienze cognitive sui concetti della psicologia scientifica, con un focus sulle emozioni di base. Si interessa inoltre di aspetti sociali della ricerca scientifica.

Etica e Filosofia della Persona

Girardi Luca
E-mail girardi.luca89@gmail.com

Nel settembre del 2013 ho conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, discutendo una tesi intitolata “Praeparatio epicurea? Filosofia e dossografia in Diogene Laerzio” (relatore, dott. Giuseppe Girgenti). Dall’ottobre del 2014 sto frequentando il Corso di Dottorato di Ricerca in Filosofia e Scienze della Mente dell’Università Vita Salute San Raffaele (curriculum in Etica e Filosofia della Persona). Il mio progetto di ricerca riguarda Lorenzo Valla e il pensiero morale italiano nell’età moderna.


Pennestrì Federico
E-mail fede6891@email.it
2010 laureato magistrale UniSR in Filosofia. Dal 2010 membro CeSEP e ricercatore a progetto UniSR-Comune di Milano.
2011-2014 si occupa di turismo culturale (Milano, Londra) e di educazione di minori (Associazione Cometa, Como).
Dal 2014 docente di Terminologia medica presso UniLUDeS (Lugano, CH).
Dal Novembre 2014 dottorando con borsa di studio UniSR-Regione Lombardia.

 


Russo Maria
E-mail mariarusso1987@yahoo.it

Maria Russo (Verona, 1987) è laureata in Scienze Filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove è membro del Centro Studi di Etica Pubblica (CeSEP) e collabora attivamente al Laboratorio di Filosofie del Cinema. Autrice dei testi “La dialettica della liberta` in Nietzsche e Dostoevskij” e “Libertà in situazione. La finitezza umana tra Kant e Sartre”, è iscritta al Corso di Dottorato in Filosofia e Scienza della mente nel Curriculum di Etica e Filosofia della Persona. Il suo attuale tema di ricerca è la possibilita` di rintracciare una morale dell’esistenzialismo di Jean-Paul Sartre, a partire dall’ “ingresso” ermeneutico della psicanalisi esistenziale.

Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio

Carrus Simone
E-mail carrussimone@gmail.com
Visceralmente interessato ai processi comunicativi, ho conseguito la laurea triennale in Lingue e Comunicazione con una tesi dedicata al contributo di Paul Grice alla pragmatica. Concentrandomi dunque sulla linguistica ho studiato, durante il corso magistrale, in particolare le strutture della sintassi e dell’interpretazione, conservando il mio interesse per la pragmatica e concretizzandolo in una tesi sull’ironia. I miei interessi odierni vertono sul resoconto pragmatico del linguaggio figurato (ironico, in particolare) e sulla capacità di questa fenomenologia di mettere in discussione ‘ciò che sappiamo’ a proposito dei processi cognitivi di generazione del significato inteso. Con un progetto che verte sulle criticità (pragmatiche, semantiche e quindi computazionali) sollevate dall’ironia verbale sono stato ammesso al Corso di Dottorato in Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio.

Psicologia

Roberta Bortolla
E-mail:
r.bortolla@libero.it
Roberta Bortolla, nata il 04 Novembre 1989 a Segrate (MI), ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze Psicologiche nel 2009 e la Laurea Magistrale in Psicologia – curriculum Psicologia Clinica e della Salute – nel 2013, con la votazione di 110/110 con Lode, presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. Ha svolto il tirocinio post-lauream presso il Servizio di Psicologia Clinica e Psicoterapia dell’Ospedale San Raffaele-Turro, servizio altamente specializzato nella diagnosi e nel trattamento dei Disturbi di Personalità. Attualmente sta frequentando il Corso di Dottorato di Ricerca in Filosofia e Scienze della Mente – curriculum Psicologia – presso l’Università Vita-Salute San Raffaele

Storia delle Idee, Metafisica ed Estetica

Claverini Corrado
E-mail c.claverini@studenti.unisr.it

Corrado Claverini (Orvieto, 1989) è dottorando in Storia delle idee, Metafisica ed Estetica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e membro del Centro di Ricerca Interdisciplinare di Storia delle Idee (CRISI). Allievo di Andrea Tagliapietra e Diego Fusaro, si occupa della tradizione filosofica italiana, del pensiero utopico e apocalittico, del tema della temporalità e della storicità e della “posterità spirituale” di Gioacchino da Fiore. Pubblicazioni: Utopia concreta. Pensiero utopico e ideologia in Nicolò Machiavelli e Tommaso Campanella, Il Prato, Saonara 2015; T. Campanella, Sulla magia, a cura di C. Claverini, Alboversorio, Milano 2014; Tommaso Campanella e Gioacchino da Fiore. “Riaprire il conflitto” a partire dal pensiero utopico e apocalittico, in “Giornale Critico di Storia delle Idee” 11, 2014; Per un reincantamento del mondo. L’utopia militante di Tommaso Campanella, in A. Tagliapietra e D. Fusaro (a cura di), Ringiovanire il mondo. Utopia e nostalgia del futuro, Il Prato, Saonara 2015.

Dottorato in Convenzione IUSS-UniSR

Maria Paola Sforza Fogliani (Curriculum Vitae)
E-mail mariapaola.sforzafogliani@iusspavia.it
Web https://iusspavia.academia.edu/MariaPaolaSforzaFogliani

Interessi di ricerca: filosofia della logica, giustificabilità e rivedibilità della logica, nudge theory

Da novembre 2014 è dottoranda in Neuroscienze Cognitive e Filosofia della Mente presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS) di Pavia e l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. E’ inoltre membro del CRESA (Centro di Ricerca in Epistemologia Sperimentale e Applicata). Presso l’Università Vita-Salute San Raffaele ha conseguito, nel febbraio 2013, la Laurea in Filosofia (“Logica senza certezza: centralità e rivedibilità nel dibattito tra apriorismo e aposteriorismo”; relatore: prof. Andrea Sereni) e, nel settembre 2014, la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche (“Quello che la Tartaruga non disse ad Achille. Per una difesa delle leggi logiche di base”; relatore: prof. Andrea Sereni, correlatrice: prof.ssa Francesca Boccuni). La sua ricerca si svolge principalmente nell’ambito della filosofia della logica, in particolare sui temi della rivedibilità e della giustificabilità delle leggi logiche di base, anche con riferimento agli studi sulle basi cognitive del ragionamento deduttivo. Si interessa inoltre di economia comportamentale, in particolare di nudge theory.

 

Etica e Filosofia della Persona

Bellini Bianca
E-mail
: biancabellini@gmail.com
Nel 2015 discute presso l’Università Vita-Salute San Raffaele la tesi magistrale dal titolo Mondi letterari come immagini verbali: una scommessa per il lettore. In continuità con gli studi svolti nel triennio e nella specialistica, il suo progetto di ricerca mira ad esaminare le svariate e differenti applicazioni del metodo fenomenologico: suo interesse primario è il possibile impiego di un simile metodo nell’ambito letterario al fine di elaborare un nuovo approccio di lettura alle opere letterarie e di creare lo spazio per un nuovo campo disciplinare ben distinto dalla filosofia della letteratura, ovvero “filosofia fenomenologica e letteratura”. In questa cornice tematica si colloca il suo intervento presso il convegno Frontiers in the Philosophy of Literature University of Southern Denmark (Odense, 25-26 settembre 2015) dal titolo Literary Worlds: per se Real and Potentially Existing. Nucleo del suo progetto è l’esperienza (Erlebnis) di lettura di opere letterarie e la sua ricerca mira ad individuare le connessioni tra una simile esperienza, da una parte, e, dall’altra parte, le risposte emotive del lettore, la sua individualità personale, l’individualità sociale dei soggetti plurali di cui è parte ed, infine, il processo cognitivo innescato dall’atto di lettura.
Dal 2015 è membro di The Nordic Society for Phenomenology (Copenhagen) e di Centro di ricerca in Fenomenologia e Scienze della Persona – PERSONA (Milano).

Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio

Laura Caponetto
E-mail:
lauracaponetto@gmail.com
Interessi di ricerca: Pragmatica del linguaggio, Teoria degli atti linguistici, Studi di genere.
Da novembre 2015 è dottoranda in Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.
Nel novembre 2013, ha conseguito la Laurea in Filosofia presso l’Università di Catania, con una tesi su mente e linguaggio negli animali non umani (“Il riscatto della bête-machine”; relatore: prof. Alberto G. Biuso) e, nel settembre 2015, la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, con una tesi su pornografia e atti linguistici (“Pornografia e atti linguistici. Una rilettura in chiave searliana delle tesi di MacKinnon”; relatrice: prof.ssa Claudia Bianchi).
Nell’ottobre 2013, ha inoltre conseguito il Diploma Accademico in Pianoforte presso l’Istituto Musicale “Vincenzo Bellini” di Catania.
La sua ricerca si svolge principalmente negli ambiti della pragmatica e della filosofia del linguaggio femminista. Il suo progetto si inserisce nel dibattito su hate speech, censura e libertà di espressione e ha come obiettivo quello di fornire un resoconto adeguato di ciò che gli hate speakers “fanno con le parole” – con particolare riferimento ai produttori di pornografia e ai parlanti ordinari che fanno uso di epiteti denigratori – alla luce delle teorie degli atti linguistici di Austin e Searle.

Metafisica ed Estetica

Chiara Boldorini

E-mail: c.boldorini@studenti.unisr.it

Chiara Boldorini (Milano 1991) è dottoranda in Metafisica ed Estetica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano dal novembre 2015. Ha conseguito la laurea triennale con lode presso la medesima università nel luglio 2013, discutendo un elaborato dal titolo L’Uno in immagine. Marsilio Ficino e Sandro Botticelli (relatore: Dott. Francesco Valagussa). A seguito della collaborazione con il Museo d’Arte Antica milanese iniziata nel settembre 2014, si è sviluppato il progetto di tesi magistrale, discusso nel luglio 2015 sotto la supervisione del Dott. Francesco Valagussa e della Dott.ssa Laura Basso, conservatore museale (titolo della tesi: I molti volti della Ninfa. Una lettura warburghiana dell’opera di Agostino di Duccio; votazione finale: 110/110 e lode). Un estratto della tesi magistrale è stato discusso presso il Centro studi ClassicA dell’Università IUAV di Venezia. Interessi di ricerca: approccio interdisciplinare ai temi del simbolismo rinascimentale e dell’estetica del Sacro medievale. Pubblicazioni: C. Boldorini, Il valore della condivisione, modello per una società conviviale, abstract presentato durante il convegno Cibo, culture, religioni presso Centro Culturale San Fedele, Milano, 20 novembre 2014; C. Boldorini, «Non troppo di noi andrà perduto». Le immagini come luogo di esperienza, “Giornale critico di Storia delle Idee” n. 12 (in press).

Storia delle Idee

Caterina Piccione

E-mail: caterina.piccione@hotmail.it
Caterina Piccione (Como, 1989) è dottoranda in Storia delle Idee. Nel 2012 ha conseguito la Laurea Triennale in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul significato della nascita dell’arte a partire dalle riflessioni della filosofia francese contemporanea sulla grotta di Lascaux. Nel 2013 ha conseguito il Master 1 in Philosophie et Épistémologie presso l’Université Blaise Pascal di Clermont-Ferrand, con una dissertazione sul teatro contemporaneo intitolata “Le corps contre le spectacle”. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele discutendo una tesi dal titolo “Autoritratto senza organi. Scrittura e corpo-teatro di Antonin Artaud” sotto la supervisione del prof. Andrea Tagliapietra. Dal 2015 collabora con il Giornale Critico di Storia delle Idee e con il Centro di Ricerca Interdisciplinare di Storia delle Idee (CRISI). Lavora alla traduzione e alla curatela di alcune pièces teatrali francesi, fra cui “Montesquieu a Marsiglia” di L. S. Mercier (collana Biblioteca della polvere, Il Prato, Padova, in press). Le sue ricerche intrecciano filosofia e teatro, incentrandosi sulla relazione fra personaggio e processi di soggettivazione.

Etica e Filosofia della Persona

 Marta Boniardi

 email: boniam92@gmail.com

Laureata triennale all’Università degli Studi di Milano con una tesi in storia della filosofia medievale, completa la propria formazione presso la facoltà di filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Nel corso degli studi magistrali si avvicina all’etica pubblica, e discute una tesi sulle problematiche etiche della psichiatria pubblica italiana (Il sistema psichiatrico italiano: riflessioni di etica pubblica. Relatore: Professoressa Roberta Sala). Laureata magistrale con lode nel luglio 2016, è dall’ottobre dello stesso anno dottoranda in Etica e Filosofia della Persona presso la stessa Università. Si occupa di etica della psichiatria, con particolare attenzione alle tematiche della psichiatria culturale. Nello svolgimento della propria attività di ricerca collabora con l’associazione milanese Casa della carità e con il Centro Studi Sofferenza Urbana ad essa connesso

Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio

Silvia Bianchi

Email: s.bianchi1992@gmail.com 

Interessi di ricerca: filosofia della fisica, filosofia del tempo, filosofia della matematica, filosofia della logica.

Da ottobre 2016, Silvia Bianchi (Roma, 1992) è dottoranda in Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e associate junior member del Center for Philosophy of Time presso l’Università degli Studi di Milano.

Nel dicembre 2014 ha conseguito la laurea triennale in Filosofia presso l’Università degli Studi Roma Tre, con una tesi in filosofia della scienza incentrata sul dibattito tra realismo e antirealismo scientifico e sulla plausibilità del realismo sulle entità fisiche inosservabili (“Il realismo scientifico sulle entità teoriche”; relatore: Matteo Morganti).

Nel luglio 2016 ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Filosofiche presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, con una tesi sulle interpretazioni strutturaliste della Meccanica Quantistica secondo una particolare forma di dipendenza ontologica (“Strutturalismo scientifico e dipendenza ontologica: per una nuova forma di strutturalismo moderato sui sistemi quantici”; relatrice: Francesca Boccuni).

Attualmente il suo lavoro di ricerca mira a integrare la prospettiva metafisica e quella della filosofia della fisica, al fine di indagare i possibili sviluppi filosofici della Gravità Quantistica sia in termini di teorie del tempo, sia in termini strutturalisti. L’obiettivo principale è quello di valutare la possibile applicazione dello strutturalismo sui sistemi quantici e della nozione di dipendenza ontologica ai punti spazio-temporali e alla struttura dello spazio-tempo postulata da QG.


Giovanni Marco Martino

Email: g.martino1@studenti.unisr.it

Interessi di ricerca: Filosofia della matematica fregeana, principi di astrazione, oggetti astratti, fondamenti della matematica.

Da ottobre 2016 è dottorando in Filosofia nel curricula ‘Filosofia della Mente, della Cognizione e del Linguaggio’ presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

Nel luglio 2013, presso l’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna, ha conseguito la laurea triennale in Filosofia con una tesi dal titolo “Analitico, a priori e necessità: Frege e i Fondamenti dell’Aritmetica”, relatore: prof.ssa Eva Picardi. Nel marzo 2016, nello stesso ateneo, ha conseguito la laurea magistrale in Filosofia con una tesi dal titolo “Principio del contesto e oggetti astratti fregeani”, relatore: prof.ssa Eva Picardi, correlatore: prof.ssa Francesca Boccuni.

Il suo progetto di ricerca in Filosofia della Matematica è incentrato su una teoria formale degli oggetti astratti fregeani tramite l’uso del principio del contesto di Frege e dell’intuizione di Boolos e Zalta che i principi di astrazione fregeani fanno affidamento su un’assunzione esplicita di esistenza. L’intento è ricostruire all’interno di tale framework parte della teoria degli insiemi e dell’analisi reale.

Metafisica ed Estetica

Antonella Carbone

Antonella Carbone ( Barletta 1992) è dottoranda in Metafisica ed Estetica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Nel 2013 Ha conseguito la laurea triennale presso l’Università degli studi di Bari in Ermeneutica Filosofica (relatore: Professor Ferruccio De Natale), approfondendo il rapporto tra il Nietzsche delle Considerazioni Inattuali ed il Nichilismo nella tesi “Nietzsche e la verità di Circe: la genealogia applicata alla nascita della tragedia” e nel 2016 la laurea magistrale presso l’Università degli studi di Padova (relatore: Professor Gaetano Rametta) con una tesi in Storia della filosofia contemporanea intitolata “La dottrina della religione in Fichte nel periodo 1798-1811”, entrambe conseguite con votazione 110/110 con lode.

Nel suo percorso accademico ha avuto la possibilità di approfondire le tematiche di suo interesse anche all’estero, grazie all’esperienza Erasmus presso l’Albert-Ludwig Universität di Friburgo in Brisgovia [Germania].
I suoi interessi di ricerca vertono su Fichte e l’idealismo tedesco, il romanticismo e l’estetica, il Nichilismo nelle sue declinazioni teoretica e pratica, infine Nietzsche.