19-20 Giugno 2018.

Andrea Tagliapietra, professore ordinario di Storia della Filosofia e direttore del Centro di Ricerca Interdisciplinare di Storia delle Idee (CRISI), e Corrado Claverini, dottore di ricerca in Filosofia e Scienze della Mente, entrambi studiosi della nostra Facoltà di Filosofia, parteciperanno al prestigioso convegno internazionale “L’Italian Thought fra globalizzazione e tradizione” patrocinato dallo storico Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (IISF) di Napoli.
Il convegno, che si terrà nelle giornate del 19 e del 20 giugno, vuole interrogarsi sulla situazione attuale del pensiero italiano alla luce delle acquisizioni teoriche più recenti cercando d’indagarne, al contempo, le prospettive future.
Le due giornate, alle quali parteciperà un nutrito gruppo di studiosi provenienti dall’estero e afferenti a importanti Enti di Ricerca e alle maggiori Università, vedranno intersecarsi la riflessione teoretica con quella storica, estetica e politica nell’analisi di quel complesso intreccio di pratiche discorsive denominato Italian Thought il quale, progressivamente, sta imponendosi come punto di riferimento critico all’interno dell’orizzonte filosofico continentale e non solo.
Il convegno prende spunto dalla recente pubblicazione dei libri (Quodlibet 2017): Effetto Italian Thought (a cura di E. Lisciani-Petrini e G. Strummiello) e Decostruzione o biopolitica? (a cura di E. Stimilli).

Il programma è disponibile a questo link

Ti potrebbero anche interessare

Iniziano le attività del CeSEP per l’anno accademico 2018/2019
Riparte il Laboratorio Filosofia Impresa
La Dott.ssa Caterina Piccione alla Michigan State University

Bossi