Il Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia è disegnato per 100 studenti altamente selezionati e motivati.

Il curriculum, fortemente innovativo per la connotazione scientifica e la didattica interattiva in uno stretto e continuo rapporto tra discenti, docenti e tutori, garantisce una formazione pienamente allineata a quella dei migliori atenei europei e nordamericani, con i quali vuole competere.

Il successo del Corso è testimoniato sia dal vastissimo numero di iscrizioni al Test di ammissione, sia dal basso numero di studenti fuori corso, nonché dal successo dei nostri laureati nell’ammissione alle principali Scuole di Specializzazione italiane e straniere e ai corsi di Dottorato di Ricerca.

Presidente del Corso di Laurea Magistrale: Prof. Francesco Maria Bandello

La Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia offre differenti sbocchi professionali, in particolare quelli di Medico di Medicina Generale, di Medico Specialista e di Ricercatore.

In ognuno di questi campi, il San Raffaele prepara professionisti altamente qualificati e in grado di competere a livello internazionale. In particolare, i programmi e le caratteristiche peculiari della Facoltà forniscono ai laureati un’eccellente preparazione teorica nelle discipline di base e cliniche nonché significative abilità pratiche, adatte a farne dei medici con solide competenze in tutti i campi della medicina, pronti a perfezionarsi nei differenti corsi di specializzazione successivi alla laurea.

La struttura del Corso è tale da assicurare la formazione di medici dotati di solide basi scientifiche e della consapevolezza di doverle mantenere aggiornate nel corso della professione; al tempo stesso la preparazione è finalizzata a conseguire un alto senso di responsabilità, indipendenza e capacità di identificare e risolvere i problemi biomedici, un profondo rispetto per la persona umana, con una conoscenza approfondita sia delle questioni bioetiche sui grandi problemi della vita, della morte e della sofferenza, sia dell’evoluzione della medicina e dell’organizzazione della sanità, un’attitudine al management e all’esposizione in pubblico, anche in lingua inglese.

 

La presenza di ambulatori e reparti clinici afferenti alle diverse specializzazioni mediche e chirurgiche, di laboratori di ricerca, di aule, di spazi di studio e di biblioteche, concentrati in una singola localizzazione spaziale, consente l’esposizione degli studenti alla pratica clinica fin dai primi anni di corso, attraverso corsi integrati in cui le conoscenze acquisite con le discipline di base trovano una rapida e precoce integrazione con le esigenze della clinica.

L’eccellenza della formazione è anche resa possibile dal basso numero di iscritti; da un corpo docente composto da esperti di statura internazionale e disponibili all’interazione con gli studenti; dall’attività di tutoraggio per l’inserimento in laboratori e reparti, di orientamento e didattico con possibilità di disegnare curricula parzialmente differenziati; da modalità didattico-pedagogiche innovative basate anche sulla soluzione dei problemi (problem-based learning); dall’ampia offerta di conferenze e seminari dei massimi esperti mondiali.

Oggi ci troviamo a vivere in un mondo in rapidissima evoluzione: le conoscenze in campo medico e biologico e le tecniche di indagine si aggiornano e si trasformano con una velocità che negli scorsi decenni sarebbe stata inimmaginabile.

In questo contesto, gli studenti di Medicina debbono ricevere una fortissima preparazione di base sia teorica che pratica per poter affrontare e comprendere appieno la medicina del futuro, che sarà legata a conoscenze e tecnologie sempre più innovative, originatesi dalle interazioni tra medicina, fisica, chimica, matematica, biofisica e biologia. E’ naturale che la favorevole condizione “ambientale” presente al San Raffaele, con le sue strutture assistenziali e i suoi centri di ricerca, consenta fin dall’inizio del percorso formativo di cogliere la naturale integrazione tra clinica e ricerca di base e avanzata.

Questa peculiarità, ponendo gli studenti in una situazione di privilegio rispetto al panorama nazionale ed internazionale li porta ad una rapidissima maturazione, preparandoli ad affrontare con maggiore sicurezza la loro futura professione e a raggiungere quello che è l’obiettivo ultimo del nostro Corso di Laurea: preparare un medico perfettamente adeguato alle esigenze della società italiana, ma in grado di offrirsi alla pari e di competere sul mercato del lavoro internazionale.

La Laurea in Medicina e Chirurgia offre differenti sbocchi professionali, ed in particolare quelli del Medico di Medicina Generale, del Medico Specialista, del Ricercatore Biomedico.

 

Le scelte di fondo e i programmi della nostra Facoltà sono finalizzati a fornire a tutti i nostri laureati un’eccellente preparazione teorica nelle discipline cliniche e di base nonché significative abilità pratiche, adatte a farne dei medici con solide competenze in tutti i campi della medicina, pronti a perfezionarsi nei differenti corsi di specializzazione successivi alla laurea.

Fra le scelte innovative che lo caratterizzano, il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia si propone di aiutare fin dall’inizio lo studente a comprendere e verificare la propria vocazione verso un indirizzo che sia prevalentemente clinico o più orientato verso la ricerca biomedica.