Questo Corso di Dottorato altamente innovativo, si concretizza in una rete di istituzioni accademiche ed industriali qualificate sviluppatesi nell’area dell’Unione Europea e sul territorio extra europeo, al fine di acquisire una dimensione internazionale della ricerca sperimentale in biologia e medicina.

I progetti di area biomedica che nascono all’interno di questo percorso posseggono una elevata trasferibilità alla patologia umana. Obiettivo del Corso è infatti quello di formare dottori di ricerca in grado di inserirsi appieno nel comparto della ricerca, nelle sue componenti di base, clinica ed industriale.

Lo svolgimento del Dottorato è valutato da un gruppo di esperti che dovranno convalidare i diversi curricula, accertare e garantire l’alto livello delle attività di ricerca e di formazione svolte dai nostri studenti.

Il Dottorato di Ricerca Internazionale, di durata triennale, rientra nel quadro dei programmi internazionalizzati che fruiscono di un cofinanziamento da parte del Ministero italiano formazione e ricerca del Miur.

Coordinatore del Dottorato: Prof. Fabio Grohovaz

Le procedure d’ammissione per l’a.a. 2016/2017 sono chiuse.

 

Le procedure di ammissione per l’ a.a. 2017/2018 saranno reperibili sul sito a partire da maggio/giugno 2017.

 

E’ possibile visionare l’elenco dei Director of Study e relativi Progetti presentati per l’anno accademico 2016/2017 di ogni singolo Curricula

> Fisiopatologia Cellulare e Molecolare
> Immunologia e Oncologia di Base e Applicate
> Medicina Clinica Sperimentale
> Neuroscienze e Neurologia Sperimentale

prevede, trasversale ai quattro Curricula, un > Programma in Terapia Genica e Cellulare

 

Per gli anni a.a. 2013/2014 e 2014/2015 il Corso era articolato in 6 Curricula:

> Biologia e Bioterapia del Cancro
> Biologia Cellulare e Molecolare
> Immunologia di Base ed Applicata
> Medicina Preventiva, Predittiva e Personalizzata
> Neurologia Sperimentale
> Neuroscienze Cellulari e Molecolari

L’ Offerta Formativa del Corso di Dottorato di Ricerca Internazionale di Medicina Molecolare offre sia corsi e seminari specifici per ciascun Curriculum sia corsi generali la cui partecipazione è aperta a tutti gli studenti idei diversi Curricula.

Attività didattica a.a. 2015/2016

CORSI COMUNI

From Transplantation to Gene Therapy: Cellular therapy in evolution

From Transplantation to Gene Therapy: Cellular therapy in evolution
The EBMT Cellular Therapy and Immunobiology Workin Party Symposium
November 11th – 13th, 2015

Cell-to-Cell Communication

Cell-to-Cell Communication
From November 31st to December 3rd , from 9:00 am
Room: Pinta (Dibit1)

Using English to communicate biomedical science 2016

from February 16th to April 14th – 17:30 – 18:30

New insights into muscle stem cell regenerative dysfunction with aging

Pura Munoz-Canoves (Pompeu Fabra University, Barcelona) – lunch with PhD students
February 19, 2016 – 1:00 pm
Room: 4A1 (Dibit1)

PhD Students Invited Lecture: Unraveling the Antibody Repertoire - Prof. Antonio Siccardi

March 10, 2016 – 17:00, room Agnodice (Dibit1)

OSR SCIENTIFIC RETREAT

March 18-20, 2016
Baveno (Hotel Dino)

Principi e strumenti di qualità nella ricerca scientifica

Principi e strumenti di qualità nella ricerca scientificaIng Antonella Lanati
April 4-8, 2016 – 9:30-13:30, 14:30-18:30
Room: Salk (Dibit1)

Science publishing – Behind the scenes at Nature

Public lecture: Science publishing – Behind the scenes at Nature
Francesca Cesari, Chief Biological Science Editor of Nature (International weekly Journal of Science)
April 11, 2016 – 14:30
Room: San Rafaele

Phospholipid related disorders: gene discovery in mouse and human

Teaching lecture: Phospholipid related disorders: gene discovery in mouse and human
Miriam Meisler – Professor of Human Genetics and Professor of Neurology at the University of Michigan, Ann Arbor
May 3, 2016 – 11:00
Room: Pinta (Dibit1)

Changing the Face of Modern Medicine: Stem Cells & Gene Therapy

Coordinatore

Fabio Grohovaz

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/D1

SSD: BIO/09

 

Responsabili di Curriculum

 

Giorgio Casari (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/A1

SSD: MED/03

Giancarlo Comi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/D6

SSD: MED/26

Francesco De Cobelli (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: Area 06/I1

SSD: MED/36

Ivan de Curtis (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/F1

SSD: BIO/13

Claudio Doglioni (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/A4

SSD: MED/08

Maurizio Ferrari (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: Area 06/A2

SSD: MED/05

Paolo Prospero Ghia (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di II fascia

Macrosettore concorsuale: 06/B1

SSD: MED/09

Guido Poli (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/A2

SSD: MED/04

 

Docenti afferenti al Collegio

Marco Emilio Bianchi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/E2

SSD: BIO/11

Claudio Bordignon (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/D3

SSD: MED/15

Roberto Burioni (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: Area 06/A3

SSD: MED/07

Federico Caligaris Cappio (afferente al Collegio Docenti fino al a.a. 2014/2015)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/B1

SSD: MED/09

Massimo Clementi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: Area 06/A3

SSD: MED/07

Giangiacomo Germano Consalez (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di II fascia

Macrosettore concorsuale: 05/H1

SSD: BIO/16

Angelo Corti (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2016/7/2015)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/E1

SSD: BIO/10

Andrea Falini (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/I1

SSD: MED/37

Giuliana Ferrari (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di II fascia

Macrosettore concorsuale: 05/E2

SSD: BIO/11

Massimo Filippi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/D6

SSD: MED/26

Andrea Graziani (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/E1

SSD: BIO/10

Letizia Leocani (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di II fascia

Macrosettore concorsuale: 06/D6

SSD: MED/26

Sonia Maria Rosa Levi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di II fascia

Macrosettore concorsuale: 05/F1

SSD: BIO/13

Angelo Andrea Maria Manfredi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di II fascia

Macrosettore concorsuale: 06/D3

SSD: MED/16

Luigi Naldini (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/H2

SSD: BIO/17

Ruggero Pardi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 06/A2

SSD: MED/04

Daniela Perani (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 11/E1

SSD: M-PSI/02

Patrizia Rovere Querini (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di II fascia

Macrosettore concorsuale: 06/B1

SSD: MED/09

Maria Grazia Sabbadini (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: Area 06/B1

SSD: MED/09

Antonio Secchi (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: Area 06/B1

SSD: MED/09

Roberto Sitia (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/E2

SSD: BIO/11

Pier Alberto Testoni (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2015/2016)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Area 06/D4

SSD: MED/12

Flavia Valtorta (afferente al Collegio Docenti dall’ a.a. 2013/2014)

Università Vita- Salute San Raffaele, Milano

Professore di I fascia

Macrosettore concorsuale: 05/G1

SSD: BIO/14

Di seguito è possibile visionare l’elenco dei Director of Studies e i relativi Progetti presentati per l’anno accademico 2016/2017 di ogni singolo Curricula

> Fisiopatologia Cellulare e Molecolare
> Immunologia e Oncologia di Base e Applicate
> Medicina Clinica Sperimentale
> Neuroscienze e Neurologia Sperimentale

Per l’a.a. 2016/2017 sono bandite 27 posizioni di cui:

9 borse libere

4 posizioni senza borsa

14 borse a progetto (di seguito elencate):

6 Borse a Progetto SR – TIGET

6 borse a progetto (denominate SR- TIGET) sono da svolgersi presso uno dei laboratori SR-TIGET (l’elenco dei progetti disponibili sono riportati nelle pagine dei Laboratori di Fisiopatologia Cellulare e Molecolare e Immunologia e Oncologia di Base e Applicate)

Nel caso di preferenza nei confronti di una borsa SR-TIGET, il candidato avrà facoltà di indicare sino a 3 progetti di interesse dopo il colloquio.

Conclusa la prima fase di assegnazione, come indicato nel bando, tutti i progetti SR-TIGET che non sono stati scelti dai vincitori di posizioni con borsa a progetto, potranno essere scelti durante le successive fasi di ammissione da tutti gli altri candidati.

Borsa a progetto BAIO1

“Molecular Mechanisms of cancer cachexia: role of cancer-induced PI3-kinase-gamma in promoting ghrelin resistance in skeletal muscle”

Director of Studies: Prof. Andrea Graziani

da svolgersi presso l’unità di Oncologia Sperimentale

Borsa a Progetto BAIO2

“In vivo dynamics of antiviral T cell responses”

Director of Studies: Dr. Matteo Iannacone

da svolgersi presso l’unità di Dinamica delle Risposte Immunitarie

Borsa a Progetto MCS1

“Characterization of a new targetable pathway regulating metastasis in triple-negative breast Cancer”

Director of Studies: Dr. Luca Gianni

da svolgersi presso l’unità di Oncologia Medica

Borsa a Progetto MCS2

“Exploiting targeted genome editing to avoid immune rejection and to increase safety of insulin-producing cells derived from human iPSC”

Director of Studies: Dr. Lorenzo Piemonti

da svolgersi presso l’Unità di Biologia delle Beta cellule del Diabetes Research Institute

Borsa a Progetto MCS3

“Molecular characterization of pancreatic cytology for improving diagnostic and clinical yield in pancreatic adenocarcinoma”

Director of Studies: Prof. Claudio Doglioni

da svolgersi presso l’Unità di Anatomia Patologica

Borsa a Progetto NEN1

“Imaging gray matter damage and dysfunction in multiple sclerosis”

Director of Studies: Prof. Massimo Filippi

da svolgersi presso l’unità di Neuroimaging quantitativo

Borsa a Progetto NEN2

Da svolgersi presso uno dei laboratori Sclerosi Multipla (l’elenco dei progetti disponibili è riportato alla pagina Laboratori 2016/2017 – Neuroscienze e Neurologia Sperimentale).

Nel caso di preferenza nei confronti di una borsa NEN2, il candidato avrà facoltà di indicare sino a 2 progetti di interesse dopo il colloquio.

Conclusa la prima fase di assegnazione, come indicato nel bando, tutti i progetti sottoelencati che non sono stati scelti dal vincitore della posizione con borsa a progetto NEN2, potranno essere scelti durante le successive fasi di ammissione da tutti gli altri candidati per il Curriculum di Neuroscienze e Neurologia Sperimentale.

Borsa a Progetto NEN3

“Multiparametric in-vivo PET measures in neurodegenerative proteinopathies”

Director of Studies: Prof.ssa Daniela Perani

da svolgersi presso l’unità di Neuroimmagine molecolare e strutturale in vivo nell’uomo

Bando di Concorso (D.R. 4829 del 10 giugno 2016)

Le procedure di ammissione per l’ a.a. 2017/2018 saranno reperibili sul sito a partire da maggio/giugno 2017

REQUISITI DI AMMISSIONE

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione al Corso di Dottorato di Ricerca Internazionale in Medicina Molecolare, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che siano in possesso di laurea secondo il vecchio ordinamento o di laurea specialistica secondo il nuovo ordinamento (in seguito denominata “laurea”) o di analogo titolo accademico conseguito all’estero, preventivamente riconosciuto dalla Commissione Giudicatrice del Dottorato, nell’ambito di accordi o trattati internazionali e/o accordi interuniversitari di cooperazione e mobilità.

E’ consentita l’iscrizione sub condicione ai laureandi, purché abbiano sostenuto, al momento della sottomissione della domanda on line per l’ammissione al corso, tutti gli esami e conseguano il titolo entro il termine massimo del 31 ottobre 2016, pena la decadenza dalla posizione vinta.

I candidati ammessi alle prove concorsuali “con riserva”, se vincitori di concorso, dovranno consegnare entro il termine perentorio del 15 novembre 2016 evidenza del conseguimento del titolo entro la data di cui sopra. Ulteriori dettagli sono riportati all’ art.2 del bando

Possono presentare domanda, ai sensi della normativa vigente, gli studenti iscritti all’ultimo anno delle Scuole di Specializzazione in area medica dell’Università Vita-Salute San Raffaele. Qualora risultassero vincitori di una posizione, l’inizio del dottorato avverrà compatibilmente con la chiusura dell’anno di specializzazione.

I cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari, in possesso di un titolo accademico straniero, che non sia già stato dichiarato equipollente ad una laurea italiana, dovranno, unicamente ai fini dell’ammissione al dottorato al quale intendono concorrere, farne espressa richiesta alla Commissione Giudicatrice nella domanda di partecipazione al concorso e corredare la domanda stessa dei seguenti documenti:

1) titolo di studio con l’elenco degli esami sostenuti e l’indicazione dei voti conseguiti tradotto e legalizzato dalla rappresentanza italiana (Ambasciata o Consolato) nel Paese ove si è conseguito il titolo;

2) “dichiarazione di valore in loco” da richiedere alla stessa rappresentanza.

Posizioni Disponibili

23 borse di studio di cui:

9 borse libere

14 borse a progetto

4 posizioni senza borsa

 

Le borse sono assegnate e ripartite tra i 4 Curricula del Corso come di seguito indicato.

Borse a progetto

6 (sei) Borse SR-TIGET”: per svolgere uno dei progetti afferenti al TIGET indicati nelle pagine dei Laboratori e Progetti (a.a. 2016/2017).

I progetti afferenti alle borse SR-TIGET afferiscono al Curriculum di Fisiopatologia Cellulare e Molecolare o a quello di Immunologia e Oncologia di Base e Applicate.

Il candidato, dopo il colloquio, ha facoltà di indicare sino a 3 progetti di interesse.

Borse afferenti al curriculum di Immunologia e Oncologia di Base e Applicate
1 (una) borsa per il progetto “Molecular Mechanisms of cancer cachexia: role of cancer-induced PI3-kinase-gamma in promoting ghrelin resistance in skeletal muscle” (denominata BAIO1)

da svolgersi presso l’unità di Oncologia Sperimentale

Director of Studies: Prof. Andrea Graziani

1 (una) borsa per il progetto “In vivo dynamics of antiviral T cell responses” (denominata BAIO2)

da svolgersi presso l’unità di Dinamica delle Risposte Immunitarie

Director of Studies: Dr. Matteo Iannacone

Borse afferenti al curriculum di Medicina Clinica e Sperimentale
1 (una) borsa per il progetto “Characterization of a new targetable pathway regulating metastasis in triple-negative breast Cancer” (denominata MCS1)

da svolgersi presso l’unità di Oncologia Medica

Director of Studies: Dr. Luca Gianni

1 (una) borsa per il progetto “Exploiting targeted genome editing to avoid immune rejection and to increase safety of insulin-producing cells derived from human iPSC” (denominata MCS2)

da svolgersi presso l’Unità di Biologia delle Beta cellule del Diabetes Research Institute

Director of Studies: Dr. Lorenzo Piemonti

1 (una) borsa per il progetto “Molecular characterization of pancreatic cytology for improving diagnostic and clinical yield in pancreatic adenocarcinoma” (denominata MCS3)

da svolgersi presso l’Unità di Anatomia Patologica

Director of Studies: Prof. Claudio Doglioni

Borse afferenti al curriculum di Neuroscienze e Neurologia Sperimentale
1 (una) borsa per il progetto “Imaging gray matter damage and dysfunction in multiple sclerosis” (denominata NEN1)

da svolgersi presso l’unità di Neuroimaging quantitative

Director of Studies: Prof. Massimo Filippi

1 (una) borsa “Sclerosi Multipla” (denominate NEN2), per svolgere presso uno dei progetti elencati dei Laboratori e Progetti (a.a. 2016/2017) per il Curriculum di afferenza

Il candidato ha facoltà di indicare sino a 2 progetti di interesse dopo il colloquio.

1 (una) borsa per il progetto Multiparametric in-vivo PET measures in neurodegenerative proteinopathies(denominata NEN3)

da svolgersi presso l’unità di Neuroimmagine molecolare e strutturale in vivo nell’uomo

Director of Studies: Prof.ssa Daniela Perani

 

Borse libere e posizioni senza borsa

Ad ogni Curriculum viene assegnata 1 borsa libera, attribuita al primo candidato posizionatisi utilmente nella graduatoria finale che ha manifestato preferenza per quel Curriculum durante la fase di sottomissione della richiesta online di ammissione al concorso.

Le restanti 5 borse libere e le 4 posizioni senza borsa non sono vincolate a singoli Curricula, ma vengono assegnate ai candidati posizionatisi utilmente nella graduatoria finale, sulla base delle preferenze espresse dagli stessi durante la fase di sottomissione della richiesta online di ammissione al concorso.

 

 

 

Modalità di Selezione

L’ammissione ad uno dei Curriculum del Corso di Dottorato avviene previo superamento di una valutazione comparativa articolata in due fasi.

Prima fase di valutazione

Tale fase, per la quale non è richiesta la presenza dei candidati, non è pubblica ed è effettuata dalla Commissione e riguarda la valutazione:

a. dei titoli presentati come sopra indicato e precisamente:

  • curriculum vitae inserito nel modulo elettronico;
  • tipo di laurea vecchio ordinamento, ciclo unico, magistrale o triennale e specialistica, votazione finale di laurea (compresa la triennale);
  • eventuali pubblicazioni su riviste internazionali e presentazioni di abstract a congressi;

 

b. della dissertazione scritta, anch’essa inserita nel modulo elettronico, come previsto all’articolo 3 del bando, relativa ai propri interessi di ricerca, che potrà essere svolta anche in inglese;

c. delle lettere di referenza, trasmesse direttamente all’Ufficio Dottorati dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano da parte di personalità autorevoli del mondo scientifico e/o accademico, elencate dal candidato nella domanda di ammissione, le quali, in virtù dei propri compiti istituzionali, abbiano avuto modo di conoscere le qualità scientifiche del candidato (come da modello Allegato 1). Dette lettere di referenza dovranno essere trasmesse entro il termine di scadenza per la presentazione delle domande di ammissione (18 luglio 2016).

Sulla base della documentazione ricevuta e dei criteri di valutazione preliminarmente stabiliti, la Commissione Giudicatrice procede con la prima fase della valutazione comparativa dei titoli dei candidati (I CANDIDATI NON DEVONO ESSERE PRESENTI A QUESTA FASE) e predispone la graduatoria degli ammessi alla seconda fase.

Saranno ammessi solo i candidati che avranno ottenuto un punteggio maggiore o uguale al 50% del punteggio massimo attribuibile per la valutazione titoli (50 punti).

Seconda fase di valutazione

Questa fase di valutazione consiste in un colloquio scientifico ed attitudinale con la Commissione Giudicatrice secondo i criteri di valutazione stabiliti preliminarmente dalla Commissione stessa.

I candidati dovranno presentarsi al colloquio muniti di uno dei seguenti documenti di riconoscimento: carta d’identità, patente di guida, passaporto o eventuali altri documenti previsti dalla legge purché muniti di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciati da un’amministrazione dello Stato.

Il colloquio riguarderà:

  • oltre alla conoscenza della lingua inglese;
  • la preparazione generale e specifica dei candidati;
  • la loro motivazione ad intraprendere il dottorato ed il successivo percorso professionale di ricerca.

 

Al termine della seconda fase di valutazione, la Commissione Giudicatrice stila, sulla base di una valutazione comparativa, la graduatoria finale .

Al termine dei colloqui, Tutti i candidati sono tenuti a comunicare, via email all’Ufficio Dottorati, 2 preferenze, tra i progetti indicati per ogni Curriculum scelto in fase di ammissione.

Inoltre, nel caso di preferenza nei confronti :

  • delle 6 borse a progetto SR-TIGET il candidato avrà facoltà di indicare dopo il colloquio, sino a 3 progetti di interesse tra quelli specifici per tali borse;
  • della borsa a progetto NEN2, il candidato avrà facoltà di indicare, dopo il colloquio, sino a 2 progetti di interesse tra quelli specifici per tali borse.

Saranno considerati non idonei i candidati con un punteggio finale inferiore al 60% del punteggio totale attribuibile (100 punti).

Modulo Elettronico/ Form on line

Il Modulo elettronico/form on line (reperibile alla pagina https://form.unisr.it/phd) che ha la funzione di domanda di ammissione, deve essere compilato e inviato on-line, QUINDI stampato, firmato e inoltrato, tassativamente entro il 18 luglio 2016, contestualmente agli altri documenti cartacei richiesti (vedi Procedure d’ammissione). Il modulo elettronico può essere compilato in lingua italiana o in lingua inglese indistintamente.

Nella domanda il candidato dovrà inserire, oltre ad una descrizione delle sue attuali attività di ricerca e degli interessi scientifici, tutte le informazioni richieste nel modulo on line.

Qualora si intenda esprimere una preferenza per più di un Curriculum (massimo due) e/o per una borsa a progetto, tali scelte devono essere specificati nella domanda stessa. I candidati quindi possono manifestare la preferenza nei confronti di, al massimo, 1 borsa a progetto (che viene a rappresentare la I scelta assoluta) e 2 curricula (precisando I e II scelta).

Il modulo elettronico deve essere compilato una sola volta, selezionando contemporaneamente i Curricula e/o la borsa a progetto ai quali si intende partecipare. Qualora si presenti domanda per più di un Curriculum (massimo due) e/o una borsa a progetto, il modulo elettronico deve essere compilato una sola volta selezionando, in ordine decrescente di preferenza i Curricula ai quali si intende applicare. La dissertazione sui propri interessi di ricerca, deve essere unica e esplicitare le motivazioni che stanno alla base della scelta multipla fatta (due Curricula e/o borsa a progetto).

Modulo elettronico/Form on line

Dichiarazione Sostitutiva (Allegato 2)

Gli aventi diritto (cittadini italiani e dell’Unione europea), come previsto dal D.P.R. n. 445/00 e successive modificazioni e integrazioni, qualora presentino in copia dei certificati di laurea o per attestare le altre circostanze di cui agli art. 46 e 47 del suddetto D.P.R, dovranno consegnare, debitamente compilata e firmata, la dichiarazione sostitutiva di certificazione utilizzando l’Allegato 2.

I cittadini extra EU devono presentare le certificazioni in originale.

All.2 (file pdf)

All.2 (file word)

Papers per i Colloqui

Papers for Cellular and Molecular Physiopathology

 

Papers for Basic and Applied Immunology and Oncology

 

Papers for Clinical and Experimental Medicine

 

Papers for Neuroscience and Experimental Neurology

 

Papers for the Project Research Fellowships

TIGET: to be performed at one of TIGET laboratories

 

BAIO1: “Molecular Mechanisms of cancer cachexia: role of cancer-induced PI3-kinase-gamma in promoting ghrelin resistance in skeletal muscle

 

BAIO2: “In vivo dynamics of antiviral T cell responses”

 

MCS1: “Characterization of a new targetable pathway regulating metastasis in triple-negative breast Cancer

 

MCS2: “Exploiting targeted genome editing to avoid immune rejection and to increase safety of insulin-producing cells derived from human iPSC

 

MCS3: “Molecular characterization of pancreatic cytology for improving diagnostic and clinical yield in pancreatic adenocarcinoma”

 

NEN1: “Imaging gray matter damage and dysfunction in multiple sclerosis

 

NEN2: to be performed at one of laboratories that have project on Multiple Sclerosis

 

NEN3: “Multiparametric in-vivo PET measures in neurodegenerative proteinopathies

Procedure d'Ammissione

La domanda di ammissione al concorso, indirizzata all’Università “Vita-Salute San Raffaele” di Milano, è redatta mediante compilazione dell’apposito modulo elettronico reperibile alla pagina https://form.unisr.it/phd o sul sito web del Corso di Dottorato (http://www.unisr.it/phd e www.unisr.it/phd/eng).

I candidati possono manifestare la preferenza nei confronti di, al massimo, 1 borsa a progetto (che viene a rappresentare la I scelta assoluta) e 2 curricula (precisando I e II scelta).

Il Modulo, debitamente compilato in tutte le sue parti, deve essere stampato in carta libera, firmato e inoltrato all’Ufficio Dottorati con una delle seguenti modalità:

  1. come file pdf all’indirizzo di posta certificata procedureweb@pec.it solo ed esclusivamente da un indirizzo di posta certificata;
  2. come file pdf all’indirizzo dell’Ufficio Dottorati (segreteria.dottorati@unisr.it) dal proprio indirizzo email. In questo caso la documentazione in originale deve essere recapitata all’Ufficio Dottorati, con una delle modalità di cui al punto c-e, entro il termine perentorio dell’immatricolazione, pena la decadenza.
  3. direttamente a: Università Vita-Salute San Raffaele Via Olgettina, 58 – 20132 Milano, Italy
  4. a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo indicato al punto c;
  5. tramite corriere autorizzato con ricevuta di ricevimento all’indirizzo indicato al punto c.

tassativamente entro il 18 luglio 2016.

Per il rispetto del termine relativo all’invio della domanda farà fede la data del timbro dell’Ufficio postale (ovvero del corriere autorizzato) accettante ovvero la data d’invio dell’email.

I candidati che presentano domanda di ammissione al concorso devono allegare alla domanda, cioè alla copia firmata del modulo elettronico:

  • autocertificazione di laurea triennale con l’indicazione della votazione conseguita; è altresì possibile consegnare copia di un certificato, con le suddette informazioni, unitamente all’autocertificazione (Allegato 2) in cui si attesta che il certificato in allegato è conforme all’originale;
  • autocertificazione di laurea (magistrale o specialistica) con l’indicazione della votazione conseguita; è altresì possibile consegnare copia di un certificato, con le suddette informazioni, unitamente all’autocertificazione (Allegato 2) in cui si attesta che il certificato in allegato è conforme all’originale;
  • SOLO per i candidati che non hanno ancora conseguito il titolo al momento della sottomissione della domanda on line, l’autocertificazione (Allegato 2)in cui si attesta che sono stati superati tutti gli esami previsti per la laurea (magistrale o specialistica), con l’elenco degli esami sostenuti, l’indicazione delle votazioni ottenute e la votazione media conseguita;
  • copia di un documento di identità valido;
  • per i candidati con titolo straniero gli ulteriori documenti come indicato a bando.

Non saranno prese in considerazione le domande presentate o spedite dopo il termine di scadenza di cui sopra.

Lettera di referenza (Allegato 1)

Le due lettere di referenze (redatte secondo il modello Allegato 1) possono essere:

  1. fatte pervenire in busta chiusa (firmata dal referente stesso lungo il lembo di chiusura) per posta o consegnate a mano all’Ufficio Dottorati dell’Università Vita-Salute San Raffaele;
  2. inviate direttamente dai referenti tramite email, all’indirizzo:
  • dell’Ufficio Dottorati (segreteria.dottorati@unisr.it), purché l’indirizzo email del mittente sia quello del referente stesso (preferibilmente istituzionale);
  • di posta certificata procedureweb@pec.it solo ed esclusivamente da un indirizzo di posta certificata;

entro il termine di scadenza previsto per la presentazione delle domande di ammissione, tassativamente 18 luglio 2016.

 

Non saranno accettate lettere di referenza non redatte secondo il modello (Allegato 1) o pervenute con modalità differenti rispetto a quelle di cui sopra.

Le lettere di referenza non sono visionabili dal candidato.

I referenti indicati (massimo due) riceveranno in automatico dal sistema, una volta portata a termine la procedura di compilazione on line del form per la domanda di ammissione al concorso, un’email contenente in allegato il modello per la lettera di referenza (Allegato 1).

Rimane in capo al candidato, la responsabilità dei dati forniti, la facoltà di contattare il/i referenti per richiedere personalmente la lettera e di verificare che la stessa sia inviata direttamente all’Ufficio Dottorati entro i termini e con le modalità previste dal presente bando.

L’Ufficio Dottorati non provvederà a sollecitare l’invio delle lettere.

All.1 (file pdf)

All.1 (file word)

Attribuzione delle Borse e Immatricolazione dei Vincitori

La graduatoria finale è unica e viene aggiornata dopo ogni fase.

La rinuncia ad una borsa a progetto comporta la decadenza definitiva dalla graduatoria e da ogni suo ulteriore scorrimento.

La rinuncia alla borsa libera, mantenendo la posizione vinta, è ammissibile qualora il candidato usufruisca già di un’altra tipologia di borsa (per es. borse di ricerca europee). In tal caso la borsa viene attribuita al primo candidato risultato in posizione utile per una posizione senza borsa.

 

Procedure di assegnazione delle posizioni a bando (i dettagli all’art.5.3 del bando)

Nella prima fase vengono attribuite le borse a progetto, sulla base della posizione in graduatoria e delle preferenze manifestate.

Una volta assegnate tutte le borse a progetto, si procede alla seconda fase con l’assegnazione delle 4 borse libere – da attribuirsi ai 4 curricula – secondo l’ordine della graduatoria finale, riformulata in base alle assegnazioni e a eventuali rinunce della fase precedente, e tenendo conto dell’ordine delle preferenze espresse dai candidati.

Una volta completata l’assegnazione delle posizioni con borsa a progetto e delle borse assegnate ai 4 Curricula, si procederà alla terza fase con l’assegnazione delle 5 restanti posizioni con borsa sulla base della graduatoria, riformulata in base alle assegnazioni e rinunce delle fasi precedenti, e delle preferenze espresse. I candidati saranno assegnati al Curriculum indicato, in ordine di preferenza.

Infine, completata l’assegnazione delle posizioni con borsa, viene stilata una graduatoria sulla base delle assegnazioni e rinunce delle fasi precedenti e si procede quindi alla quarta fase con l’assegnazione delle posizioni senza borsa. I candidati saranno preferibilmente assegnati al/ai Curriculum/a indicati come preferenza.

Modalità e tempistiche di immatricolazione (i dettagli sono all’art.7 del bando)

Entro 2 giorni lavorativi per i vincitori di borsa e 5 giorni lavorativi per i vincitori di posizioni senza borsa, a decorrere dalla data di pubblicazione della graduatoria, i candidati risultati vincitori dovranno procedere alla formalizzazione dell’immatricolazione, tramite l’apposita pagina del sito (http://intranet.unisr.it/esse3/Home.do) accedendo con le credenziali ottenute in fase di Registrazione.

Il perfezionamento dell’immatricolazione dovrà avvenire per tutti entro il 2° giorno lavorativo successivo all’immatricolazione online.

Nel caso in cui il candidato non proceda all’immatricolazione online nei tempi previsti oppure non perfezioni l’immatricolazione nei 2 giorni lavorativi successivi verrà considerato rinunciatario e decadrà dal diritto ad immatricolarsi.

Graduatorie

Contatti

Ufficio Dottorati

email: segreteria.dottorati@unisr.it

Dott.ssa Cristina Cerutti (Responsabile)
Tel. +39 02 91751 552

Dott.ssa Valentina Delfino
Tel. +39 02 91751 553
Fax +39 02 91751 453

Il Corso di Dottorato di Ricerca Internazionale in Medicina Molecolare
a partire dall’a.a. 2015/2016 si articola in 4 Curricula: