Obiettivi del corso

Il corso per il conseguimento del Master di secondo livello di Endoscopia Digestiva Diagnostica ed Operativa  dell’Università Vita Salute S. Raffaele si propone di fornire ai partecipanti una valida ed aggiornata preparazione teorica e pratica nel campo della diagnosi e terapia endoscopica della patologia dell’apparato digerente.

Il risultato didattico atteso e da verificare attraverso tesi sperimentale e prove pratiche consiste:

  1. a) nell’acquisizione delle nozioni di base di anatomia e nella conoscenza della semeiotica endoscopica,

dell’anatomia patologica e di imaging dell’esofago, stomaco, duodeno, tenue, e colon;

  1. b) nell’acquisizione teorica e pratica delle tecniche di esecuzione di :

– procedure endoscopiche diagnostiche avanzate: magnificazione e alta risoluzione di immagine,

colorazioni vitali e elettroniche di superficie, e microscopia confocale per la diagnosi ed il follow-up

endoscopico delle lesioni neoplastiche in fase iniziale e pre-neoplastiche dell’apparato digerente;

– procedure endoscopiche per la  terapia delle lesioni neoplastiche in fase iniziale e pre-neoplastiche

dell’apparato digerente: polipectomia, mucosectomia, dissezione sottomucosa, radiofrequenza

endoluminale, termo ablazione con argon beam, ricerca del linfonodo sentinella;

– procedure endoscopiche per il trattamento delle stenosi digestive benigne e maligne, dell’acalasia

esofagea, delle fistole e dei sanguinamenti digestivi;

– procedure endoscopiche per il trattamento dell’obesità;

– procedure endoscopiche per il trattamento della malattia da reflusso gastro-esofageo (fundoplicatio trans-

orale);

– gastrostomia percutanea (PEG);

– enteroscopia e colonscopia mediante video capsula

  1. c) nella gestione clinica ed endoscopica del paziente con ingestione di corpi estranei o caustici;
  2. d) nella gestione clinica ed endoscopica delle emergenze gastroenterologiche e chirurgiche;
  3. e) nell’acquisizione di nozioni sulla prevenzione e gestione delle complicanze dell’endoscopia digestiva

operativa;

  1. f) nell’acquisizione di nozioni e sull’utilizzo pratico della sedazione in endoscopia.

 

Finalità del corso
Il corso si prefigge l’insegnamento della chirurgia endoluminale trans-orale, metodica che negli ultimi 10 anni ha aperto nuovi orizzonti nel campo del trattamento delle patologie dell’apparato digerente, permettendo una diagnosi accurata e precoce, e nuovi approcci terapeutici, in alternativa alla chirurgia, riducendone complicanze, durata della degenza e costi.

Il percorso di training è impegnativo e richiede, un’ottima conoscenza delle tecniche, dei dispositivi e del loro corretto utilizzo, ed una particolare manualità endoscopica.

Il corso si propone quindi di fornire al partecipante adeguate nozioni riguardanti le indicazioni, i dispositivi e le tecniche della chirurgia endoluminale trans-orale e della diagnostica avanzata delle lesioni dell’apparato digerente, nonché la capacità di valutare le indicazioni, i vantaggi ed i limiti della procedura.

Verrà dato inoltre largo spazio all’attività pratica attraverso l’esecuzione in prima persona delle procedure da parte dei partecipanti al corso.

Settore Occupazionale di riferimento
Il corso ha finalità di alta formazione per Laureati in Medicina e Chirurgia, con particolare indicazione ai medici specialisti in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Gastroenterologia, Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, Chirurgia Endoscopica e specialità  affini.

Sede amministrativa/organizzativa del corso:
Università Vita Salute San Raffaele, Istituto Scientifico San Raffaele, Via Olgettina, 58 – 20132 Milano

Sede di svolgimento del corso:
Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva,  Istituto Scientifico San Raffaele, Via Olgettina, 58 – 20132 Milano

Il corso Master si svolge nell’arco di 12 mesi. Viene richiesta un periodo di frequenza obbligatoria di tre mesi presso la sede del Master, nel corso di un anno accademico, con date da definirsi annualmente e singolarmente per ogni discente, comprendenti tutte le attività formative con frequenza obbligatoria.

Ad ogni periodo di presenza in reparto farà seguito un periodo di attività svolta da parte del corsista nella propria sede,  in cui egli arricchirà la propria preparazione attraverso l’attività pratica clinica, a distanza via Web, e lo studio personale.

Verifiche della formazione

L’attività formativa è soggetta a verifica attraverso test a scelta multipla e prove pratiche.

Il corsista dovrà annotare su un registro l’attività pratica svolta precisando il numero di procedure endoscopiche  diagnostiche ed operative eseguite

AMMISSIONE AL CORSO

Numero minimo di iscritti senza i quali il corso non viene attivato:   1
Numero massimo di ammessi:  4

Titoli di studio richiesti per l’ammissione: Laurea in Medicina e Chirurgia

Titoli preferenziali: Specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Gastroenterologia, Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, Chirurgia Endoscopica e specialità affini.

Modalità di Valutazione

Punteggio massimo di 10 punti così suddiviso:

  1. Curriculum (che include tesi di laurea e voto di laurea in medicina e chirurgia secondo il vecchio ordinamento o laurea specialistica in medicina e chirurgia secondo il nuovo ordinamento; eventuale specializzazione in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Gastroenterologia, Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, Chirurgia Endoscopica e specialità affini; curriculum formativo professionale; anzianità di servizio presso strutture assistenziali; eventuali altri titoli): massimo 7 punti.

2. Pubblicazioni scientifiche in materie attinenti il corso: massimo 3 punti.

In caso di parità di merito si terrà conto del voto di laurea.

Titoli utilizzati per la valutazione

  • Voto di Laurea
  • Titolo di Specializzazione
  • Curriculum Vitae et Studiorum
  • Pubblicazioni Scientifiche

Direttore del Master:

Prof. Pier Alberto Testoni
Facoltà di Medicina e Chirurgia
Professore Associato –  Direttore U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva  (MED 12)

Commissione Didattica per Master

Riccardo Rosati
Università Vita-Salute San Raffaele – Facoltà di Medicina e Chirurgia
Istituto Scientifico San Raffaele
Professore ordinario (MED 18)

Paolo Giorgio Arcidiacono
Università Vita-Salute San Raffaele – Facoltà di Medicina e Chirurgia
Istituto Scientifico San Raffaele
Primario Endoscopia Bilio-pancreatica ed Ecoendoscopia (MED 12)

Edi Viale
Università Vita-Salute San Raffaele – Facoltà di Medicina e Chirurgia
Istituto Scientifico San Raffaele
Dirigente Senior (MED 12)

Lorella Fanti
Università Vita-Salute San Raffaele – Facoltà di Medicina e Chirurgia
Istituto Scientifico San Raffaele
Dirigente Senior (MED 12)

Michele Carlucci
Università Vita-Salute San Raffaele – Facoltà di Medicina e Chirurgia
Istituto Scientifico San Raffaele
Direttore U.O. Chirurgia d’Urgenza e Pronto Soccorso (MED 18)

COMPOSIZIONE DEL CORPO DOCENTE

Docenti interni:

Dr. Massimo Agostoni, Responsabile dell’Unità Funzionale di Sedazione in Endoscopia Digestiva, U.O. Anestesiologia e Rianimazione, Istituto Scientifico San Raffaele.

Dr. Luca Albarello, Dirigente Senior, U.O. di Anatomia Patologica,  Istituto Scientifico San Raffaele

Dr. Paolo Giorgio Arcidiacono, Responsabile dell’Unità Funzionale di Ecografia Endoscopica, U.O. Gastroenterologia, Istituto Scientifico San Raffaele.

Dr. Michele Carlucci, Direttore dell’U.O. di Chirurgia d’Urgenza e Pronto Soccorso,  Istituto Scientifico San Raffaele.

Dr. Francesco De Cobelli, Responsabile dell’Unità Funzionale di Risonanza Magnetica Nucleare, U.O. Diagnostica per Immagini, Istituto Scientifico San Raffaele.

Prof. Claudio Doglioni, Direttore dell’U.O. di Anatomia Patologica,  Istituto Scientifico San Raffaele.

Dr.ssa Lorella Fanti, Dirigente Senior, U.O. Gastroenterologia, Istituto Scientifico San Raffaele.

Dr. Alberto Mariani, Dirigente Senior, U.O. Gastroenterologia, Istituto Scientifico San Raffaele.

Prof Carlo Staudacher, Direttore dell’U.O. Chirurgia Generale, Istituto Scientifico San Raffaele.

Prof. Pier Alberto Testoni, Direttore dell’U.O. di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Istituto Scientifico San Raffaele.

Dr.ssa Edi Viale, Dirigente Senior, U.O. Gastroenterologia, Istituto Scientifico San Raffaele

Dr. Luca Gianni, Direttore U.O. di Oncologia, Istituto Scientifico San Raffaele

Tutor

Dr.sa Edi Viale, Dirigente Senior, U.O. Gastroenterologia, Istituto Scientifico San Raffaele