Scuole di Specializzazione in Area Medica

Le Scuole di Specializzazione di area medica sono corsi di studio universitari altamente professionalizzanti, che hanno lo scopo di formare medici specialisti.
Al termine del percorso formativo viene rilasciato il titolo di specialista nel settore prescelto.
La formazione specialistica dei medici si svolge a tempo pieno.
Alle Scuole si accede, dopo il conseguimento della laurea in medicina e chirurgia e dell’abilitazione all’esercizio della professione di medico chirurgo,
per concorso con un numero di posti programmato a livello ministeriale.
I medici in formazione specialistica beneficiano di un contratto di formazione specialistica per l’intera durata del corso di studio.

Regolamento delle Scuole di Specializzazione della Facoltà di Medicina e Chirurgia- Parte generale
Nelle pagine specifiche di ogni singola Scuola sono pubblicati gli Ordinamenti, i Regolamenti didattici e le Guide dello Specializzando.

Contatti
Segreteria Scuole di Specializzazione
segreteria.scuolespecializzazione@unisr.it
Tel. 0291751.565/581/561
Fax: 0291751.453

ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE a.a. 2015/2016 - Scorrimento graduatorie del 27/10/2016

I candidati assegnati e prenotati a seguito dello scorrimento delle graduatorie nazionali devono perfezionare l’iscrizione entro il 31 ottobre 2016 ore 11.30 seguendo scrupolosamente le indicazioni pubblicate di seguito.

Orari del Front Office:
dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 11.30;
il martedì, mercoledì e giovedì anche dalle 13.30 alle 14.30

PROCEDURA PER L’ISCRIZIONE

  1. REGISTRAZIONE: accedere alla pagina UniSR http://intranet.unisr.it/esse3/Home.do , cliccare sulla voce di Menu a sinistra “Registrazione” e procedere con l’inserimento di tutti i dati richiesti.

Al termine della Registrazione il candidato sarà in possesso delle credenziali per poter procedere con le fasi online.

Gli eventuali laureati UniSR NON devono effettuare la Registrazione in quanto già in possesso delle credenziali per accedere all’area riservata.

  1. ISCRIZIONE A CONCORSO: una volta effettuata la Registrazione accedere alla stessa pagina http://intranet.unisr.it/esse3/Home.do ed effettuare il Login. Cliccare alla voce di Menu “Test di Ammissione” e procedere con l’iscrizione a Concorso per la Scuola di Specializzazione alla quale ci si vuole iscrivere.

ATTENZIONE: la fase di iscrizione a concorso è solo una necessità tecnica che consente di abbinare il candidato all’esito della graduatoria ministeriale. In questo senso, se non viene effettuata l’iscrizione a concorso, ancorchè fittizia, non sarà possibile procedere con l’iscrizione vera e propria.

Si raccomanda quindi la massima scrupolosità nell’effettuare questo passaggio; al termine della procedura, apparirà un link a fondo pagina con la “DOMANDA DI AMMISSIONE”: TALE DOCUMENTO NON E’ DA STAMPARE E CONSEGNARE/INVIARE E PUO’ ESSERE COMPLETAMENTE IGNORATO.

  1. ISCRIZIONE ALLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE: dal giorno successivo all’iscrizione a concorso, accedendo alla pagina http://intranet.unisr.it/esse3/Home.do ed effettuando il Login, si potrà cliccare alla voce di Menu “Immatricolazioni”.

Al termine della procedura online di Immatricolazione vera e propria sarà disponibile per la stampa la Domanda di Iscrizione e il Bollettino MAV per il pagamento della prima rata di Tasse e Contributi

L’iscrizione dovrà essere perfezionata con la consegna della Domanda di iscrizione e fotocopia del pagamento della prima rata e dei seguenti documenti:

  • Fotocopia di un Documento di Identità in corso di validità;
  • Fotocopia completa del tesserino riportante il Codice Fiscale;
  • Per i cittadini extracomunitari, copia del permesso di soggiorno;
  •  Per coloro che sono in possesso di un titolo straniero, traduzione legalizzata dei Titoli e dichiarazione di valore in loco;
  • Moduli di autocertificazione dei Titoli scaricabili in calce alla pagina;
  • Modulo per la comunicazione dei dati bancari e previdenziali scaricabile in calce alla pagina

MODULI DISPONIBILI PER IL PERFEZIONAMENTO DELL’ISCRIZIONE:

Modulo per la comunicazione dei dati bancari e previdenziali

Autocertificazione Titoli 

MODULO DI DELEGA

(La consegna dei documenti sopracitati al Front Office può essere fatta anche da terzi muniti di delega e di Documento di Identità)

Ammissione al Concorso Ministeriale 2015/2016

Iscrizione a Concorso anno accademico 2015/2016

Ammissione dei Medici alle Scuole di Specializzazione di Area Sanitaria

Bando ministeriale

Portale di iscrizione

INDICAZIONI UTILI PER LAUREANDI/LAUREATI UNISR

In merito al punto 5 dell’Articolo 5 del bando pubblicato si segnala che:

  1. Nell’Intranet sono a disposizione le Autocertificazioni di Laurea con esami che assolvono ai dettagli richiesti nel suddetto articolo (N° matricola, a.a. di conseguimento titolo, ordinamento del Corso, voto di laurea).
  2. In merito alla dichiarazione richiesta per l’attribuzione del punteggio di cui all’Art. 7, comma 2, essa deve essere redatta dal candidato, in quanto autocertificazione. Mettiamo a disposizione un modello che può essere utilizzato in modo esclusivamente discrezionale.

Nell’Intranet alla voce Bacheca Conseguimento Titolo, è presente il riepilogo dei dati inseriti per la Tesi di Laurea compresa la Tipologia della Tesi.
Per quanto riguarda l’indicazione del settore scientifico disciplinare di riferimento della Tesi è necessario rivolgersi al proprio Relatore, presso la Segreteria del Docente, il quale dovrà controfirmare la dichiarazione. Solo nel caso in cui il Relatore fosse irreperibile, e solo in quel caso, la dichiarazione potrà essere fatta firmare in subordine dal Presidente del Corso di Laurea presso l’ufficio della Segreteria didattica (Dott.ssa Laura Tacchetti) o dal Preside di Facoltà presso l’ufficio della Segreteria di Facoltà (Sig.ra Adriana Arminio).

Per richiedere la firma del proprio Relatore, è necessario presentare la dichiarazione compilata e firmata dal Candidato unitamente al Titolo della Tesi e all’Abstract

MODELLO DI DICHIARAZIONE

La Segreteria Scuole di Specializzazione provvederà a quanto di pertinenza dell’Ateneo a valle della chiusura del sistema di iscrizione online ministeriale (7 giugno 2016 ore 15.00)

Trasferimenti in entrata

Gli specializzandi che chiedono il trasferimento da altra Università all’Università Vita – Salute San Raffaele presentano la richiesta preliminare alla Segreteria 3 mesi prima del passaggio all’anno successivo.
Il modulo per la richiesta preliminare viene inviato previo contatto (segreteria.scuolespecializzazione@unisr.it) dalla Segreteria delle Scuole di Specializzazione all’interessato.

Ricevuto il parere in merito alla richiesta preliminare, l’interessato deve formalizzare la Domanda di Trasferimento 2 mesi prima del passaggio all’anno successivo.
Il trasferimento potrà avere luogo solo dopo il superamento dell’esame di profitto dell’anno concluso presso l’università di provenienza.

La domanda di trasferimento con i relativi allegati dovrà essere consegnata in Segreteria Scuole di Specializzazione.

Nel caso in cui il contratto di formazione specialistica sia finanziato da un privato o dalla Regione ove ha sede la Scuola di provenienza, tenuto conto che la finalità del finanziamento è comunque determinata da esigenze territoriali, la domanda dovrà essere corredata dal nulla osta del finanziatore.
Verificata la disponibilità del posto, il Consiglio della Scuola ricevente, effettua una valutazione di merito dello specializzando ed esprime parere sul trasferimento.
In caso di parere favorevole, sottopone la richiesta di trasferimento alla Facoltà di Medicina e Chirurgia che delibera in merito all’accettazione dello stesso.
In caso di delibera favorevole, la segreteria dell’Università Vita-Salute San Raffaele trasmetterà il nulla osta al trasferimento all’Università di provenienza dell’interessato, la quale dovrà trasmettere copia del foglio di congedo all’Università Vita-Salute San Raffaele.
Solo a questo punto si provvederà all’iscrizione.
In caso di parere non favorevole i documenti allegati alla richiesta di trasferimento verranno restituiti all’interessato.
Lo specializzando trasferito ad una Scuola dell’Università Vita-Salute San Raffaele dovrà pagare per intero le tasse e contributi per l’anno accademico cui si iscrive e non ha diritto a nessun rimborso da parte dell’Università Vita-Salute San Raffaele delle tasse versate all’Università della Scuola di provenienza.