Il distretto anatomico cerebro-spinale e del capo-collo nonché le diverse patologie vascolari ischemiche, emorragiche, traumatiche e malformative o le lesioni vascolarizzate neoformate sia craniche che spinali, rappresentano una gamma di condizioni di alta specificità tecnica e clinica, non affrontabili in maniera e con competenze tipiche di altri distretti. Questo in relazione alla:

  • complessità fisiopatogenetica;
  • specifica diagnostica clinica e strumentale, diversa in fase iperacuta e nelle fasi successive, e che coinvolge spesso l’assistenza rianimatoria, la degenza e la riabilitazione;
  • specifica terapia anche in condizioni di ristretta finestra temporale, che coinvolge diverse specialistiche, differenti tecniche e modalità, mediche (fibrinolisi sistemica), endovascolari, neurochirurgiche, maxillo-facciali;
  • necessità di creazione di ben definiti percorsi extra e intra-ospedalieri che trovano la loro completa realizzazione in ospedali e strutture dedicate all’interno di reti Hub&Spoke.

Proprio per la sua specificità, questo ambito va affrontato e gestito da personale medico e non medico competente, formato e continuamente aggiornato e in numero sufficiente a garantire un’adeguata assistenza a tutti i cittadini affetti da patologie cerebrovascolari sia ischemiche che emorragiche, omogenea su tutto il territorio nazionale.

Per rendere pienamente efficiente questo progetto,  si rendono necessarie la definizione e la caratterizzazione delle figure professionali mediche che sono chiamate ad essere determinanti in questa attività. Sarà necessaria un’adeguata programmazione basata sulle esigenze assistenziali per far si che i diversi specialisti formati operino all’interno di UO di Neuroradiologia mantenendo le competenze acquisite.

Questo Master si propone come completamento super-specialistico dell’iter formativo della Scuola di Specializzazione in Radiodiagnostica, in grado di fornire adeguata formazione tecnica e clinica per le figure professionali che potranno essere attrici nei Centri di Neuroradiologia Interventistica.  Il percorso è rivolto a medici che abbiano adeguati requisiti, in particolare costituiti da conoscenze di base di angiografia e di tecniche diagnostiche TC e RM.

L’attivazione di questo Master nasce dall’esigenza di adeguare la formazione accademica e di mantenere elevata la qualità dell’attività assistenziale ma riceve ulteriore stimolo della recente riorganizzazione della “Rete Ictus” nel Sistema Sanitario Nazionale (DM 70 del 4 aprile 2015 – Decreto del Ministro della Salute di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze recante definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera).

Il corso si sviluppa, secondo le indicazioni del Regolamento dei Corsi Per Master Universitari dell’Università Vita-Salute San Raffaele emanato con decreto rettorale n° 3631 dell’anno 2012 e riferimenti normativi ivi indicati.

 

  1. Si tiene complessivamente nell’arco di 1 anno accademico

 

  1. Ha frequenza Obbligatoria

 

  1. d) Attribuisce 60 crediti formativi, acquisiti dallo studente attraverso: Lezioni frontali

Attività a distanza su Web Seminari

Attività di studio individuale Attività pratica

Tesi (Logbook con l’elenco delle procedure effettuate)

 

Nello specifico, i corsi saranno tenuti presso la Cattedra di Neuroradiologia della Facoltà di Medicina di questa Università, in collaborazione con Centri Universitari ed Ospedalieri di chiara esperienza nazionale nel settore. I centri universitari ed ospedalieri sede del Master, dovranno possedere un adeguato case mix di patologia vascolare, essere dotati di tutti i requisiti minimi strutturali e organizzativi (allegato 1) ed eseguire un numero congruo (allegato 2) di procedure/anno del distretto cranio-encefalico, del massiccio facciale e spinale.

Per garantire ai corsisti un percorso formativo dedicato e intensivo teorico/pratico sia in ambito clinico che tecnico, ci si avvarrà nello svolgimento dei corsi e nell’organizzazione delle attività formative del Master delle competenze didattiche e scientifiche dell’Unità di Neuroradiologia dell’Ospedale San Raffaele e dell’apporto di esperti e di operatori di provata e documentata esperienza nazionale che svolgono la loro attività in strutture ospedaliere e di ricerca pubbliche e private dotate degli standard necessari indicati negli allegati 1 e 2.

 

 

 

Saranno coinvolti specialisti nel trattamento endovascolare delle patologie vascolari cerebrali e spinali di:

Università degli Studi di Milano – U.O.C Neuroradiologia Ospedale Maggiore Policlinico, Milano

U.O.C. Neuroradiologia Ospedale Niguarda, Cà Granda, Mlano

U.O.C. Neuroradiologia, Policlinico San Matteo, Pavia

Università degli Studi di Torino – U.O.C. Neuroradiologia, Ospedale Le Molinette, Torino

U.O.C. Neuroradiologia, Ospedali Riuniti di Bergamo

Università degli Studi Di Brescia – U.O.C Neuroradiologia, Spedali Civili

U.O.C. Neuroradiologia, Azienda Ospedaliera di Verona

U.O.C. Neuroradiologia, Azienda Ospedaliera di Padova

U.O.C. Neuroradiologia, Ospedale dell’Angelo, Mestre

U.O.C. Neuroradiologia, Ospedale di Treviso

U.O.C. Neuroradiologia, Azienda S. Maria della Misericordia, Udine

U.O.C. Neuroradiologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma

U.O.C. Neuroradiologia, Ospedale di Baggiovara, Modena

U.O.C. Neuroradiologia, Ospedale San Martino, Genova

U.O.C. Neuroradiologia, Ospedale Pietra Ligure

 

Per  le  Sedi  esterne  all’Università  Vita  Salute  San  Raffaele  saranno  poste  in  atto  idonee convenzioni.

 

Sono previsti corsi sul simulatore con lo scopo di introdurre i candidati alle tecniche endovascolari intracraniche più complesse e attività didattica e di presentazione/discussione interattiva di casi sulla base della piattaforma MedicalCloud.

Alla fine dell’anno sarà previsto un esame teorico/pratico che valuterà globalmente il candidato, sia dal punto di vista teorico che pratico utilizzando materiale dalla casistica acquisita (elencata nel libretto personale dei casi/LogBook), da casi clinici nuovi e al simulatore.

I corsisti dovranno partecipare ad ogni attività rientrante nel percorso formativo e la frequenza alle attività didattiche è obbligatoria per un minimo del 85% del monte ore complessivo delle lezioni, e comunque di norma non inferiore al 75%.

Sede amministrativa/organizzativa del corso:
Università Vita Salute San Raffaele, IRCCS Ospedale San Raffaele, Via Olgettina, 58 – 20132 Milano

Sede di svolgimento del corso:


Università Vita Salute San Raffaele, IRCCS Ospedale San Raffaele, Via Olgettina, 60 – 20132 Milano

Sedi Convenzionate

Il corso ha durata di 12 mesi a tempo pieno con frequenza obbligatoria da effettuarsi presso la sede del Master o in quelle convenzionate.

 

Numero minimo di iscritti senza i quali il corso non viene attivato: 1
Numero massimo di ammessi: 4

Titoli di studio richiesti per l’ammissione:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia
  • Abilitazione Medico Chirurgo
  • Titolo preferenziale: Specializzazione in Radiodiagnostica

Modalità di ammissione:

Valutazione titoli
Le selezioni al Master saranno basate sulla valutazione dei titoli e del curriculum formativo e professionale dei candidati. Verrà data priorità agli specialisti in Radiodiagnostica. La valutazione dei titoli si baserà sull’attività scientifica a stampa privilegiando quella legata all’attività radiologica e neuroradiologica soprattutto in ambito vascolare. Per il  curriculum formativo e professionale si valuteranno le competenze del candidato nell’ambito delle procedure angiografiche diagnostiche e terapeutiche del SNC e periferico.   È prevista una soglia minima di 10 punti sotto alla quale il candidato  può  essere  giudicato  non  idoneo  alla  frequenza  del  Master.

La  commissione  sarà composta dal Consiglio Didattico-scientifico del Master il cui giudizio è insindacabile.

Direttore del Master: Prof. Andrea Falini

GRADUATORIA

I candidati giudicati ammissibili possono procedere con l’Immatricolazione seguendo la seguente procedura ENTRO VENERDì 17 MARZO 2017:

1. Collegarsi alla pagina https://intranet.unisr.it/esse3/Home.do del sito di Ateneo e procedere con la registrazione online dei dati anagrafici. Al termine della registrazione online verranno rilasciate al candidato le credenziali per accedere all’area riservata come verrà dettagliato al Front Office della segreteria al momento dell’immatricolazione.

2. Presentarsi al Front Office della Segreteria Studenti con la documentazione richiesta in questa pagina:
•    Domanda di Immatricolazione compilata e sottoscritta (i candidati italiani devono compilare solo la parte del modulo in italiano);
•    Copia della ricevuta di pagamento della prima rata di tasse e contributi da effettuarsi alle coordinate indicate alla pagina “Tasse e Contributi”;
•    Fotocopia della Carta di Identità in corso di validità;
•    Fotocopia del Codice Fiscale;
•    2 Fotografie formato tessera identiche tra loro e firmate sul retro
•    Informativa per la tutela dei dati personali

Il Front Office della Segreteria Master (via Olgettina, 58 20132 Milano, Palazzo Dibit 2, Ciborio piano -1) osserva i seguenti orari di apertura:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 11.30
Il Martedì, Mercoledì e Giovedì anche dalle 13.30 alle 14.30

Contatti e informazioni amministrative: segreteria.master@unisr.it