Saranno tre gli incontri che affronteranno il tema dell’ Authority, Speech and Knowledge,  che si terranno presso UniSR , curati dalla nostra dottoranda in filosofia del Linguaggio Laura Caponetto e dalla professoressa  Claudia Bianchi

Il ciclo di incontri si inserisce nella più ampia cornice di  Not only words”  che racchiude numerosi seminari di preparazione al prestigioso appuntamento con la Cattedra Rotelli: una settimana dedicata a tematiche di rilievo per le società contemporanee e affidate a lectures di personalità di spicco in ambito internazionale.

Quest’anno le lectures saranno guidate dalla Professoressa Langton (University of Cambridge) esperta nei campi dell’etica, della filosofia politica, della storia della filosofia della metafisica e della filosofia femminista.

In quest’ottica gli incontri prearatori alla Cattedra Rotelli, previsti per il 13, 19 e 20 dicembre, partendo dai lavori di Rae Langton, analizzeranno alcuni aspetti della filosofia del linguaggio con un focus sull’ hate speech e i problemi d’autorità rapportati a problematiche e fatti sociali.

 

Programma degli incontri seguirà il seguente calendario:

Mercoledì 13 dicembre 2017 – Aula San Tommaso

dalle 11 alle 13

“Atti linguistici, subordinazione e riduzione al silenzio”

L’obiettivo del seminario è quello di offrire, a partire dai lavori di Rae Langton, un’analisi delle istanze ordinarie di linguaggio d’odio in termini di atti linguistici di subordinazione. Verrà posto l’accento su come il linguaggio contribuisca a creare e a rinforzare le disuguaglianze sociali e su come le parole di alcuni abbiano la capacità di sottrarre ad altri diritti civili fondamentali (in primis, il diritto alla libertà di espressione).

 

Martedì 19 dicembre 2017 – Aula San Tommaso

dalle 14 alle 16

“Parlanti, autorità e dinamiche conversazionali”

Il problema dell’autorità costituisce una delle obiezioni più spinose per la concezione del linguaggio d’odio in termini di atti linguistici di subordinazione. Questi vengono classificati da Langton come verdettivi o esercitivi – illocuzioni che conferiscono diritti e poteri a taluni individui, e privano di diritti e poteri altri. L’obiettivo del seminario è quello di analizzare il modello degli esercitivi conversazionali di Mary Kate McGowan e valutare in che misura esso possa offrire una soluzione al problema.

 

Mercoledì 20 dicembre 2017 – Aula San Tommaso

dalle 11 alle 13

“Come contrastare i linguaggi d’odio: good speech, bad speech e counter-speech

Licensed authority introdotta da Ishani Maitra. Il nucleo della nuova proposta è questo: qualsiasi parlante b  ordinario può acquisire autorità se si comporta come se l’avesse e nessuno degli astanti interviene mettendola in dubbio. La proposta, che verrà analizzata in dettaglio nel corso del seminario, accende i riflettori sulla complicità degli astanti. Al contempo, essa svela un interessante meccanismo per contrastare i linguaggi d’odio: obiettare, rompere il silenzio, opporsi.

 

La locandina degli eventi è  scaricabile QUI

 

Gli incontri sono aperti al pubblico

Ti potrebbero anche interessare

Nuovi Corsi di Formazione al Centro Culturale Europeo!
Anche UniSR per EMA con i Rettori Lombardi
Ammissioni online anno accademico 2017-2018

Giorgia