Università Vita-Salute San Raffaele
Università Vita-Salute San Raffaele
CERCA    ENGLISH
Homepage  Ateneo  Docenti
Intervista al Prof. Roberto Mordacci

Avviso prove di ammissioni odontoiatria
Il bando relativo alla prova di ammissione, per l’Anno Accademico 2014/2015, al Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Odontoiatria e Protesi Dentaria verrà pubblicato entro la fine del mese di giugno 2014.
Laboratorio Filosofia Impresa.
7 maggio - Roberto Ciati, Scientific Relations & Sustainability Director e Ylenia Tommasato, Sustainability Specialist Barilla Group
Open Day Filosofico - 7 maggio 2014
Presentazione Facoltà di Filosofia
Registrazioni aperte
L’Eccellenza Certificata
L’Ateneo si conferma leader per la didattica e la ricerca di qualità - CSQ rilascia il certificato di qualità dei processi e della didattica ad UniSR

Facoltà di Filosofia

Facoltà di Medicina

Facoltà di Psicologia

Mordacci Roberto

Mordacci Roberto

Professore ordinario - Facoltà di Filosofia


e-mail: mordacci.roberto@unisr.it; preside.filosofia@unisr.it
telefono: 02.91751.567
fax: 02.91971.451


Preside della Facoltà di Filosofia


Professore Straordinario di Filosofia Morale

Scheda biografica e Curriculum

Dal novembre 2010 è Professore Straordinario di Filosofia morale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, dove insegna Filosofia morale (Laurea triennale) e Etica e soggettività e Storia della filosofia morale (Laurea magistrale).

Dal Maggio 2012 è Vice Preside della Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele

Da Gennaio 2012 è Direttore (con Andrea Tagliapietra) della collana Moralia presso Raffaello Cortina Editore, Milano

Da Maggio 2011 è Direttore della collana Etica Pratica presso l’editore Bruno Mondadori, Milano

Ha fondato nel 2007 e coordina il Centro Studi di Etica Pubblica presso il medesimo Ateneo.

Dal 2007 al 2012 è stato membro del Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze per la Vita della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ha fondato e coordina il blog www.moraliaontheweb.com, dedicato a temi di etica e politica.

Ha fondato e coordina il Laboratorio di Filosofia e Cinema.

 

 

Formazione e precedenti posizioni professionali

 

Nato nel 1965, laureato in filosofia presso l’Università Cattolica di Milano, ha conseguito il dottorato in bioetica presso l’Università degli Studi di Genova. Dal 1990 al 2000 ha svolto attività di ricerca e insegnamento presso la Scuola di Medicina e Scienze Umane dell’Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele. Dal 2000 al 2010 è stato professore associato di Filosofia morale (M-FIL/03) presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, fino al 2002 presso la Facoltà di Psicologia, dal 2002 presso la Facoltà di Filosofia, che ha contribuito a fondare con Massimo Cacciari, Edoardo Boncinelli, Michele Di Francesco e Andrea Moro.

È stato membro dell’Editorial Team della rivista Medicine, Health care and Philosophy (Kluwer) ed è attualmente membro del comitato scientifico delle riviste Annuario di etica (Vita e Pensiero), Annuario di Filosofia (Mimesis), Etica & Politica (http://www2.units.it/etica/) e Methode (http://www.methodejournal.org/index.php?journal=meth).

Ha collaborato a diversi progetti di ricerca italiani ed europei su temi di etica applicata ed è stato consulente del Consiglio d’Europa per l’insegnamento della bioetica. Collabora con il quotidiano Europa e con varie associazioni culturali.

 

 

Interessi di ricerca

 

Oltre ai temi di bioetica, si è dedicato soprattutto alle ricerche sui fondamenti della filosofia morale, in particolare attraverso i due temi delle «ragioni morali» e dell’«identità personale». Propone una forma di «personalismo critico» che, ispirandosi alla filosofia pratica di Kant, si differenzia sia dal personalismo ontologico sia da quello fenomenologico. In questa prospettiva, l’identità di una persona è una costruzione nel tempo, basata sulle buone ragioni nelle quali il soggetto agente riconosce se stesso. Il fatto che la persona sia autrice della propria identità fonda un’etica del rispetto per le persone in cui ciascun individuo ha il diritto e il dovere di dispiegare liberamente le proprie attitudini personali.

Alla nozione di rispetto nell’etica di Kant, nelle interpretazioni contemporanee e nella storia delle idee è dedicata la porzione principale della sua attuale ricerca storico-critica. Ha dedicato inoltre saggi e traduzioni ad autori contemporanei come Bernard Williams, W. David Ross, Charles Taylor, Thomas Scanlon, Hans Jonas.

 

Selezione di pubblicazioni

Fra le sue pubblicazioni:

 

- Rispetto, Raffaello Cortina Editore, Milano 2012

- (a cura di, con Michele Loi), Etica e genetica. Storia, concetti, pratiche, Bruno Mondadori, Milano 2012

- T.E. Wartenberg, Pensare sullo schermo. Cinema come filosofia, Mimesis, Milano 2011 (introduzione e revisione della traduzione)

- Elogio dell’immoralista, Bruno Mondadori, Milano 2009

- (a cura di), Prospettive di filosofia della storia, Bruno Mondadori, Milano 2009

- Ragioni personali. Saggio sulla normatività morale, Carocci, Roma 2008

- La vita etica e le buone ragioni, Bruno Mondadori, Milano 2007

- Una introduzione alle teorie morali, Feltrinelli, Milano 2003

- Ethics and Genetics. A workbook for practitioners and students, Berghahn Books, New York 2003, con G. de Wert, R. ter Meulen e M. Tallacchini

- Salute e bioetica (con G. Cosmacini), Einaudi, Milano 2002

- Bioetica della sperimentazione, Franco Angeli, Milano 1997

 

Ha curato e tradotto W.D. Ross, Il giusto e il bene, Bompiani, Milano 2004

 

È autore del saggio conclusivo, con ampia bibliografia: ‘Kant-Renaissance. La riscoperta dell’etica normativa di Kant’, in I. Kant, Metafisica dei costumi, tr. it. a cura di G. Landolfi Petrone, Bompiani, Milano 2006, pp. 741-798.

 

Ha pubblicato numerosi saggi su riviste e in volumi collettivi, fra cui:

- ‘La responsabilità per la vita in H. Jonas’, Rivista di Teologia Morale 102(Aprile-Giugno 1994):275-299

- ‘Health as an analogical concept’, The Journal of Medicine and Philosophy 20(1995):475-497

- ‘Eutanasia ed etiche liberali: le aporie della libertà’, Rivista di Filosofia Neoscolastica 1998

- ‘Agire per ragioni morali. Razionalità e motivazione nelle analisi della scelta morale’, Rivista di filosofia neoscolastica 1999

- ‘Medicine as a practice and the ethics of illness’, Analecta Husserliana 2001

- ‘Ragionevoli motivazioni. La normatività dei principi morali secondo Thomas Scanlon’, Ragion Pratica 20 (2003), pp. 11-32

- Charles Taylor: l’identità moderna fra genealogia e normatività, in C. Vigna (a cura di), Libertà giustizia e bene in una società plurale, Vita e Pensiero, Milano 2003, pp. 383-419

- The normativity of moral reasons, in R. Egidi, M. Dell’Utri, M. De Caro (a cura di), Normatività, fatti, valori, Quodlibet, Macerata 2003, pp.89-96

- Recognition and respect for persons. A personalistic interpretation of Kant’s Categorical Imperative, in C. Rehmann-Sutter et al. (eds.), Bioethics in Cultural Contexts, Springer, Heidelberg 2006, pp. 129-143

- Il linguaggio del rispetto per la vita personale, in C. Viafora, S. Mocellin (a cura di), L’argomentazione del giudizio bioetico, FrancoAngeli, Milano 2006, pp. 144-164

- La prospettiva kantiana e l’appello alla natura: può esistere un naturalismo kantiano? in F. Botturi, R. Mordacci (a cura di), Natura in etica. Annuario di etica 2009, Vita e Pensiero, Milano 2009, pp. 25-45

- L’ambiguo fascino dell’autorità, Filosofia Politica XXIV, 3 (2010), pp. 375-389

- L’embrione umano fra natura e identità personale, in G. Goisis, M. Ivaldo, G. Mura (a cura di), Metafisica, persona e cristianesimo. Scritti in onore di Vittorio Possenti, Armando, Roma 2010, pp. 213-225

- The Matrix, in P. Dalla Torre (a cura di), Cinema contemporaneo e questioni bioetiche, Studium, Roma 2010, pp. 211-232 (con M. Pagliarini)

- Giustizia e governo democratico in Amartya Sen, in V. Possenti (a cura di), Il futuro della democrazia, Annuario di Filosofia, Mimesis, Milano 2011, pp. 89-109 (con A. Grossini)

- Aspetti etici della neuromodulazione, in V.A. Sironi, M. Porta (a cura di), Il controllo della mente. Scienza ed etica della neuro modulazione cerebrale, Laterza, Roma-Bari 2011, pp. 241- 254

- Introduzione, in R. Mordacci, M. Loi, Etica e genetica. Storia, concetti, pratiche, Bruno Mondadori, Milano 2012, pp. VII-XIV

 

 

Articoli online:

 

 

1. La normatività delle ragioni morali nell’intuizionismo: una critica, Etica e Politica (ISSN 1825-5167)VI, 2 (2005),

http://www2.units.it/~etica/2005_2/MORDACCI.htm

2. La praticità del giudizio morale. Replica a Gianfranco Pellegrino, Etica e Politica VI, 2 (2005), http://www2.units.it/~etica/2005_2/MORDACCI01.htm

3. Grande divisione e modelli alternativi di fondazione dell’etica, Etica e Politica VII, 1 (2006), http://www2.units.it/~etica/2006_1/MORDACCI.htm

4. I limiti del naturalismo in etica, Etica e politica IX (2007), 2, pp. 194-200, http://www2.units.it/~etica/2007_2/MORDACCI.pdf

5.  Relativismo, verità e ragioni morali, Iura Gentium 2008, http://www.juragentium.unifi.it/it/forum/marconi/index.htm??6. Perché i codici etici Falliscono?//Perche i codici etici falliscono.pdf

6. Guest Editor’s Preface: Morality and the Telescope, Etica & Politica / Ethics & Politics, XI, 2009, 2, pp. 7−9, http://www2.units.it/etica/2009_2/GUEST_NEUROETHICS.pdf

7. Neuroscience and Metaethics: A Kantian Hypothesis, Etica & Politica / Ethics & Politics, XI, 2009, 2, pp. 43−56, http://www2.units.it/etica/2009_2/MORDACCI.pdf