Università Vita-Salute San Raffaele
Università Vita-Salute San Raffaele
CERCA    ENGLISH
Homepage  Ateneo  Docenti
Donà Massimo

Donà Massimo

Professore ordinario - Facoltà di Filosofia


e-mail: dona.massimo@unisr.it
telefono: 02.2643.4866
fax: 02.91971.451


MASSIMO DONÀ

 

 

 

Massimo Donà (nato a Venezia il 29 ottobre 1957), oltre che musicista, è professore ordinario di Filosofia Teoretica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano. Nello specifico, insegna METAFISICA per il corso di laurea triennale e ONTOLOGIA DELL’ARTE per il corso di laurea specialistica.

Dopo essersi laureato nel 1981 con Emanuele Severino, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Venezia, inizia a pubblicare diversi saggi per riviste e volumi collettanei, partecipando, lungo il corso degli anni Ottanta, a diversi Convegni e Seminari in varie città italiane. A partire dalla fine degli anni Ottanta, collabora con Massimo Cacciari, in qualità di cultore per la materia, presso la Cattedra di Estetica dello IUAV (Venezia) e coordina per alcuni anni i Seminari dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici (sede di Venezia).

Negli anni Novanta fonda, con Massimo Cacciari e Romano Gasparotti, la rivista PARADOSSO. Sempre negli anni Novanta diventa docente di ruolo di Estetica e insegna presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia; sino a quando viene incardinato come Professore Ordinario di Teoretica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano.

È inoltre curatore, sempre con Romano Gasparotti e Massimo Cacciari, dell’opera postuma di Andrea Emo.

Ha scritto diversi saggi e articoli per Riviste, Settimanali e Quotidiani di vario genere. E, oltre ad aver inciso alcuni CD come trombettista e leader di un proprio gruppo, ha pubblicato, tra gli altri, i seguenti volumi:

 

1) Il ‘bello’… o di un accadimento. Il destino dell’opera d’arte, Helvetia, Venezia 1983

2) Le forme del fare (con Massimo Cacciari e Romano Gasparotti), Liguori, Napoli 1987

3) Sull’assoluto (Per una reinterpretazione dell’idealismo hegeliano), Einaudi, Torino 1992;

4) Aporia del fondamento, La Città del Sole, Napoli 2000 (la seconda edizione ampliata di quest’opera viene edita da Mimesis nel 2008)

5) Arte, tragedia, tecnica (con Massimo Cacciari), Raffaello Cortina Editore, Milano 2000; 

6) Aporie platoniche. Saggio sul ‘Parmenide’, Città Nuova, Roma 2003;

7) Filosofia del vino, Bompiani, Milano 2003;

8) Magia e filosofia, Bompiani, Milano 2004;

9) Joseph Beuys. La vera mimesi, Silvana Editoriale, Cinisello Balsamo (Milano) 2004;

10) Sulla negazione, Bompiani, Milano 2004;

11) Serenità. Una passione che libera, Bompiani, Milano 2005

12) La libertà oltre il male. Discussione con Piero Coda ed Emanuele Severino, Città Nuova, Roma 2006.

13) Filosofia della musica, Bompiani 2006

14) Il mistero dell’esistere. Arte, verità e insignificanza nella riflessione teorica di René Magritte. Mimesis, Milano-Udine 2006

15) L’essere di Dio. Trascendenza e temporalità, Albo Verrsorio, Milano 2007

16) Dio-Trinità. Tra filosofi e teologi (con Piero Coda), Bompiani, Milano 2007

17) Arte e filosofia, Bompiani, Milano 2007

18) L’anima del vino. Ahmbè (libro + cd musicale), Bompiani, Milano 2008

19) Non uccidere (con Enrico Ghezzi), Albo Versorio, Milano 2008

20) L’aporia del fondamento (seconda edizione aggiornata e ampliata), Mimesis, Milano-Udine 2008

21) La “Resurrezione” di Piero della Francesca, Mimesis, Milano-Udine 2009

22) I ritmi della creazione. Big Bum (libro + cd musicale), Bompiani, Milano 2009

23) Il tempo della verità, Mimesis, Milano-Udine 2010

24) Filosofia. Un’avventura senza fine, Bompiani, Milano 2010

25) I comandamenti. Santificare la festa (con Stefano Levi della Torre), il Mulino, Bologna 2010

26) L’inconciliabile. Restauro della casa d’arte futurista Depero (con Renato Rizzi e Raffaella Toffolo), Mimesis, Milano-Udine 2010

27) Abitare la soglia. Cinema e filosofia, Mimesis, Milano-Udine 2011

28) Eros e tragedia, Albo Versorio, Milano 2011

29) La terra e il sacro. Il tempo della verità (libro + DVD), Mimesis, Milano 2011

30) (con Luca Maroni), Il vino e il mondo intorno. Dialoghi all’ombra della vite, Aliberti, Reggio Emilia 2011

31) Le aporie dell’Occidente. Heidegger e il problema della tecnica, in Massimo Donà, Salvatore Natoli, Carlo Sini, “Figure d’Occidente. Platone, Nietzsche, Heidegger” (A cura di Erasmo Storace), Albo Versorio, Milano 2009

32) Le verità della natura, Albo Versorio, Milano 2012

33) Filosofia dell’errore. Le forme dell’inciampo, Bompiani, Milano 2012

34) Dell’essere e del nulla. Il Poema di Parmenide all’origine del logos aristotelico, in Parmenide, “Dell’essere e del nulla” (a cura di Massimo Donà), Albo Versorio, Milano 2012

35) Eroticamente. Per una filosofia della sessualità, il Prato, Saonara (PD) 2013

36) Misterio grande. Filosofia di Giacomo Leopardi, Bompiani, Milano 2013

37) Erranze (a cura di Alfredo Gatto), Albo Versorio, Milano 2013

38) (con Piero Coda) Pensare la Trinità. Filosofia europea e orizzonte trinitario, Città Nuova, Roma 2013

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Volumi pubblicati all’estero

 

 

 

1)        Epifanías admirables. Apogeo y consumación de la Antigüedad, Akal, Madrid, Spagna 1996;

2)        Filozofija muzike, Geopetika, Beograd, Serbia 2008;

3)        Filosofía de la música, Global Rhythm Press, Barcelona, Spagna 2008

4)        Arte, tragedia, tecnica, (con Massimo Cacciari), Prometeo Libros, Buenos Aires, Argentina 2009

5)        Filosofia del vino, Sigma Books, through Enterskorea, Seoul, Corea 2010

6)        L'anima del vino, Sigma Books, through Enterskorea, Seoul, Corea 2010

7)        Filosofia vinului, Editura ART, Bucuresti, Romania 2010

8)        The Original Betrayal: Nihilism and Nullification of the Negative, in “Annali d’Italianistica” – Italian Critical Theory, vol. 29 – Edited by Alessandro Carrera, The University of North Carolina at Chapel Hill, Chapell Hill, NC 27599-3170, 2011

 

 

 

 

 

 

 

Curriculum musicale

 

 

 

Tra la fine degli anni Settanta e gli inizi degli anni Ottanta, dopo aver studiato ed aver esordito in concerto con Giorgio Gaslini ed Enrico Rava, forma un proprio gruppo di hard-bop: i JAZZ FORMS (di cui sarebbe rimasto leader per alcuni anni insieme a Maurizio Caldura). In seguito sviluppa il proprio linguaggio trasformando l’idioma bop dei primi anni in una scrittura più articolata; il linguaggio jazzistico viene arricchito da elementi tratti dalla musica rock e da stilemi etnici maturati negli anni Ottanta e Novanta. Esaurita l’esperienza con i Jazz Forms, comincia ad esibirsi in sestetto. In quegli anni gli capita di suonare con musicisti che sarebbero diventati protagonisti della scena jazzistica italiana. Suona in jam session anche con alcuni padri storici del jazz, come Dizzy Gillespie, Marion Brown, Dexter Gordon e Kenny Drew. Dal 2001 riprende a suonare professionalmente e forma un nuovo gruppo: il Massimo Donà Quintet, con il quale si esibisce in Italia e all’estero e incide ben quattro CD. Gli ultimi due CD sono invece stati registrati in quartetto (in ogni cd vi sono comunque degli ospiti che si aggiungono al quartetto di base).

 

1)   New Rhapsody in blue, Caligola Records 2002;

2)   For miles and miles, Caligola Records 2003;

3)   Spritz, Caligola Records 2004

4)   Cose dell’altro mondo. Bi Sol Mi Fa Re, Caligola Records 2006

5)   Ahmbé, Bompiani-Caligola Records 2008

6)   Big Bum, Bompiani-Caligola Records 2009