FACOLTA DI PSICOLOGIA (UniSR) e ISTITUTO DI COMMUNICATION AND HEALTH (USI)

Il corso di Laurea Magistrale internazionale in Cognitive Psychology  (Psicologia Cognitiva) si presenta come il primo programma internazionale congiunto tra Svizzera e Italia che riconosce un titolo congiunto di Psicologo legalmente valido in entrambi i paesi.

Il corso rappresenta una proposta formativa innovativa in cui si approfondiscono tematiche di Psicologia e Psicologia Cognitiva e si valutano le possibili applicazioni sia di ricerca che più pratiche all’ambito della comunicazione, dell’organizzazione e management in campo sanitario. Il programma si inserisce su un’attività di ricerca e di  collaborazione internazionale fra la Facoltà di Psicologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano (UniSR) e l’Institute of Communication and Health dell’Università della Svizzera italiana (USI).

 

PROCEDURE DI AMMISSIONE

PARTNERSHIP UNISR-USI

Il presente programma di laurea Magistrale in Cognitive Psychology nasce da un accordo di paternariato tra Unisr e l’Università della Svizzera Italiana (USI),  un’Università che fa parte del sistema universitario svizzero insieme ad altre nove università Cantonali e a due Istituti di Tecnologia. L’accordo è relativo sia agli aspetti della didattica che della ricerca, relativamente alla aspetti di base o piu’ prettamenti clinici. UniSR e USI sono due prestigiose università entrambe fondate nel 1996, due realtà in costante crescita. Dal prossimo anno accademico, l’USI si arricchirà della Facoltà di Scienze Biomediche, che andrà ad aggiungersi alle quattro facoltà già esistenti (Architettura, Economia, Scienze della Comunicazione e Informatica). La laurea congiunta UNISR-USI rappresenta una realtà unica nel panorama internazionale, infatti è l’unica laurea magistrale che consente il riconoscimento congiunto del titolo da due diversi stati, Svizzera e Italia. La dimensione simile dei due Atenei, con un rapporto studenti docenti molto favorevole (USI: 2964 studenti, 333 professori di ruolo e 461 assistenti), la loro vicinanza fisica, la loro natura internazionale con docenti e studenti che appartengono a oltre 100 paesi diversi, insieme ad un’eccellenza didattica e di ricerca di primissimo livello, hanno creato e creeranno nell’ambito di questo programma un ambiente molto proficuo per la crescita di Psicologi Cognitivi di altissimo profilo che siano in grado di svolgere attività di ricerca e attività clinica ma anche di sviluppare e disegnare interventi e strategie innovative nell’ambito della comunicazione e della sanità.

Il piano degli studi si articola in quattro semestri per una durata complessiva di due anni. Gli studenti frequenteranno i corsi  in Svizzera presso l’USI nei semestri autunnali e in Italia presso UniSR nei semestri primaverili.

 

Il primo semestre, (USI), viene prevalentemente dedicato all’approfondimento sia delle tematiche relative alla psicologia (Comunicazione, Memoria e Apprendimento), sia alle scienze della comunicazione e alle applicazioni in ambito sanitario,sia all’approfondimento delle metodologie per la ricerca qualitativa e quantitativa in campo psicologico.

 

Il secondo semestre, svolto presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, è focalizzato sull’approfondimento di tematiche avanzate di psicologia cognitiva, di neuroscienze, di decision making con un’approfondimento degli aspetti di psicopatologia.

 

Il terzo semestre, svolto presso l’Università della Svizzera Italiana, propone contenuti inerenti alla gestione, alla strategia manageriale e al comportamento organizzativo degli individui.

 

Nel quarto semestre, svolto presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, verranno svolti degli approfondimenti  specifici nel campo della psicologia generale, della psicologia della salute e dell’organizzazione. Durante questo semestre, 6 crediti formativi saranno dedicati allo svolgimento di attività pratiche di tirocinio, i Field Project. Gli studenti avranno l’opportunità di scegliere dove svolgere il loro Field Project presso una delle realtà convenzionate sia in Italia che in Svizzera. Il field project rappresentano un strumento didattico molto innovativo che permetterà agli studenti di mettersi da subito in contatto con realtà lavorative di primissimo livello. La finalità Field Project è di permettere allo studente di comprendere al meglio i meccanismi della comunicazione, del management  e della gestione delle relazioni interpresonali all’interno di un’azienda, sia con una finalità conoscitiva e di ricerca, sia per sviluppare un’eventuale carriera professionale alla fine del proprio percorso di formazione universitaria.

 

Nel corso dei due anni, gli studenti saranno supportati da un servizio attivo di didattica assistita e avranno la possibilità di accumulare crediti extra partecipando a corsi aggiuntivi, seminari, progetti di ricerca e altre attività di laboratorio. In questo contesto è importante sottolineare che la Laurea Magistrale in Cognitive Psychology offre l’opportunità allo studente di creare un curriculum INDIVIDUALIZZATO attraverso tre strumenti principali (durante il terzo e quarto semestre): (1) FIELD PROJECT (Italia o in Svizzera); (2) Possibilità di sviluppare una TESI DI LAUREA in diversi ambiti di ricerca, in clinica, in laboratorio, in enti esterni convenzionati; (3) Possibilità di aggiungere al proprio curriculum formativo degli specifici CORSI a scelta. Inoltre, lo studente ha la possibilità di ampliare il proprio curriculum con CREDITI EXTRACURRICULARI partecipando ad altri corsi o alle altre attività formative disponibili presso le due istituzioni

  • La nuova laurea magistrale in Cognitive Psychology con indirizzo in Health Communication formerà una nuova generazione di psicologi che potranno trovare occupazione come:
    1. PSICOLOGI COGNITIVI che lavorino all’interno di realtà ospedaliere, aziende o agenzie di comunicazione e marketing e che siano capaci di ideare strategie gestionali e comunicative scientificamente fondate, accurate ed efficaci nel campo della comunicazione e della gestione di queste realtà. I laureati saranno leader nell’organizzazione, nel management e nella comunicazione strategica di aziende pubbliche e private dell’ambito sanitario, nella pubblica amministrazione, in organizzazioni governative e non governative operanti nella promozione della salute, nell’educazione.
    2. PSICOLOGI COGNITIVI capaci di svolgere ricerche sia di base che in campo clinico finalizzate allo studio del processo di comunicazione neurale e delle funzioni cerebrali che sottendono funzioni complesse quali la memoria, le emozioni, il linguaggio, le decisioni, i rapporti sociali, i processi di comunicazioni verbali e non tra individui.
    3. PSICOLOGI COGNITIVI che svolgano dopo la scuola di specializzazione attività clinica per esempio nel campo della psicoterapia utilizzando sia le loro conoscenze nel campo della psicologia cognitiva ma anche le capacità di comunicazione, di marketing, di informatica e gestionali sviluppate all’interno di questo corso.

Questo programma, che aggiunge ad una solida preparazione nel campo della psicologia cognitiva una specializzazione aggiuntiva nel campo della comunicazione, si distingue per il suo carattere innovativo e internazionale che pone lo studente in una realtà nuova sia in termini di contenuti che in termini di metodi di insegnamento ed organizzazione dei corsi articolati su un sistema anglosassone.

L’innovatività è data dalla forte attenzione che viene dedicata alla vicinanza e continuità fra formazione universitaria e mondo del lavoro. Da una parte, gli insegnamenti caratterizzanti garantiscono una solida preparazione di base nelle aree della psicologia cognitiva, delle neuroscienze, della metodologia della ricerca, e della comunicazione in ambito sanitario. Dall’altra parte, le attività formative a scelta permettono allo studente di individualizzare il percorso formativo inserendo lo studente in una realtà lavorativa in itinere, ovvero ancor prima della laurea con  field projects (link a field projects). Infatti durante il corso di laurea, gli studenti avranno l’opportunità di partecipare ad attività “pratiche” rispetto alle tradizionali lezioni frontali, quali, ad esempio, la frequentazione dei laboratori, le esercitazioni e la possibilità di svolgere stage all’interno delle strutture convenzionate.

Il programma è internazionale. Gli studenti di questo programma hanno l’opportunità di conoscere e frequentare due realtà universitarie differenti, una con sede in Italia, la seconda con sede in Svizzera potendo usufruire della esperienza internazionale di docenti italiani e stranieri.  Gli studenti frequenteranno il I e III semestre presso L’USI e il II e IV semestre presso UNSR:

 

Psicologi cognitivisti in ambito sanitario potranno quindi accedere a ruoli di:

  • Esperti in psicologia per la comunicazione sanitaria
  • Esperti in pianificazione decisionale e organizzazione per la sanità pubblica
  • Esperti in psicologia della salute
  • Esperti in psicologia comportamentale nelle organizzazioni sanitarie

 

  • La continuità fra formazione universitaria e mondo del lavoro viene promossa attraverso la forte collaborazione fra il corso di laurea e i molteplici partner del mondo del lavoro italiano, svizzero ed europeo. Inoltre, durante lo svolgimento del corso stesso, gli studenti avranno la possibilità di avvicinarsi al mondo professionale attraverso progetti formativi come i Field Project e gli Stage professionalizzanti all’interno delle molte strutture convenzionate sia con l’USI che con UNISR. Di seguito alcuni enti che bandiscono stage per gli studenti della laurea magistrale (MCPHC).

Rete di collaboratori professionali    
I nostri atenei si avvalgono della collaborazione degli istituti e delle organizzazioni seguenti:

Tra i partner di USI per i Field Project:

  • European Society for Medical Oncology, Lugano
  • GAVI The Vaccine Alliance, Ginevra
  • Ginsana, Bioggio
  • Promozione Salute Svizzera, Berna
  • Novartis, Basilea
  • Path, Ginevra
  • Croce Rossa Svizzera, Servizio trasfusione, Lugano
  • Soho Floridis International
  • Neurocentro della Svizzera Italiana Ospedale Regionale di Lugano R

 

Tra i partner di UniSR per i Field Project:

  • 3M Italia, Segrate
  • AISPO, Milano
  • Associazione Educatori senza Frontiere, Milano
  • Azienda Ospedaliera “Ospedale San Carlo Borromeo”, Milano
  • Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti di Bergamo”, Bergamo
  • Bayer Healthcare Manufacturing, Milano
  • CEF – Comitato per l’etica di fine vita, Milano
  • Consulta di Bioetica Onlus, Torino
  • Demoskopea SpA, Milano
  • Federchimica, Milano
  • Ferrero SPA, Alba
  • Fondazione CARIPLO, Milano
  • Fondazione di diritto privato “Casa Sora per voi” Onlus, Foresto Sparso
  • Fondazione Don Gnocchi Onlus, Milano
  • Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus, Cesano Boscone
  • GPF Research, Bergamo
  • Johnson&Johnson Medical, Milano
  • L’Oréal Italia S.p.a., Milano
  • MEDIASET S.p.A., Milano
  • Novartis Vaccines Institute for Global Health, Siena
  • P.R.I.S.M.A. srl Health, Usmate
  • Prov. Lombardo Veneta – Ord. Osp. S. Giovanni di Dio Fatebenefratelli, Brescia
  • Scuola Normale Superiore, Pisa

REQUISITI IN INGRESSO

I requisiti di ammissione per questa laurea (classe di Laurea “Psicologia” LM51) includono:

  • una laurea triennale in psicologia oppure una laurea triennale e 88 CFU riconosciuti in materie psicologiche.
  • Certificato di conoscenza della lingua inglese B2 oppure un certificato equivalente TOEFL, IELTS, Cambridge english, TOEIC. (per equivalenze vedi http://www.mphc.usi.ch/language.htm)

 

Verranno ammessi fino ad un massimo di 30 studenti .

Gli studenti devono presentare online la domanda di iscrizione entro il 30 giugno c.a. sotto condizione di conseguire la laurea entro il 31 Luglio c.a.. La documentazione deve essere accompagnata da una lettera motivazionale.  La graduatoria finale verrà redatta da una commissione preposta in base al voto di laurea, al curriculum studiorum e alla lettera motivazionale.

Nel caso la graduatoria non fosse completata per la fine di luglio il bando verrà riaperto ai laureati di settembre.

 

 

 

 

 

PROF.SSA CLELIA DI SERIO

Coordinatrice del CdL magistrale diserio.clelia@unisr.it

DOTT.SSA TERESA CAFARO
Coordinatrice del programma di studi Tel. +41 58 666 44 87 teresa.cafaro@usi.ch

DOTT.SSA NICOLE PAPA

Ufficio Relazioni Internazionali

Tel. +39 02 91751.543/544/580 international.office@unisr.it

 

 

PATRIZIA CASTIGLIONI
Tel. +39 02 91751 540
Fax +39 02 91971 454
e-mail:segreteria.psicologia@unisr.it

DOTT.SSA ELISA GALIMBERTI
Tutor didattico
Tel. +41 58 666 44 88 galimberti.elisa@hsr.it