L’Università Vita-Salute San Raffaele, classificata tra le migliori Università Italiane per la ricerca scientifica nell’ambito delle Neuroscienze, offre un programma di Dottorato in Neuroscienze Cognitive finalizzato all’alta formazione di laureati interessati a comprendere i processi neurali alla base delle funzioni cognitive e del comportamento, sia in condizioni di normalità che nelle malattie neurologiche e psichiatriche. Il Corso di Dottorato offre agli studenti l’accesso a numerosi ambiti di ricerca che si avvalgono di laboratori dedicati e delle più moderne metodiche neurofisiologiche e di neuroimmagine per consentire studi avanzati nelle aree tematiche proposte dal Dottorato:

  • neuroscienze del linguaggio
  • neurobiologia della memoria e dell’apprendimento
  • percezione e relazioni con l’azione
  • neuroscienze delle emozioni e dei processi decisionali
  • psicometria e modelli quantitativi

Il Dottorato risponde ad un crescente interesse verso le Neuroscienze Cognitive, con una proposta orientata a reclutare e formare giovani in possesso di una laurea magistrale ottenuta in campi formativi diversi, principalmente psicologi, ma anche biologi, biotecnologi, medici e filosofi, al fine di formare dei professionisti con un solido bagaglio di conoscenze e capacità di utilizzare le più moderne strumentazioni per lo studio delle funzioni cognitive e del comportamento in condizioni di normalità e di patologia.

Il corso di Dottorato si avvale di sinergie con reti internazionali stabilite da UniSR e dell’esperienza di docenti provenienti da Università estere con formazioni specialistiche di alto livello.

Coordinatore del Dottorato: Prof. Daniela Perani

 

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019.

Il nostro corso di Dottorato in Neuroscienze Cognitive ha lo scopo di fornire un’eccellente formazione interdisciplinare.

Il Dottorato in Neuroscienze Cognitive rispecchia una implementazione dell’offerta formativa che si ispira ad una precisa impostazione culturale di integrazione di più discipline in un Ateneo che da sempre annovera tra i suoi compiti istituzionali quello di svolgere attività didattiche e di ricerca nel campo delle Neuroscienze Cognitive.

Il dottorando lavorerà sul progetto di ricerca con la supervisione del proprio Director of Studies e la consulenza scientifica di un secondo supervisore esterno.

Ogni anno il Corso di Dottorato Neuroscienze Cognitive offre un insieme di corsi che approfondiscono le più interessanti aree di ricerca di ciascun curriculum e contribuiscono a fornire agli studenti la formazione indispensabile per una solida preparazione che consenta, oltre alla ricerca svolta nell’ambito del proprio progetto di dottorato, un curriculum di successo per accedere al mondo accademico e della ricerca in senso lato. Un Programma trasversale di Corsi offre una formazione agli studenti in campo statistico-informatico, della gestione della ricerca, e di argomenti specifici della neuroanatomia funzionale, delle malattie neurologiche, psichiatriche e delle alterazioni del comportamento come oggetto di studio alle neuroscienze, delle neuroimmagini e della genetica. Una solida esperienza di ricerca in campi multidisciplinari delle neuroscienze cognitive può avere una grande ricettività a livello di istituzioni e aziende che operano nel settore.

È previsto che gli studenti svolgano un ruolo fondamentale nella vita della nostra comunità scientifica, partecipando a lezioni, workshop e seminari organizzati dall’ Università e dall’ Istituto Scientifico San Raffaele.

I dottorandi, inoltre, possono essere coinvolti nell’insegnamento e nelle attività di tutorato rivolte agli studenti dei corsi di Laurea UniSR.

Tutti i progetti di ricerca proposti sono esaminati dal Comitato Direttivo del Corso di Dottorato, per garantire che soddisfino i requisiti per una tesi triennale di Dottorato.

I diversi progetti di ricerca del Dottorato si avvalgono della presenza e dell’utilizzo di laboratori con tecnologie avanzate che consentono ai Dottorandi una ricerca di alto livello nell’ambito dei singoli progetti

  • Laboratorio di imaging MRI strutturale e funzionale
  • Laboratorio di imaging molecolare PET, PET/MRI
  • Laboratorio di neurofisiologia
  • Laboratorio di riabilitazione neurocognitiva
  • Laboratorio di neurofisiologia del sonno
  • Laboratorio di Azione, Percezione, Cognizione

 

Sono inoltre possibili collaborazioni con Centri di ricerca dell’Università (Centro di Neurolinguistica e Psicolinguistica, Centro, Interfacoltà per Studi di Genere), oltre all’accesso per gli specifici progetti di ricerca a data-base di pazienti neurologici, psichiatrici e con disturbi della personalità e dello sviluppo.

 

Di seguito è possibile visionare l’elenco dei Directors of Studies (e i link ai rispettivi CV) e i progetti che presentati per l’a.a. 2018/2019:

 

DoS
Unità
Progetto
ABUTALEBI JUBIN Centro per  la Neurolinguistica e la Psicolinguistica  
AGOSTA FEDERICA Neuroimaging delle malattie neurodegenerative
BENEDETTI FRANCESCO Psichiatria e Psicobilogia clinica
BOSIA MARTA Disease Unit per i Disturbi Psicotici
FERINI-STRAMBI LUIGI Medicina del Sonno
FILIPPI MASSIMO Neuroimaging quantitativo
FOSSATI ANDREA Disturbi della Personalità
MARIA LUISA GORNO-TEMPINI
LAMANNA JACOPO Neurobiologia dell’Apprendimento  
LEOCANI LETIZIA Neurofisiologia sperimentale e MAGICS Center  
LUZI LIVIO Centro di Ricerca sul Metabolismo  – Policlinico San Donato-IRCCS
MAFFEI CESARE Psicologia e Psicoterapia Clinica
MARTINO GIANVITO Neuroimmunologia
PERANI DANIELA Neuroimmagine molecolare e strutturale in vivo nell’uomo  
TETTAMANTI MARCO Neuroimmagine molecolare e strutturale in vivo nell’uomo  

Il numero delle posizioni disponibili è riportato annualmente nel bando di concorso (per l’a.a. 2018/2019 sono disponibili 5 posizioni).

A tutti gli studenti iscritti al corso di Dottorato si garantisce un contributo economico full-time.

Il mantenimento dello status di PhD Student e il rinnovo della borsa di studio dipendono dal risultato positivo di una verifica annuale sul progresso scientifico del progetto di ricerca.

Sono disponibili 4 posizioni con borsa (€ 18.000 lordi annui) e 1 posizione senza borsa, in questo caso il dottorando è finanziato dal laboratorio ospitante.

Le Spese annuali di ricerca sono coperte dai laboratori ospitanti.

Al secondo e al terzo anno, tutti gli studenti hanno a disposizione un budget di ricerca (€ 1.800 all’anno) che può essere utilizzato per la partecipazione a seminari e convegni. Le collaborazioni internazionali sono fortemente incentivate; qualora uno studente sia interessato a svolgere parte del progetto di ricerca presso enti esteri, l’importo della borsa di studio è aumentato, nella misura massima del 50% per un massimo di 8 mensilità.

Possono presentare domanda di partecipazione al Corso di Dottorato, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che siano in possesso di una Laurea Magistrale o di analogo titolo accademico conseguito all’estero valido per l’ammissione al Dottorato.

I laureandi possono presentare domanda di ammissione purché conseguano il titolo entro il termine massimo del 31 ottobre 2018.

Le informazioni qui di seguito riportate sono un estratto, a titolo puramente informativo, di quanto riportato nel Bando di Concorso che rappresenta, nella versione italiana, l’unico mezzo di comunicazione legale dei relativi contenuti e pertanto, in caso di controversia, farà fede unicamente il testo del bando in lingua italiana.

Bando di Concorso a.a. 2018/2019

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019

Posizioni disponibili

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019

Procedure d'ammissione

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019

Domanda di ammissione

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019

Modalità di selezione

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019

Papers per i colloqui

Allegati

no0n disponibile

Graduatorie

non disponibile

Attribuzione delle poszioni

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019

Modalità e tempistiche di immatricolazione

Le procedure di ammissione al Corso di Dottorato in Neuroscienza Cognitive per l’a.a. 2019/2020 saranno pubblicate tra aprile e giugno 2019