Obiettivi del Corso
Svolgere oggi con competenza la funzione di Security Manager significa essere in grado di conoscere e gestire saperi tradizionali ed essere nel contempo innovatori, avere competenze tra loro differenti, trasversali alle organizzazioni e parimenti complesse.

Si pensi al diritto e la procedura penale, alla normativa in tema di privacy, ai prolegomeni dell’organizzazione aziendale, alla gestione di tecnologie di controllo nonché la psicologia delle organizzazioni e le basi dell’analisi criminale e comportamentale.

L’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano organizza un corso di formazione per Professionisti della Security Aziendale che trova nella multidisciplinarietà un proprio valore e una propria peculiarità. Si prevede un approccio didattico tanto teorico quanto pratico, favorito dalla presenza di docenti con provenienze differenti; mondo accademico, aziendale e istituzionale e delle professioni mentre le aule saranno condotte in modo interattivo al fine di favorire non solo l’apprendimento quanto lo scambio di esperienze e dinamiche professionali.

Corso di formazione
Professionisti della Security Aziendale
(Norma UNI 10459)

Iscritto nel Registro dei Corsi Qualificati CEPAS alla posizione N. 128, rif. CEPAS SH41

IV edizione

Svolgere oggi con competenza la funzione di Security Manager significa essere in grado di conoscere e gestire saperi tradizionali ed essere nel contempo innovatori, avere competenze tra loro differenti, trasversali alle organizzazioni e parimenti complesse.
Dal diritto alla normativa in tema di Privacy; dalle nozioni di base della psicologia e delle organizzazioni all’analisi criminale e comportamentale; dalla tecnologia di monitoraggio e controllo alle nuove frontiere della sicurezza digitale.
Il Corso per Professionisti della Security organizzato dall’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano trova nella multidisciplinarietà un proprio valore e una  propria  peculiarità.  Si prevede un approccio didattico tanto teorico quanto pratico, favorito dalla presenza di docenti con provenienze differenti; mondo accademico, aziendale e istituzionale e delle professioni mentre le aule saranno condotte in modo interattivo al fine di favorire non solo l’apprendimento quanto lo scambio di esperienze e dinamiche professionali.

I La Security Aziendale: Governance ed Organizzazione

II L’analisi dei fenomeni criminali

III Strumenti operativi di security. Dalla vigilanza privata alle tecnologie di sicurezza elettronica.

IV Psicologia e Psicopatologia

V La sicurezza delle informazioni e L’IT Security

VI Diritto e normativa di settore

VII Security e Privacy

VII Security e Sicurezza Pubblica

ll corso sarà diviso in moduli tra loro legati al fine di consentire ai partecipanti di assimilare le varie nozioni.

Le aule saranno condotte in modo interattivo al fine di favorire non solo l’apprendimento quanto lo scambio di esperienze e dinamiche professionali.

Tre grandi aree tematiche : Tecnico professionale, scientifico – criminologica , giuridica: ciascuna area sarà composta da più moduli formativi.

La durata del corso è fissata in 120 ore e si svolgerà in una giornata settimanale con orario dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 nella sede universitaria San Raffaele Turro, via Stamira d’Ancona 20 – Milano.

L’inizio è previsto per gennaio 2017.

L’esame finale consentirà di valutare l’avvenuto conseguimento degli obiettivi del corso medesimo.
Il corso Professionisti della Security Aziendale (Norma UNI 10459) è iscritto nel Registro dei Corsi Qualificati CEPAS, associazione senza scopo di lucro, Organismo di certificazione delle professionalità e della formazione, in conformità alla Norma ISO/IEC 17024, alla posizione N. 128, rif. CEPAS SH41

 

Date le diverse competenze necessarie per la realizzazione di un completo percorso formativo, quale quello di security manager, è prevista la supervisione di un comitato scientifico e di esperti provenienti dal mondo accademico e aziendale e delle professioni che avrà il compito di fornire le linee guida ai docenti nonché di valutare  l’idoneità del  percorso formativo seguendo la formazione nei suoi vari momenti.

Direttore del Corso

Prof. Cristina COLOMBO, Professore di Psichiatria  – Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e Direttore del Master in Psicopatologia Forense e Criminologia Clinica

Comitato scientifico
Dott. Giuseppe Calabrese
, Security Senior Advisor
Dott. Roberto Lazzarelli, Security Senior Advisor
Dott. Guido Travaini, Criminologo, Università degli Studi di Milano
Dr.ssa Raffaella ZANARDI, Psichiatra e Criminologa – docente e coordinatrice Master Psicopatologia Forense e Criminologia Clinica Università Vita-Salute San Raffaele di Milano

ISCRIZIONI E INIZIO CORSO
L’inizio del Corso è previsto per venerdì 3 marzo 2017.
Per iscriversi è necessario collegarsi al link evidenziato in giallo e procedere alla “Registrazione” dei dati anagrafici. Tale registrazione è utile ai soli fini amministrativi di archiviazione ma è indispensabile.

REGISTRAZIONE ONLINE

Per perfezionare l’iscrizione è obbligatorio inviare via mail in pdf a segreteria.formazione@unisr.it o via fax al n° 0291751.453 il Modulo di iscrizione pubblicato nel box in calce, unitamente alla copia del versamento effettuato e agli allegati richiesti.

Il costo di iscrizione è pari a 2.500,00 euro + IVA (3050.00 euro complessivi)
Il versamento deve essere effettuato tramite Bonifico Bancario alle seguenti coordinate:

CREDITO VALTELLINESE S.c.
Agenzia di Vimodrone
Strada Padana Superiore, 97
20090 Vimodrone (MI)
c/c intestato a:    UNIVERSITA’ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE
IBAN: IT89S0521634080000000003963
BIC/SWIFT: BPCVIT2S
indicando nella causale Cognome Nome del corsista e “Iscrizione a Corso di Formazione”.

A fronte del pagamento effettuato, verrà emessa regolare fattura; per poterla emettere in modo corretto è necessario indicare nella mail i dati corretti e completi, ovvero:

Nome (società o privato), indirizzo legale, P.IVA e Codice fiscale

Inizio del Corso

3 marzo 2017

Termine iscrizioni

Iscrizioni aperte

Tasse e Contributi

> Tasse e contributi