Tappe principali

La storia dell’Università Vita-Salute San Raffaele attraverso i momenti salienti dell’Ateneo e dell’Opera San Raffaele:   1950: il cardinale di Milano Ildefonso Schuster chiama da Verona don Verzé con lo scopo di realizzare un ospedale nuovo. Il sacerdote inizia la sua attività nel capoluogo lombardo, dedicandosi principalmente alla educazione e formazione dei giovani.   5 agosto 1958: nasce l'Associazione Centro Assistenza Ospedaliera S. Romanello (ora Associazione Monte Tabor) con lo scopo di fondare un ospedale di insegnamento dalla rivoluzionaria concezione operativa.   24 ottobre 1969: viene posata la prima pietra del futuro ospedale, su un terreno al confine tra Milano e Segrate, fino ad allora occupato da risaie.   31 ottobre 1971: entra in ospedale il primo malato.   14 giugno 1973: tramite un accordo con l'Università Statale di Milano, il San Raffaele diventa Polo universitario per la Facoltà di Medicina e Chirurgia. Al San Raffaele viene anche riconosciuto il carattere di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS).   1987:  nasce il Liceo Classico sperimentale di Ricerca San Raffaele.   1988: Il San Raffaele si prende carico dell’ex Casa di Cura Ville Turro (oggi San Raffaele Turro) e costituisce il Dipartimento di Scienze Neuropsichiche. Nella stessa area sorgerà anche il Centro San Luigi, completamente dedicato alla cura dei malati di AIDS. San Raffaele Turro è anche unità didattica dell’Università Vita-Salute San Raffaele.   1992: nasce il DIBIT, grandioso complesso di laboratori dedicato alla ricerca, con particolare riferimento alle scienze biologiche. In breve tempo il DIBIT si qualifica come uno dei poli più avanzati nella ricerca biomedica di tutto il continente.   29 marzo 1996 don Verzé proclama l'apertura della Università Vita-Salute San Raffaele. Nasce la Facoltà di Psicologia.   1998: viene attivata la Facoltà di Medicina e Chirurgia.

1999: attivazione delle prime Scuole di Specilizzazione - Allergologia e Immunologia clinica, Medicina interna  e Endocrinologia e Malattie del Ricambio
  2001: dalla trasformazione dei già esistenti Diplomi universitari, nascono i Corsi di Laurea in Infermieristica e in Fisioterapia".
2001: apre la Facoltà di Filosofia. Una convenzione con il Comune di Cesano Maderno consente di tenere le lezioni nel seicentesco Palazzo Arese-Borromeo.

2002: UniSR diventa sede di esame di stato e prendono avvio la Scuola Post-universitaria con i dottorati di ricerca Biologia Cellulare e molecolare e Medicina Molecolare ed il primo Master, in Psicofarmacologia Clinica
 
2005: nascono i Corsi di Laurea in Igiene Dentale e specialistica in Filosofia della Mente, della Persona, della Città e della Storia.Inaugurazione del Centro Universitario di Statistica per le Scienze Biomediche (CUSSB)

  2006: Istituzione del Centro di Ricerca in Epistemologia Sperimentale e Applicata (CRESA)
2007: Istituzione del Centro Studi di Etica Pubblica (CeSEP)

  2008: inaugurazione dei nuovi spazi del DiBit2, nuovo Dipartimento di Biotecnologie e di Ricerca: complessivamente 80.000 mq per laboratori di ricerca, laboratori per analisi cliniche e aule universitarie
2009: trasferimento degli uffici amministrativi e inaugurazione nuove aule e laboratori dell’Università presso il DiBit 2; trasferimento della Facoltà di Filosofia dalla sede di Cesano Maderno alla sede centrale di via Olgettina a Milano

  2010: nascita del San Raffaele International MD Program

2011: viene attivato il Corso di Laurea in Odontoiatria.      

Torna indietro
Torna alla pagina principale