Bandi per posto alloggio nelle Residenze

Una scelta guidata e consapevole

I candidati possono accedere alle Residenze Melghera e Cassinella partecipando al concorso riservato sia agli studenti regolarmente iscritti sia a quelli che intendono iscriversi, ed in possesso dei requisiti indicati negli appositi Bandi

BANDI A TARIFFA PIENA

Gli eventuali alloggi ancora disponibili al termine delle procedure previste dal presente bando, saranno attribuiti agli studenti interessati che presenteranno domanda in tempi successivi, secondo l’ordine di richiesta pervenuto e fino a copertura dei posti.

E’ possibile presentare la domanda di posto alloggio a Tariffa Piena, scegliendo una delle due Residenze,  seguendo le indicazioni  QUI il sistema invierà automaticamente la ricevuta al vostro indirizzo e-mail.

Bando per l’assegnazione di posti alloggio per gli studenti dell’Università Vita-Salute San Raffaele a TARIFFA PIENA presso le Residenze Cascina Melghera e Cassinella – anno Accademico 2019/2020 Graduatoria provvisoria per l'assegnazione di posti alloggio a tariffa piena- studenti già assegnatari nell'a.a. 2018/2019 - presso la residenza Cascina Melghera a.a. 2019/2020 Graduatoria provvisoria per l'assegnazione di posti alloggio a tariffa piena- studenti già assegnatari nell'a.a. 2018/2019 - presso la residenza Cassinella a.a. 2019/2020

BANDI A TARIFFA AGEVOLATA: 

Bando di concorso per l’assegnazione dei benefici per il diritto allo studio universitario – a.a. 2018/2019 [CHIUSO]

Domanda per i benefici per il diritto allo studio universitario – a.a. 2018/2019 [CHIUSO]

Bando di concorso per l’assegnazione dei benefici per il diritto allo studio universitario – A.A. 2018/2019 Domanda per i benefici per il diritto allo studio universitario – A.A. 2018/2019

Gli studenti ospiti presso la struttura residenziale dell’Università Vita-Salute San Raffaele hanno diritto alle agevolazioni fiscali previste dall’art. 15, comma 1, lettera i-sexies, del Testo Unico sulle Imposte sui Redditi: detraibilità del costo dell’alloggio (nella misura del 19% per un importo massimo di euro 2.633,00 annui) per gli studenti iscritti ad un corso di laurea che ha sede in un comune diverso da quello di residenza, distante da quest’ultimo almeno 100 Km e appartenente ad una provincia diversa.