Tutte le news

Dottorato di ricerca in Filosofia: Seminari Dottorali

05 maggio 2017
Post lauream

10 maggio

DOTTORATO DI RICERCA IN FILOSOFIA
SEMINARI DOTTORALI
___________________________________________________________________
La fisica del vuoto da Torricelli alla meccanica quantistica
Prof. Piero Martin
(Fisica Sperimentale, Università di Padova)
10 maggio 2017 – 11:00 – 13:00
Aula: Fleming (DIBIT1 – piano terra)

Piero Martin

Abstract

Presente, ma non riconosciuto – addirittura rifuggito dalla natura secondo Aristotele – lo “zero pratico”, il vuoto” ha dovuto attendere lo sviluppo del metodo scientifico galileiano per essere compreso. È con singolare coincidenza temporale che agli inizi del ‘900, proprio quando si afferma l’aspirapolvere, uno dei principali strumenti che hanno fatto del vuoto un’esperienza quotidiana, i fondamenti fisici del vuoto sono rivoluzionati dall’avvento della meccanica quantistica e il concetto stesso di vuoto assoluto viene messo in discussione. Ciò che per la fisica classica sembrava completamente vuoto in realtà non lo è se lo guardiamo su scale spaziali e temporali sufficientemente piccole, dove gli effetti quantistici diventano significativi.

La lezione ripercorrerà le tappe fondamentali della fisica del vuoto da Galileo alla meccanica quantistica. Verranno inoltre illustrate e discusse le principali applicazioni scientifiche e tecnologiche del vuoto, da quelle più quotidiane fino ai grandi esperimenti di fisica moderna, come i rivelatori di onde gravitazionali, gli acceleratori di particelle e i reattori per lo studio della fusione termonucleare controllata.

Piero Martin (https://pieromartin.org/italiano/mi-presento/)
___________________________________________________________________
Dalla classe nulla all’insieme vuoto
Prof. Claudio Bartocci
(Geometria differenziale, Storia della matematica, Università di Genova)
10 maggio 2017 – 14:00 – 16:00
Aula: Agnodice (DIBIT1 – piano terra)

Abstract

Frege, nelle Grundlagen der Arithmetik (1884), fece dello zero la pietra angolare della sua definizione di “numero”, che aspirava a essere puramente logica. In parziale contrasto con questa concezione, la nozione di “insieme vuoto” emerse, non senza incertezze, come esito di un processo di confluenza tra la “nuova logica” sviluppata da Boole, Peano e Russell  e la teoria degli insiemi di Cantor, nata per trovare soluzione a problemi di analisi matematica e non per rispondere a istanze fondazionali.  Tra le varie assiomatizzazioni della teoria degli insiemi – elaborate, all’inizio del secolo successivo, sotto la spinta dei paradossi messi in evidenza da Russell, Zermelo e altri – si distingue quella proposta da von Neumann nel 1923: attraverso una nuova definizione di numero ordinale, dall’insieme vuoto scaturisce l’intero universo della matematica.

Claudio Bartocci (Ph.D. University of Warwick)(https://sites.google.com/site/cbartocciwebsite/) insegna geometria differenziale, fisica matematica e storia della matematica presso l’Università di Genova; fa parte del collegio dei docenti del Dottorato in Filosofia e scienze dell’uomo dell’Università degli studi di Milano. I suoi interessi di ricerca sono principalmente rivolti alla geometria algebrica, alla storia del pensiero matematico negli ultimi due secoli e ai rapporti tra matematica e letteratura. È autore di Zerologia. Sullo zero, il vuoto e il nulla (2016, con P. Martin e A. Tagliapietra), Dimostrare l’impossibile (2014), Una piramide di problemi. Storie di geometria da Gauss a Hilbert (2012), Fourier-Mukai and Nahm transforms in geometry and mathematical physics (2009, con U. Bruzzo e D. Hernández Ruipérez).

 

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Master in Filosofia del Cibo e del Vino: iscrizioni aperte fino al 24 gennaio
Filosofia27 novembre 2019
Master in Filosofia del Cibo e del Vino: iscrizioni aperte fino al 24 gennaio
Al via la 12^ edizione del master in Psicopatologia Forense e Criminologia Clinica
Post lauream25 ottobre 2019
Al via la 12^ edizione del master in Psicopatologia Forense e Criminologia Clinica
Pituitary Seminar - 26 settembre 2019
Medicina19 settembre 2019
Pituitary Seminar - 26 settembre 2019
Workshop Phenomenology Today
Post lauream20 maggio 2019
Workshop Phenomenology Today