Gender Lunch Seminars - prossimo evento 19 novembre

03 ottobre 2019

Mercoledì 2 ottobre dalle 13 alle 14 - aula Agnodice (DIBIT 1).

Riprendono i Gender Lunch Seminars organizzati dal centro di ricerca Gender – Interfaculty centre for gender studies. I Gender Lunch Seminars sono seminari tenuti da relatori di diversa formazione e ambiti disciplinari – filosofico, bio-medico, psicologico, neuro-scientifico, giuridico, economico. I seminari mirano a costruire un dialogo interdisciplinare intorno alle principali tematiche trattate dagli studi di genere.

Il seminario intitolato "Effetti di genere in modelli sperimentali di infiammazione" sarà tenuto da: 

Paola Panina (Università Vita-Salute San Raffaele) 

Rosa Maria Moresco (Università degli Studi di Milano-Bicocca)

Valentina Murtaj  (Università degli Studi di Milano-Bicocca).

 

Abstract

Durante il normale invecchiamento, il nostro cervello subisce dei cambiamenti che possono portare a disfunzioni cognitive, demenze e patologie neuroinfiammatorie. Dati clinici indicano che in età più avanzata (>80 anni) le femmine sono maggiormente affette da patologie neuroinfiammatorie rispetto ai maschi, e rappresentano quindi la popolazione a maggior rischio. Studi preclinici hanno dimostrato che si osserva una differenza di sesso per quanto riguarda i danni neurologici causati da un insulto periferico, ad esempio un’infezione. Futuri approcci terapeutici dovrebbero tener conto di tale variabile.

La variabile sesso gioca un ruolo anche nelle disfunzioni metaboliche, caratterizzate da obesità, diabete, disfunzioni epatiche e cardiovascolari, sempre più comuni in età avanzata. Da studi preclinici si è evinto che la popolazione maschile è più propensa all’accumulo di tessuto adiposo rispetto a quella femminile comportando un maggior rischio di insorgenza di tali malattie.

Prossimo incontri dei gender lunch seminars

Martedì 19 novembre, Cristina Colombo e Guido Travaini (Università Vita-Salute San Raffaele): "Non solamente vittime, talvolta autrici". Ore 13-14.

 

Ti potrebbero anche interessare