Endoscopia Digestiva Diagnostica ed Operativa

Endoscopia Digestiva Diagnostica ed Operativa

Obiettivi del corso

Il corso per il conseguimento del Master di secondo livello di Endoscopia Digestiva Diagnostica ed Operativa dell’Università Vita Salute S. Raffaele si propone di fornire ai partecipanti una valida ed aggiornata preparazione teorica e pratica nel campo della diagnosi e terapia endoscopica della patologia dell’apparato digerente.

Il risultato didattico atteso e da verificare attraverso tesi sperimentale e prove pratiche consiste:

  1. nell’acquisizione delle nozioni di base di anatomia e nella conoscenza della semeiotica endoscopica,dell’anatomia patologica e di imaging dell’esofago, stomaco, duodeno, tenue, e colon;
  2. nell’acquisizione teorica e pratica delle tecniche di esecuzione di:
  • procedure endoscopiche diagnostiche avanzate: magnificazione e alta risoluzione di immagine,colorazioni vitali e elettroniche di superficie, e microscopia confocale per la diagnosi ed il follow-up endoscopico delle lesioni neoplastiche in fase iniziale e pre-neoplastiche dell’apparato digerente;
  • procedure endoscopiche per la terapia delle lesioni neoplastiche in fase iniziale e pre-neoplastichedell’apparato digerente: polipectomia, mucosectomia, dissezione sottomucosa, radiofrequenzaendoluminale, termo ablazione con argon beam, ricerca del linfonodo sentinella;
  • procedure endoscopiche per il trattamento delle stenosi digestive benigne e maligne, dell’acalasia esofagea, delle fistole e dei sanguinamenti digestivi;
  • procedure endoscopiche per il trattamento dell’obesità;
  • procedure endoscopiche per il trattamento della malattia da reflusso gastro-esofageo (fundoplicatio trans-orale);
  • gastrostomia percutanea (PEG);
  • enteroscopia e colonscopia mediante video capsula:
  1. nella gestione clinica ed endoscopica del paziente con ingestione di corpi estranei o caustici;
  2. nella gestione clinica ed endoscopica delle emergenze gastroenterologiche e chirurgiche;
  3. nell’acquisizione di nozioni sulla prevenzione e gestione delle complicanze dell’endoscopia digestiva operativa;
  4. nell’acquisizione di nozioni e sull’utilizzo pratico della sedazione in endoscopia.

Finalità del corso

Il corso si prefigge l’insegnamento della chirurgia endoluminale trans-orale, metodica che negli ultimi 10 anni ha aperto nuovi orizzonti nel campo del trattamento delle patologie dell’apparato digerente, permettendo una diagnosi accurata e precoce, e nuovi approcci terapeutici, in alternativa alla chirurgia, riducendone complicanze, durata della degenza e costi.

Il percorso di training è impegnativo e richiede, un’ottima conoscenza delle tecniche, dei dispositivi e del loro corretto utilizzo, ed una particolare manualità endoscopica.

Il corso si propone quindi di fornire al partecipante adeguate nozioni riguardanti le indicazioni, i dispositivi e le tecniche della chirurgia endoluminale trans-orale e della diagnostica avanzata delle lesioni dell’apparato digerente, nonché la capacità di valutare le indicazioni, i vantaggi ed i limiti della procedura.

Verrà dato inoltre largo spazio all’attività pratica attraverso l’esecuzione in prima persona delle procedure da parte dei partecipanti al corso.

Settore Occupazionale di riferimento

Il corso ha finalità di alta formazione per Laureati in Medicina e Chirurgia, con particolare indicazione ai medici specialisti in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, Gastroenterologia, Chirurgia dell’Apparato Digerente ed Endoscopia Digestiva, Chirurgia Endoscopica e specialità affini.

Ammissioni

28 Dicembre 2018
Inizio Corso

14 Gennaio 2019

Documenti per l’ammissione