Dottorato Neuroscienze Cognitive

Il nostro corso di Dottorato in Neuroscienze Cognitive ha lo scopo di fornire un’eccellente formazione interdisciplinare.

Il Dottorato in Neuroscienze Cognitive rispecchia una implementazione dell’offerta formativa che si ispira ad una precisa impostazione culturale di integrazione di più discipline in un Ateneo che da sempre annovera tra i suoi compiti istituzionali quello di svolgere attività didattiche e di ricerca nel campo delle Neuroscienze Cognitive.

Il dottorando lavorerà sul progetto di ricerca con la supervisione del proprio Director of Studies e la consulenza scientifica di un secondo supervisore esterno.

Ogni anno il Corso di Dottorato Neuroscienze Cognitive offre un insieme di corsi che approfondiscono le più interessanti aree di ricerca di ciascun curriculum e contribuiscono a fornire agli studenti la formazione indispensabile per una solida preparazione che consenta, oltre alla ricerca svolta nell’ambito del proprio progetto di dottorato, un curriculum di successo per accedere al mondo accademico e della ricerca in senso lato. Un Programma trasversale di Corsi offre una formazione agli studenti in campo statistico-informatico, della gestione della ricerca, e di argomenti specifici della neuroanatomia funzionale, delle malattie neurologiche, psichiatriche e delle alterazioni del comportamento come oggetto di studio alle neuroscienze, delle neuroimmagini e della genetica. Una solida esperienza di ricerca in campi multidisciplinari delle neuroscienze cognitive può avere una grande ricettività a livello di istituzioni e aziende che operano nel settore.

È previsto che gli studenti svolgano un ruolo fondamentale nella vita della nostra comunità scientifica, partecipando a lezioni, workshop e seminari organizzati dall’ Università e dall’ Istituto Scientifico San Raffaele.

I dottorandi, inoltre, possono essere coinvolti nell’insegnamento e nelle attività di tutorato rivolte agli studenti dei corsi di Laurea UniSR.

Attività Didattica a.a. 2018/2019

  • Public speaking skills
  • Neurodegenerazione di networks dalle molecole al comportamento
  • Psicometria e neuroscienze: un’introduzione
  • Neuroplasticità, evidenze dal neuroimaging
  • Individual differences in language abilities: cerebral constraints and experiential factors
  • Alterazioni del ritmo sonno-veglia: effetti sulle funzioni cognitive
  • Gestione della ricerca, della conoscenza dei sistemi di ricerca e dei sistemi di finanziamento
  • Psicofisiologia delle emozioni
  • The clinical neuroscience of psychopathy
  • Ecological Language: A multimodal approach to language learning and processing