Centro Internazionale di Ricerca per la Cultura e la Politica Europea

La Scuola di Politica Europea consiste in una serie di incontri formativi e di discussione sulla sfida alla trasformazione dell’Unione Europea. All’interno della scuola si affronteranno alcuni dei temi al centro del dibattito europeo, temi cruciali per il futuro stesso dell’Unione, nell’orizzonte delle elezioni del Parlamento europeo che avranno luogo a maggio del 2019. Si parlerà di questioni discusse all’interno di molti stati membri, come il problema dell’ospitalità in Europa, ma anche di questioni di più ampio respiro, al fine di comprendere la natura stessa dell’Unione, i suoi punti di forza e quelli di debolezza. Si indagherà dunque la natura delle istituzioni europee e la loro solidità, al fine di sondarne la capacità di costituire una base su cui erigere l’accordo per far fronte alle sfide comuni dell’Unione. Tale indagine non potrà prescindere da una riflessione sulle crescenti ineguaglianze in Europa e il loro rapporto con il capitalismo, e sull’avvento delle nuove forme di nazionalismo populista.

Iscrizioni

La Scuola di Politica Europea è rivolta un pubblico generalista, e la sua frequenza non richiede conoscenze pregresse.

Si accede alla Scuola tramite il pagamento di una quota di iscrizione complessiva di 120 euro.

La Scuola di Politica Europea è a numero chiuso, e accoglie fino a un massimo di 30 partecipanti (e verrà attivata con un minimo di 20 partecipanti). I posti verranno assegnati a esaurimento. Le iscrizioni chiudono il 19 aprile 2019.

Per gli studenti UniSR sono previsti 5 posti a frequenza gratuita. Gli interessati possono mandare una email, assieme a un breve curriculum vitae, all’indirizzo ircecp@unisr.it, entro e non oltre il 19 aprile 2019.

Sede della Scuola:

La Scuola di Politica Europea avrà luogo presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Viale Pasubio 5, Milano.

Le lezioni si svolgeranno dal 7 maggio 2019 all’11 giugno 2019, tutti i martedì dalle 17 alle 19.

Programma:

7/05/2019: Heikki Mikkeli – Lo sviluppo storico della Comunità Europea

14/05/2019: Massimo Cacciari  e Roberta De Monticelli – Mitologie europee

21/05/2019: Roberto Mordacci e Leonardo Panetta (in collegamento da Bruxelles) – Che senso hanno le istituzioni europee?

28/05/2019: Elena Granaglia – Ineguaglianza e capitalismo

4/06/2019: Elena Pulcini – Oltre la paura e il risentimento: la sfida dell’ospitalità

11/06/2019: Alberto Martinelli – Populismo e opinione pubblica