Centro di studi patristici Luigi Maria Verzé–GENESIS

Il Centro Patristico predilige un approccio ai Padri della Chiesa e, più in generale, al pensiero cristiano antico tale per cui esso sia esaminato in stretta relazione con la riflessione filosofica della tarda antichità. A questo proposito sono percorribili diverse metodologie di ricerca, convergenti e fra di loro strettamente collegate:
 

  1. storico-filosofica: ricognizione dei concetti della filosofia classica ed ellenistica e analisi della loro evoluzione e riformulazione nella teologia cristiana della tarda antichità; in quest’àmbito rientra anche l’esame dell’uso che gli autori cristiani antichi fanno del lessico filosofico greco e la conseguente risemantizzazione di questo;
  2. filologico-letteraria: studio dettagliato e approfondito dei testi del mondo cristiano antico, con una particolare attenzione agli aspetti linguistici, lessicali, letterali, retorici delle opere che sono esaminate;
  3. teologica: ricerca sul processo di formazione e costruzione del pensiero cristiano antico, con un interesse specifico per il tema dell’Incarnazione;
  4. esegetico: studio dell’approccio ermeneutico degli autori cristiani antichi nei riguardi della Scrittura Sacra e della formazione del pensiero cristiano a partire dall’interpretazione della Bibbia.