Stage e Tirocini

Per l’ammissione all’esame di stato di abilitazione alla professione di psicologo (Albo A) è necessario svolgere un tirocinio professionale dopo il conseguimento del titolo magistrale della durata di 12 mesi per un totale complessivo di almeno 1000 ore.

Le attività di tirocinio si svolgono in 2 semestri consecutivi della durata di almeno 500 ore a semestre e devono riguardare gli aspetti applicativi di due delle seguenti aree:

  • Psicologia Generale e Sperimentale: psicologia cognitiva, psicologia dell’apprendimento, psicologia della personalità, neuroscienze cognitive.
  • Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione: psicologia dell’educazione, psicologia dello sviluppo affettivo-relazionale, psicologia dello sviluppo cognitivo, disturbi dello sviluppo.
  • Psicologia Clinica: psicologia dinamica, psicologia ospedaliera, psicologia delle dipendenze, neuropsicologia clinica, neuropsicologia della riabilitazione.
  • Psicologia Sociale, del Lavoro e delle Organizzazioni: psicologia del lavoro, psicologia della comunicazione, psicologia della salute, psicologia di comunità, ergonomia

 

Sulla base delle linee guida nazionali relative ai tirocini professionalizzanti post-laurea pubblicate dal Consiglio nazionale degli Psicologi (CNOP), l’accreditamento degli Enti e dei Tutor sarà in capo all’Ordine degli Psicologi della Lombardia (OPL), nella figura della nuova Commissione Paritetica composta dallo stesso Ordine e dai Responsabili dei tirocini di tutte le Università lombarde (Università Cattolica del Sacro Cuore – sedi di Milano e Brescia, Università degli Studi di Bergamo, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Università degli  Studi di Pavia, Università telematica e-Campus, Università Vita-Salute San Raffaele di Milano).

Solo in seguito a tale accreditamento sarà possibile chiedere ai singoli Atenei una convenzione per poter ospitare tirocinanti presso la propria / le proprie sedi.