L’Ufficio Relazioni Internazionali (International Office) è il servizio di riferimento per tutti gli aspetti legati alla strategia di internazionalizzazione dell’ Ateneo: dalla gestione di accordi di Cooperazione Internazionale alla mobilità di studenti e docenti tramite il programma Erasmus+  ma non solo.

L’ International Office è il primo contatto per candidati stranieri interessati ad iscriversi in UniSR. Offre infatti supporto agli studenti stranieri nelle procedure per l’iscrizione ai concorsi, per l’ottenimento del visto per motivi di studio e del permesso di soggiorno una volta immatricolati, aiuto nella scelta della soluzione abitativa più consona alle proprie esigenze, assistenza generale su quanto concerne la loro permanenza in Italia e UniSR.

L’International Office promuove inoltre l’offerta formativa in lingua Inglese all’estero partecipando a Open Day e Higher Education Exhibitions all’estero.

L’ International Office offre inoltre assistenza per l’iscrizione ad Electives in Università estere anche tramite il programma Global Health Learning Opportunities GHLO e gestisce il processo di convenzionamento con atenei esteri per internati di tesi curriculari. L’Università Vita-Salute San Raffaele offre infatti  a tutti propri studenti regolarmente iscritti ai Corsi di Studio che lo prevedono, e a quelli provenienti da altri Atenei in tutto il mondo, la possibilità di trascorrere un periodo di studio e/o di formazione in ambito internazionale, in base agli accordi attivi fra gli Atenei.

L’Ufficio è situato al piano 1 del Dibit2 Via Olgettina 58, Milano.
per fissare un appuntamento potete contattare:

Nicole Petra Papa  – Responsabile Unità Organizzativa
email: International.office@unisr.it
Tel: +39.02.91751.543

Angela Romolo – International Admissions & Services
email: international.office@unisr.it
Tel: +39.02.91751.544

Astrid Scaperrotta –  Erasmus+
email: erasmus@unisr.it
Tel: +39.02.91751.580

A partire dall’a.a. 2014/2015, il programma UE Erasmus+ per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport è attivo presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, in conformità al Regolamento UE n. 1288/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 11 dicembre 2013 e pubblicata in GUCE, Serie L/347 il 20 dicembre 2013.

Il Programma Erasmus+ ha unificato i 7 comunitari programmi attualmente esistenti (quelli afferenti al Lifelong Learning Programme e al programmi internazionali per l’istruzione superiore e il gioventù in azione) in uno unico Programma ed è strutturato in linee di azione chiamate KEY ACTIONS.

Per informazioni e dettagli sul Programma Erasmus+ potete contattare:

dott.ssa Astrid Scaperotta, Ph.D
Tel. +39.02.91751.580
email: erasmus@unisr.it
L’ufficio Erasmus+  riceve il Martedì e Giovedì dalle 9.30 alle 11.00 o su appuntamento.

La KEY ACTIONS1 per l’istruzione Superiore è finalizzata:

  • alla promozione dell’eccellenza nell’Istruzione Superiore;
  • al rafforzamento delle competenze trasversali per l’occupabilità (spirito di iniziativa, competenze digitali e competenze linguistiche);
  • allo sfruttamento delle nuove tecnologie;
  • all’innalzamento della qualità dell’insegnamento e delle capacità professionali.

Il Programma ERASMUS+

Il Programma ERASMUS + finanzia e promuove attività di scambio e cooperazione a tutti i livelli di istruzione accessibili nei Program Countries offrendo la possibilità agli studenti di trascorrere un periodo di studio e/o fi formazione, non inferiore a 3 né superiore a 12 mesi, presso uno degli Atenei Partner e di ottenere, al rientro, il riconoscimento delle esperienze maturate all’estero, secondo le modalità definite da ciascuna Facoltà e/o Corso di Laurea.

  • nei 28 Stati Membri dell’Unione Europea
  • nei paesi EFTA e EEA (Islanda, Liechtenstein e Norvegia),
  • nei seguenti paesi Turchia, ex Jugoslavia e Repubblica di Macedonia.

dando la possibilità agli studenti di trascorrere un periodo di studio e formazione, non inferiore a 3 né superiore a 12 mesi, presso una delle Università straniere con cui è stato siglato un accordo bilaterale e di ottenere, al rientro, il riconoscimento delle esperienze maturate all’estero, secondo le modalità definite da ciascuna Facoltà e/o Corso di Laurea.

Programma Erasmus+ - Mobilità per Studio

Mobilità per Studio
Il programma Erasmus+ permette agli studenti di trascorrere un periodo di studio e/o formazione presso una delle Università Partner con cui è stato siglato un apposito accordo bilaterale, per un periodo di tempo non inferiore a 3 mesi né superiore a 12.
Il periodo di mobilità e le procedure di rientro dovranno essere concluse entro il 30 settembre 2018.
Al rientro, tutti coloro che avranno inoltrato formale richiesta di convalida, otterranno il riconoscimento delle esperienze maturate all’estero, secondo le modalità definite da ciascuna Facoltà o Corso di Laurea.
Possono presentare richiesta di ammissione al Programma Erasmus+ gli studenti regolarmente iscritti a:

• corsi di laurea di I e II livello;
• corsi di laurea a ciclo unico;
• scuole di specializzazione;
• scuole di dottorato.

Requisiti di ammissibilità:

• essere regolarmente iscritti all’Università Vita-Saluta San Raffaele;
• essere in regola con il pagamento di tutte le tasse universitarie;
• essere iscritti almeno al primo anno di studi universitari al momento della mobilità;
• essere in possesso dei requisiti generali indicati nel Bando di selezione.

ELENCO UNIVERSITA’ PARTNER a.a. 2017/2018

Bando Erasmus+ Mobilità per studio a.a. 2017-2018

Abstract of the Official Call For ERASMUS Study Mobility (a.y. 2017 – 2018)

Moduli Bando Erasmus+ Studio 2017-2018/Call for Erasmus+ Study 2017-2018 – Forms

Filosofia_Graduatoria_SM_17_18

Infermieristica_Graduatoria_SM_17_18

MD_Program_Graduatoria_SM_17_18

Medicina_Graduatoria_SM_17_18

Psicologia_Graduatoria_SM_17_18

A seguito della pubblicazione della graduatoria, e al fine di formalizzare la propria accettazione o rinuncia del posto in scambio assegnato, gli studenti considerati idonei avranno 3 giorni lavorativi di tempo per presentarsi presso l’ Ufficio Erasmus+ muniti di:
– fotocopia di un documento di identità valido
– fotocopia di codice fiscale
dichiarazione di Accettazione del Posto in Scambio
OPPURE
dichiarazione di Rinuncia del Posto in Scambio
Coloro che, pur essendo risultati idonei, non accetteranno il posto in scambio entro i tre giorni, decadranno automaticamente senza ulteriore avviso.

Si pregano tutti i candidati vincitori di presentarsi direttamente all’ Ufficio Erasmus+ secondo i regolari orari di apertura dello Sportello o previo accordo.

Programma Erasmus+ - Mobilità per Traineeship

Erasmus Traineeship è una tipologia di mobilità studentesca entrata in vigore nell’ a.a. 2014-2015 nell’ambito del Erasmus+ Programme 2014-2020. Questo tipo di mobilità prevede la possibilità per gli studenti di svolgere un periodo di tirocinio presso imprese, centri di formazione, centri di ricerca o altre organizzazioni eleggibili e con sede presso uno dei Programme Countries.
Gli enti/organizzazioni ammissibili per svolgere il tirocinio possono essere:Istituti di istruzione superiore possessori di un ECHE;

  • Organizzazioni del settore pubblico o privato attive nei settori del mercato del lavoro, dell’istruzione, della formazione e della gioventù.

NON sono eleggibili come sedi di Traineeship:

  • Istituzioni ed enti comunitari, incluse le Agenzie specializzate
  • Rappresentanze diplomatiche nazionali (Ambasciate, Consolati) del Paese presso il quale lo studente è iscritto nonché quelle di origine/cittadinanza dello studente nel Paese ospitante.
  • La Banca Centrale Europea
  • Enti che gestiscono programmi europei

Sono invece eleggibili come sedi ospitanti di Traineeship:

  • gli Uffici di Relazioni Internazionali degli Istituti di istruzione superiore purché l’attività di formazione prevista durante il periodo di tirocinio sia chiaramente espressa nel Learning Agreement for Traineeship e non sia già cofinanziata nell’ambito di altri programmi comunitari, in modo da evitare possibili conflitti di interesse e/o doppi finanziamenti.
  • gli istituti italiani di cultura all’estero, le scuole, le Camere di Commercio italiane all’estero, gli studi legali italiani con sede all’estero, le aziende private la cui sede legale risiede in Italia, ecc. a patto che sia garantito il principio di transnazionalità (es.: il tirocinante acquisisce un know how diverso da quello che acquisirebbe con un traineeship nel proprio Paese),
  • il Consiglio d’Europa, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, la Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, sedi collegate all’O.N.U. e all’U.N.E.S.C.O.

Opportunità di Traineeship si possono visionare sulla piattaforma erasmusintern.org segnalata dall’ Agenzia  Nazionale  ERASMUS+/ INDIRE Italia o individuare attraverso la ricerca spontanea e individuale sul web. Moltissime imprese infatti utilizzano i loro siti web per pubblicizzare opportunità di traineeship. Un buon metodo da utilizzare per la ricerca di sedi di tirocini è quello di compilare una lista di imprese che operano nel proprio settore di interesse e visitare con regolarità le sezioni “Lavora con noi”, “Jobs”, “Vacancies”, “Careers” sui loro siti web. Risorse altrettanto preziose possono essere i numerosi portali che segnalano offerte di tirocinio/lavoro come ad esempio:

La ricerca della sede Traineeship deve comunque essere effettuata in accordo con i docenti coordinatori per la mobilità internazionale di riferimento o il proprio relatore di tesi.

La durata del tirocinio Erasmus Traineeship deve essere compresa tra i 2 e i 12 mesi. Il periodo di tirocinio e le procedure di rientro dovranno essere svoltre tra il 01 giugno 2017 e il 30 settembre 2018

Bando Erasmus+ – Mobilità per Traineeship 2017/2018
Abstract of the Official Call Erasmus+ – Mobility for Traineeship 2017/2018

Moduli Bando Erasmus+ Traineeship 2017-2018/Call for Erasmus+ Traineeship 2017-2018 – Forms

Filosofia_Graduatoria_SMT_17_18

MD_Program_Graduatoria_SMT_17_18

Medicina_Graduatoria_SMT_17_18

Psicologia_Graduatoria_SMT_17_18

 

 

 

A seguito della pubblicazione della graduatoria, e al fine di formalizzare la propria accettazione o rinuncia del posto in scambio assegnato, gli studenti considerati idonei avranno 3 giorni lavorativi di tempo per presentarsi presso l’ Ufficio Erasmus+ muniti di:
– fotocopia di un documento di identità valido
– fotocopia di codice fiscale
dichiarazione di Accettazione del Posto in Scambio
OPPURE
dichiarazione di Rinuncia del Posto in Scambio

Coloro che, pur essendo risultati idonei, non accetteranno il posto in scambio entro i tre giorni, decadranno automaticamente senza ulteriore avviso.

Si pregano tutti i candidati vincitori di presentarsi direttamente all’ Ufficio Erasmus+ secondo i regolari orari di apertura dello Sportello o previo accordo.

Si ricorda che le domande di ammissione al Programma ERASMUS+ devono essere presentate in formato cartaceo e devono pervenire all’Ufficio Erasmus+ a partire da giovedì 2 marzo 2017 fino a – e non oltre – venerdi 31 marzo 2017.

ECTS – Grading Scale e Record Matches

La scala di valutazione ECTS è un sistema di classificazione definito nell’ambito del European Credit Transfer System (ECTS) da parte della Commissione europea. Lo strumento è stato implementato per fornire una misura comune e facilitare le procedure di convalida attraverso il trasferimento dei voti e dei crediti fra i diversi sistemi di valutazione tra gli istituti di istruzione superiore europei, coordinando di fatto sistemi di classificazione nazionali e internazionali. I voti sono convertiti su una scala attentamente calibrata compresa fra A e F. Ciascun Istituto ha facoltà di decidere come applicare la scala di valutazione ECTS in base al proprio sistema.

Il voto ECTS non è destinato a sostituire i voti locali, ma deve essere uno strumento aggiuntivo che consenta di tradurre, trascrivere e convertire in modo efficace e flessibile (considerata la varietà di sistemi di classificazione non può, di per sé, coprire tutti i casi possibili) un voto da un Istituto all’altro. Il voto ECTS è indicato accanto all’elenco degli esami sostenuti (Trancript of Records) rilasciato dalla Istituzione ospitante alla chiusura della mobilità. Gli Istituti di provenienza hanno poi l’obbligo di convertire il voto ECTS. Si consiglia una certa flessibilità, poiché la scala di valutazione ECTS è stato progettato per migliorare la trasparenza di una varietà di sistemi di classificazione e non può, di per sé, coprire tutti i casi possibili.

Erasmus Charter for Higher Education 2014_2020
ECTS – Grading Scale e Record Matches

 

Erasmus Policy Statement
Vita-Salute San Raffaele University mobility project was born – and renewed yearly – from the analysis of the training needs of the University and its staff and it is a priority objective in the context of our strategies aimed at the improvement of teaching and training activities.

The context in which the program was born is certainly different from the present. The University was founded in 1996; while finding immediately its place as part of the training and education offer of the newborn University, the program begins to grow in quantitative terms by the activation of the LLP. The innovative potential of the new project and the media coverage that accompanied the launch helped to develop greater interest and awareness of the program among students, faculty and administrative staff so that it became a part of the institutional plan of international development.

Basic part of the University strategies, the mobility project has had over the years an increasing impact on the quality of teaching and learning. Despite a mobility rate equal to approximately 2% of the total enrolled students, the level of quality of experience – guaranteed by the commitment of the University in supporting and promoting it through the identification of qualified staff appointed to the oversight and the organization of the mobility flows – it is certainly the additional value.

The staff involved ensures the necessary support for the preparation, implementation and recognition of the activities carried out during the period of mobility as well as disseminates information about the Programme; it is involved not only in program management but also in a more large internationalization process that identifies the raising of networks of excellence and joint projects of mobility which contribute to increase the national and international attractiveness of the Institute.

Participation in the Program Erasmus + has in fact exercised an unquestionably positive impact on our university in terms of:

1) internationalization of the university profile, through the processes of recruitment and partnerships with other institutions;

2) internationalization of the curriculum of the students;

3) extension and expansion of the training and education programs;

4) ability to develop an international network in the field of education;

5) commitment to implement an institutional strategy aimed to the increase of training offer on the basis of equal opportunity, according non-discriminatory attitude and deep appreciation of differences (ethnic, religious, etc.) with a view to the development of an international and motivating learning environment.

The University – thanks to assistance provided by the relevant offices – has also always supported and promoted the staff mobility according to an enrichment of the educational and administrative know-how essential for the implementation and development of partnerships between universities of the European Community area.

The support and promotion of student mobility in both outgoing and incoming mobility (Study and Traineeship), thanks to the cooperation of the qualified Office the Degree Courses Faculty Staff, the website and the students INTRANET pages, is accomplished by providing students with information and support to the organization, implementation and recognition of activities carried out during the period of mobility.

The increase of foreign students in the University – already partially achieved by implementing the International MD Program, the International School of Doctoral Research in Molecular Medicine and the School of Doctorate in Philosophy and Science of Mind – is constantly supported through the organization of several seminars and scientific training sessions taught in English so to promote the inclusion and integration of students in the regular activities of the University.

Since the University considers the teachers and staff mobility important for personal and cultural enrichment and essential for the implementation of relations among universities, these activities are sponsored and supported thanks to the assistance provided by the qualified offices in order to facilitate the performance.

Moreover the Vita-Salute San Raffaele University has implemented and promoted agreements aimed to the achievement of double degrees especially in the field of post-graduate and Ph.D. education.

The Vita-Salute San Raffaele University has always aimed to provide high quality services; for this reason the University has sought and obtained “ISO 9001:2008 certification” for all the undergraduate degree courses, the post graduated programs in the medical area as well as for most of the services and activities provided. The Moreover the University is strongly oriented to achieve certification for those areas not included yet.

Nell’ ambito della mobilità internazionale effettuata attraverso Accordi di Cooperazione Internazionale, è infatti possibile effettuare periodi di studio e/o di formazione presso Università Europee non aderenti al programma Erasmus+ o presso Università Extraeuropee. La richiesta di poter effettuare tali esperienze formative deve essere sottoposta preventivamente alla verifica del proprio Consiglio di Corso di Studi. L’approvazione della stessa, previa presentazione della documentazione necessaria, garantirà al rientro il riconoscimento dell’ esperienza svolta.

A partire dall’ a.a. 2007-2008, l’ Università Vita-Salute San Raffaele ha potenziato il proprio sostegno alla mobilità studenti extra-europea in area medica attraverso l’attivazione di tre nuovi Accordi di Cooperazione Internazionale attivi nell’ambito della promozione della cooperazione scientifica interuniversitaria, della formazione e della ricerca, rispettivamente con:

University of Sydney – Faculty of Medicine
web-site sydney.edu.au/medicine/concord/electives/application.php

University of Western Australia – Faculty of Medicine
web-site units.handbooks.uwa.edu.au/units/imed/imed6603

Universidade Catolica de Campinas – Faculty of Medicine
.puc-campinas.edu.br

Si ricorda che tutti gli scambi di mobilità internazionale devono essere regolati da Accordi di Cooperazione Internazionale stabiliti direttamente tra l’Ufficio Relazioni Internazionali UniSR e il corrispondente Ufficio presso l’Università straniera.