Bio

Primario U.O. Anatomia Patologica

 

 

 

Professore associato Anatomia Patologica
ATTIVITA’ PROFESSIONALE

Maturità classica Liceo Panfilo Castaldi di Feltre nel 1972.

 

 

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Ferrara il 24 giugno 1978, con la votazione di 110/110 e lode.

Abilitazione alla professione Medico-Chirurgica nel novembre 1978.

Diplomato Specialista in Anatomia e Istologia Patologica e Tecni­che di Laboratorio presso l’Università degli Studi di Parma, nel 1981 con la votazione di 70/70 e lode.

DIPLOMATO SPECIALISTA IN ONCOLOGIA presso l’Università degli studi di Ferrara nel 1986,  con la votazione di 70/70 e lode.

 

Ha conseguito la idoneità nazionale a Primario di Anatomia ed Istologia Patologica nella  sessione dell’anno 1987
Assistente Medico Ospedaliero presso il Servizio di Anatomia Patologica dell’Ospedale di Feltre dal 1979 al 1982.

Aiuto Medico Ospedaliero presso il Servizio di Anatomia Patologica dell’Ospedale Borgo Trento di Verona dal 1982 al 1985

Aiuto Medico Ospedaliero presso il Servizio di Anatomia Patologica dell’Ospedale di Feltre dal 1986 al 1991.

Primario Ospedaliero presso il Servizio di Anatomia Patologica dell’Ospedale di Feltre dall’aprile 1991 all’ottobre 1994

Primario Ospedaliero dal novembre 1994 all’ottobre 2003 presso l’U.O di Anatomia Patologica dell’Ospedale di Belluno.

Direttore  dell’U.O. di Anatomia Patologica dell’Istituto Scientifico San Raffaele, Milano dal 1 novembre 2003 a tutt’oggi.

PROFESSORE Associato di Anatomia Patologica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano dal 1 ottobre 2007

 

ATTIVITA’ DIDATTICA

Professore per il settore scientifico disciplinare MED/08 Anatomia Patologica, nell’ambito dei corsi integrati di Patologia d’organo del Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano dall’anno accademico 2004-

2005 a tutt’oggi.

Professore titolare del corso integrato di “Diagnostica Oncologica Avanzata”, Settore Scientifico Disciplinare MED/05 Patologia Clinica, nel Corso di Laurea Specialistica in Biotecnologie Mediche Molecolari e Cellulari dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano dall’anno accademico 2004-

2005 a tutt’oggi.

 

ATTIVITA’ SCIENTIFICA

L’attività scientifica del dott. Doglioni si compendia in:

 

– 240 pubblicazioni scientifiche in extenso, citate in PubMed, su riviste internazionali e nazionali comprendenti:

 

American Journal of Pathology

 

American Journal of Surgical Pathology

Blood

Cancer

Cancer Research

Clinical Cancer Research

Dagnostic Molecular Pathology

Histopathology

Human Pathology

Journal of Clinical Oncology

Journal of Clinical Pathology)

Journal of Experimental Medicine

Journal of Histochemistry and Cytochemistry

Journal of Immunology

Journal of Pathology

Journal National Cancer Institute

International Journal of Cancer

Lancet

Lab Invest

Nature Biotechnology

Nature Medicine

Plos One

Tumori

Virchows Archiv A

 

Principali argomenti di studio e di ricerca

-Ruolo di agenti infettivi batterici e virali nei linfomi MALT gastrici ed oculari

-Identificazione di marcatori molecolari nella diagnostica istopatologica, con l’utilizzo di metodiche  immunoistochimiche e di biologia molecolare

-Identificazione di fattori prognostici in campo oncologico, in particolare in tumori mammari.

e pancreatici

-Alterazioni molecolari di geni di controllo del ciclo cellulare e di geni tumore soppressore nei tumori umani.

 

Periodi di studio svolti presso istituzioni estere

Londra: Visiting Scientist presso il Dept of Histopathology dell’University College, 1991

Seattle: Visiting Scientist presso il Dept of Pathology Washington University, 1999

 

Fa parte dell’Editorial Board di:
Advances in Anatomic Pathology (1998-   )

Pathologica (1995- )
Ha fatto parte dell’Editorial Board di

Journal of Clinical Pathology (1995-1999)

Annals of Diagnostic Pathology (1996-2002)

Membro delle seguenti societa’ scientifiche:

Società Italiana di Anatomia Patologica SIAPEC

International Academy of Pathology, Divisione USCAP – American Association for the Advancement of Science -AAAS-

Professor of Anatomic Pathology
Chairman department of Anatomic Phatology, San Raffaele Scientific Institute

Born in 1953 in Feltre (BL).

Medical Degree in 1978 at the University of Ferrara.

Board certified in Anatomic Pathology at the University of Parma in 1981.

Board certified in Oncology at the University of Ferrara in 1986.

 

RESEARCH AND PROFESSIONAL EXPERIENCE

1979-1981

Assistant Pathologist, Feltre Hospital(BL), Italy

1982-1986

Senior Assistant Pathologist, Borgo Trento Verona Hospital, Italy

1987-1990

Senior Assistant Pathologist Feltre Hospital, Italy

1991-1993

Director of Pathology Feltre Hospital, Italy

2003

Director of Pathology San Martino Hospital Belluno, Italy

2003- now

Director of Pathology Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele, Italy

2007- now

Associate Professor of Anatomic Pathology Università Vita-Salute San Raffaele

1991

Visiting Scientist at Dept Pathology University College, London UK

1999

Visiting Scientist at Dept Pathology University of Washington, Seattle USA

2002

Molecular Pathologist associate at International Cancer Center, Rovigo, Italy

 

Diagnostic expertise:

Gastrointestinal pathology; hematopathology; pancreatic pathology; cytopathology; immunohistochemistry

 

Research areas:

– Diagnostic and prognostic molecular markers in oncology.

– Pathogenetic role of infectious agents in MALT lymhomas.

– Molecular alterations of genes involved in cell cycle control in human tumors.

 

Author of 240 articles cited in Medline.

 

Member of the Editorial Board of Advances in Anatomic Pathology and Pathologica.

 

Member of the International Academy of Pathology, of The American Association for the Advancement of Science and of the Società Italiana di Anatomia Patologica.

Il titolare del presente curriculum vitae, pubblicato online sul portale www.unisr.it, è garante in via esclusiva della correttezza e della veridicità dei dati e delle informazioni in esso riportate e del loro eventuale e puntuale aggiornamento. Egli è dunque il diretto ed unico responsabile dei contenuti indicati nei propri curricula.