Mordacci Roberto Professore ordinarioFilosofiaM-FIL/03

Biografia

Pubblicazioni

Biografia

Breve Biografia

È preside della Facoltà di Filosofia, dove insegna Filosofia morale, Filosofia della storia e The Western Tradition: Moral and Political Values. Ha svolto inizialmente attività di ricerca e insegnamento in bioetica, estendendo in seguito le sue aree di interesse ai fondamenti dell’etica, all’etica kantiana e, più recentemente, alla critica del postmodernismo, al pensiero utopico e alla teoria critica. Sempre nell’ambito della filosofia pratica, ha svolto ricerche di filosofia del cinema e di filosofia del management.

È co-direttore della rivista Filosofia Morale / Moral Philosophy fondata dalla Società Italiana di Filosofia Morale


Formazione

Dottorato di ricerca in bioetica, conseguito presso l’Università di Genova in data 26 febbraio 2002, con una tesi dal titolo Teorie morali e bioetica (tutor: prof. Luisella Battaglia).

Borsa di studio e ricerca in Bioetica presso l'Istituto Scientifico H San Raffaele, Dipartimento di Medicina e Scienze Umane (coordinatore prof. Paolo Cat­torini), a partire dal 1 Gennaio 1990 e fino al 31 Maggio 1992.

Corso Universitario di Perfezionamento in Bioetica, Università degli Studi di Milano, anno accademico 1990-91.

Corso Annuale di Base in Filosofia della Medicina, Etica Medica e Bioetica presso l’Istituto Scientifico H San Raffaele, anno accademico 1989-90.

Laurea in Filosofia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Milano, in data 4 Luglio 1989, con una tesi su La filosofia della tec­nica nella storiografia statunitense contemporanea (relatore il prof. Francesco Botturi), riportando la votazione di 110 e lode su 110.


Attività didattica-accademica

Dal 1 luglio 2013 è Preside della Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele (confermato per un secondo mandato dal luglio 2016 al luglio 2019; confermato per il terzo mandato il 26 giugno 2019).

Dal 1 novembre 2013 è Professore Ordinario (I fascia) di Filosofia morale (settore M-FIL/03 – Filosofia morale) presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele, Milano. I suoi corsi sono Filosofia morale (laurea triennale), Filosofia della storia (laurea magistrale) e Moral and Political Values: The Western Tradition nel corso di Laurea Magistrale in Politics, Philosophy and Public Affairs, titolo congiunto erogato da Unisr e Università degli Studi di Milano.

Dall’anno accademico 2015-16 è docente a contratto di Filosofia dell’ingegneria e della scienza presso la Scuola di Ingegneria Industriale dell’Università LIUC - Castellanza. Il corso, su proposta del docente, ha cambiato denominazione in Filosofia del Management a partire dall’a.a. 2017-2018.


Attività di ricerca

La sua area di ricerca e insegnamento è la filosofia pratica ampiamente intesa (etica teorica, etica pratica, politica). I suoi attuali interessi di ricerca riguardano principalmente i fondamenti dell’etica, l’etica kantiana, il pensiero utopico e la teoria critica

Dal gennaio 2017 è fondatore e Direttore del Centro Internazionale di Ricerca per la Cultura e la Politica Europea (CIRCPE) – International Research Centre for European Culture and Politics (IRCECP) presso l’Università Vita-Salute San Raffaele.

Dal giugno 2021 è co-direttore della rivista Filosofia Morale / Moral Philosophy promossa dalla Società Italiana di Filosofia Morale


Premi e riconoscimenti

Dal 2016 È membro del Direttivo della Società Italiana di Filosofia Morale (SIFM), eletto per due mandati

Dal febbraio 2016 al 2019 è stato membro della Commissione per l’Etica della Ricerca e la Bioetica del CNR

 

Pubblicazioni

Pubblicazioni recenti selezionate

A. Libri

Ritorno a Utopia, Laterza, Roma-Bari 2020

Filosofia morale. Fondamenti, metodi, sfide pratiche, Le Monnier, Firenze 2019 (con Gabriele De Anna e Piergiorgio Donatelli)

La condizione neomoderna, Einaudi, Torino 2017

B. Curatele

Th. More, Utopia, Mimesis, Milano 2020 (introduzione e curatela)

Fare impresa con i valori. Teoria e pratica dell’Identity Shaping, Bruno Mondadori, Milano 2018 (a cura di, con Stefania Contesini)

I. Kant, Idea per una storia universale in prospettiva cosmopolitica, Mimesis, Milano 2015 (curatela e introduzione pp. 7-35)

C. Articoli su riviste

Reproductive Utopias and Dystopias: More, Campanella, Bacon and Huxley, Phenomenology and Mind, 19 (2020), pp. 22-33, doi: https://doi.org/10.17454/10.17454/pam-1902, ISSN 2280-7853 (print) – ISSN 22394028 (online)

A Short History and Theory of Respect, International Philosophical Quarterly, 59, 2, issue 234  (June 2019), pp. 121-136; doi: 10.5840/ipq201931127

Ritorno al realismo. George Edward Moore e il neo-intuizionismo, Iride, n. 82 (2017), pp. 491-508

From Analysis to Genealogy. Bernard Williams and the End of the Analytic-Continental Dichotomy, Philosophical Inquiries 4, n. 1 (2016), pp. 71-84

Neuroscience and Metaethics: A Kantian Hypothesis, Ethics & Politics XI,2 (2009), pp. 43−56

D. Saggi e contributi in volumi collettivi

Modernità e condizione neomoderna. Per una critica del postmodernismo, in M. Ostinelli (a cura di), Modernità, scienza, democrazia, Carocci, Roma 2020, pp, 37-47

Filmmaking as Self-Writing. Federico Fellini’s 8½, in S. Gouveia, D. Neiva, C. Rawls (eds.), Philosophy and Film: Bridging Divides, Routledge, London 2019, pp. 174-184.

Kantian Naturalism in Moral Theory, in S. Bacin, A. Ferrarin, C. La Rocca, M. Ruffin, Kant und die Philosophie in weltbürgerlicher Absicht, De Gruyter, Berlin 2013, pp. 431-442

Kant-Renaissance. La riscoperta dell’etica normativa di Kant, Saggio integrativo in I. Kant, Metafisica dei costumi, tr. it. a cura di G. Landolfi Petrone, Bompiani, Milano 2006, pp. 741-798

Il titolare del presente curriculum vitae, pubblicato online sul portale www.unisr.it, è garante in via esclusiva della correttezza e della veridicità dei dati e delle informazioni in esso riportate e del loro eventuale e puntuale aggiornamento. Egli è dunque il diretto ed unico responsabile dei contenuti indicati nei propri curricula.