Ricerca

Attività di Comunicazione della Scienza

L’Università Vita-Salute San Raffaele forma studenti di alto livello grazie alla varietà di stimoli, possibilità, tecnologia e ai suoi insegnanti di fama mondiale. L’attività che i ricercatori del San Raffaele – studenti, ricercatori e professori – conducono, tuttavia, non è limitata ai laboratori dell’Istituto: i nostri scienziati sono sempre stati impegnati a condividere la loro attività con un vasto pubblico attraverso attività di comunicazione della scienza a livello nazionale. L’Istituto è fermamente convinto chela comunicazione, il coinvolgimento e l’educazione nell’ambito delle scienze della vita rivolti a un pubblico di “non addetti ai lavori” rappresentino un’interazione significativa e costruttiva che offre opportunità di apprendimento reciproco tra scienziati e membri del pubblico.

Questo dovere fondamentale e responsabilità sociale vede i professori universitari, i ricercatori senior, i dottorandi e i Post dottorati coinvolti in molteplici attività progettate per diversi pubblici e contesti. Il Servizio Comunicazione dell’Università collabora spesso con l’Ospedale San Raffaele e altre strutture del Gruppo San Donato per rendere possibile il coinvolgimento diretto degli scienziati nella comunicazione del loro lavoro.

UniScienza&Ricerca

Inaugurato ad Ottobre 2016, UniScienza&Ricerca è il blog scientifico dell’Università Vita-Salute San Raffaele: uno strumento innovativo che l’Ateneo utilizza per raccontare la ricerca condotta presso il nostro Istituto, con un linguaggio semplice ed accessibile. UniScienza&Ricerca è uno spazio in cui leggere tante curiosità e scoprire il lato affascinante, entusiasmante e divertente della scienza e della ricerca UniSR. Ogni mese racconta, in modo comunicativo, le straordinarie ricerche svolte dai nostri ricercatori all’interno dei loro laboratori!

Ricercatore per un giorno

Ogni anno, entusiasti studenti universitari, tutor e professori partecipano a “Ricercatore per un giorno”. L’evento consente agli studenti delle scuole superiori di scoprire alcune nozioni di base del Corso di Laurea in Ricerca Biotecnologica in Medicina e del lavoro del ricercatore, per poi passare all’attività in laboratorio: un’esperienza pratica utile ad arricchire il bagaglio scientifico e culturale di gli studenti degli ultimi anni della scuola superiore che vorrebbero avvicinarsi al mondo della ricerca.

L’attività è organizzata e promossa dalla Dott.ssa Franca Codazzi, vera anima – assieme agli studenti – di Ricercatore per un giorno!

Meet Me Tonight 2017

 

Meet Me Tonight è la versione milanese della Notte dei Ricercatori, un evento pubblico a livello europeo dedicato alla scienza popolare e all’apprendimento divertente. Dal 2005, si svolge ogni anno l’ultimo venerdì di settembre. Sono coinvolti circa 30 paesi e oltre 300 città. A Milano, l’evento Meet me tonight dura due giorni e si svolge in due sedi: Giardini Indro Montanelli e Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci. Oltre 50.000 visitatori hanno partecipato a workshop interattivi e attività organizzate nel 2017, con 500 ricercatori coinvolti, 44 stand, 4.000 mq di laboratori e 18 conferenze.

Nel 2017 l’Università Vita-Salute San Raffaele in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele ha organizzato un’attività pratica sull’uso della fluorescenza nella ricerca biomedica.

Meet Me Tonight 2016

Meet Me Tonight è la versione milanese della Notte dei Ricercatori, un evento pubblico a livello europeo dedicato alla scienza popolare e all’apprendimento divertente. Dal 2005, si svolge ogni anno l’ultimo venerdì di settembre. Sono coinvolti circa 30 paesi e oltre 300 città. A Milano, l’evento Meet me tonight dura due giorni e si svolge in due sedi: Giardini Indro Montanelli e Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

L’Università Vita-Salute San Raffaele è stata coinvolta per la prima voltanell’edizione 2016: gli studenti delle scuole superiori hanno scoperto i segreti del DNA e hanno estratto il loro DNA da portare a casa. Nel pomeriggio, al pubblico è stata illustrata l’immunoterapia del cancro, cioè come i ricercatori possono modificare le cellule immunitarie per combattere il tumore, e come la nostra bocca può predire importanti patologie e parlare della nostra salute e delle nostre abitudini.

Gli spettacoli per le Scuole presentati dai docenti dell’Università Vita-Salute San Raffaele

“Lo sguardo filosofico sul teatro è uno sguardo sulle grandi, eterne passioni che il teatro evoca”. 
Riprendono quest’anno gli interventi dei docenti della Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele per presentare gli spettacoli agli studenti prima delle recite scolastiche. Un’interpretazione dei testi che prenderanno vita sul palcoscenico dal punto di vista di una filosofia attualizzata e applicata al vissuto.

Giovedì 13 settembre alle 18.00: presentazione della stagione del Teatro Carcano alle scuole

Per l’Università Vita-Salute San Raffaele parteciperanno Alessandra Rossi(Servizio Marketing e Relazioni Pubbliche – Promozione culturale e attività sportive) e la Dott.ssa Caterina Piccione, ricercatrice e Coordinatrice Corso di Filosofie del Teatro.

Sotto trovate il calendario delle recite scolastiche che seguiranno i nostri docenti.

Calendario delle recite scolastiche

Attività nelle scuole – “Da Grande Anch’Io”

Circa 50 ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele e dell’Università Vita-Salute San Raffaele hanno partecipato con grande entusiasmo a un laboratorio per le scuole, svolto in oltre 40 classi di 9 istituti diversi, raggiungendo più di 800 studenti. L’attività “Da Grande Anch’Io” – possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Mercurio, che ha curato i contatti con le scuole – è della durata di circa 1 ora e 45 per classe; il numero massimo di ragazzi per gruppo è di 25, per rendere fruibili al meglio le singole attività e permettere un dialogo personale con i ricercatori. Apre l’attività un talk introduttivo di circa 30 minuti, in cui si ripercorrono insieme alcuni concetti base di biologia della cellula e nel quale i ricercatori raccontano la loro ricerca in modo interattivo. Gli studenti vengono poi divisi in 4 gruppi per le attività pratiche: estrazione del DNA dalla mucosa della bocca, visione di cellule e tessuti al microscopioutilizzo dell’apparato di elettroforesi per analizzare il DNA. Ogni gruppo svolge tutte le attività a rotazione.

News ricerca

Classifica Censis: UniSR tra le migliori università Italiane
Classifica Censis: UniSR tra le migliori università Italiane
premi di merito per studenti  di odontoiatria igiene dentale e specializzandi di chirurgia orale e ortognatodonzia
premi di merito per studenti di odontoiatria igiene dentale e specializzandi di chirurgia orale e ortognatodonzia
Sonia Levi co-president del “Top Italian Women Scientists”
Sonia Levi co-president del “Top Italian Women Scientists”