Tasse e contributi dottorati di ricerca

Anno accademico 2019/2020

Tutti i dottorandi sono tenuti annualmente al versamento di Euro 1.640,00 comprensivo dell’assicurazione infortuni e responsabilità civile, dell’imposta di bollo, della tassa regionale e dei contributi per l’accesso e la frequenza ai corsi.

Durante l'anno di frequenza congiunta tra Scuola di Specializzazione e Dottorato, i vincitori di una borsa PhS, sono tenuti al pagamento dei contributi richiesti per l'accesso e la frequenza alla sola Scuola di Specializzazione mentre al 2° e 3° anno saranno tenuti al versamento degli importi di cui sopra previsti per gli iscritti al Corso di Dottorato.

Gli importi da versare potranno subire modifiche all’atto dell’iscrizione agli anni successivi di dottorato.

 Le tasse, sono da corrispondere in due rate che per il primo anno sono divise come segue:

  • La prima di importo pari a 900€ da corrispondere al momento dell’immatricolazione;
  • La seconda pari a 740€ da corrispondere entro il 29 febbraio 2020.