De Vecchi Francesca Maria Professore associatoFilosofiaM-FIL/01

Biografia

Pubblicazioni

Biografia

Professoressa di Filosofia Teoretica (M/FIL-01) presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, insegna Ontologia sociale (Laurea magistrale in Filosofia), Gender Studies, modulo di Fenomenologia (Laurea magistrale in Filosofia e Laurea triennale in Psicologia), Filosofia della persona (Laurea triennale in Filosofia), Fenomenologia della persona ed empatia (Laurea triennale in Igiene dentale, Facoltà di Medicina). È stata coordinatrice del corso e del seminario di Neurofenomenologia (2020/2021 e 2021/2022) e docente del seminario Persone e corpi (2021/2022) delle Facoltà di Filosofia e Medicina.

Dal 2019 è presidente del CUG (Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità) e dal 2021 è membro della Commissione GEP (Gender Equality Plan), UniSR.

Laureata in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano, ha conseguito il Diplôme d’Etudes Approfondies e il Dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università di Ginevra. È stata Chercheuse associée presso le Archives Husserl de l’Ecole Normale Supérieure di Parigi (2006-2007), Chercheuse avancée presso il Département interfacultaire d’éthique dell’Università di Losanna (2007-2008) e poi Ricercatrice di Filosofia Teoretica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele (2008-2017).

È Co-editor in chief della rivista Phenomenology and Mind e direttrice del centro PERSONA (Centro di ricerca in Fenomenologia e scienze della persona). Ha diretto il centro GENDER (Interfaculty Centre for Gender Studies) (2016-2022) di cui ora è membro del Comitato di direzione. Fa parte del Consiglio scientifico del Centro di ricerca interuniversitario in culture di genere che riunisce sei atenei milanesi.

I suoi principali interessi di ricerca vertono sull’ontologia sociale qualitativa di ispirazione fenomenologica, sulla fenomenologia della persona e dell’identità di genere e sugli atti di empatia, in dialogo con la prospettiva neuroscientifica e psichiatrica.

È autrice di numerosi saggi in italiano, inglese e francese pubblicati in riviste scientifiche internazionali, di classe A e indicizzate Scopus, e in volumi Springer, Brill e Routledge. Ha pubblicato i volumi La libertà incarnata (2008, Bruno Mondadori), Eidetica del diritto e ontologia sociale (Mimesis 2012) e La società in persona. Ontologia sociale qualitativa (Il Mulino 2022, in uscita).

Svolge attività di referaggio per diverse riviste internazionali tra cui Journal of Social Ontology, Journal of Social Epistemology, Humana.mente, Rivista di Estetica, Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia, Language and Communication, Metodo: International Studies in Phenomenology and Philosophy, Filosofia Neo-scolastica, Continental Philosophy Review, e per le case editrici Springer, Oxford University Press, De Gruyter, Routledge.

(Agg. lugl.2022)

 

 

 

Pubblicazioni

LIBRI

1. (2003) Traduzione e curatela di E. Stein (1941), Vie della conoscenza di Dio. La «Teologia simbolica» e i suoi presupposti nella realtà, Bologna, Dehoniana.

 2. (2006) Traduzione e curatela (con L. Boella) di J. Hersch (1986), Rischiarare l'oscuro. Autoritratto a viva voce, Milano, Baldini Castoldi Dalai.

 3. (2008a) F. De Vecchi, La libertà incarnata. Filosofia, etica e diritti umani secondo Jeanne Hersch, Milano, Bruno Mondadori, pp. 1-279.

4. (2008b) Traduzione e curatela di J. Hersch (1990), I diritti umani da un punto di vista filosofico, Milano, Bruno Mondadori.

5. (2008c) J. Hersch, L'exigence absolue de la liberté. Textes sur les droits humains (1973-1995), édités et présentés par F. De Vecchi, Genève, MetisPresses, con il saggio introduttivo «Jeanne Hersch, philosophe des droits humains».

6. (2011) S. Biancu, A. Bondolfi, F. De Vecchi (édité par), Culpabilité et rétribution. Essais de philosophie pénale, Basel, Schwabe.

7. (2012) F. De Vecchi (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano, Mimesis (curatela a carattere di monografia: contiene 7 contributi dell’autrice, 112 pp.)

8. (2015) Traduzione e curatela di M. Gilbert, Il noi collettivo. Impegno congiunto e mondo sociale, Milano, Raffaello Cortina Editore.

9. (2022) La società in persona – Ontologia sociale qualitativa, Il Mulino, Bologna.

2. ARTICOLI IN RIVISTE

1. (2003) “Jeanne Hersch e il duplice oggetto della filosofia”, aut aut, 160-166.

2. (2004) “Figure dell'empatia a partire da Edith Stein. Relazione, contrattazione (Auseinandersetzung) e ascolto interiore in Etty Hillesum”, Fenomenologia e società, vol. XXVII-1, p. 100-117.

3. (2005) “Jeanne Hersch: duplicità della filosofia e filosofia come pratica”, Discipline filosofiche, vol. XV-1, p. 229-254.

4. (2009) “Préméditation: quelques remarques du point de vue philosophique, éthique et juridique”, Revue de Théologie et de Philosophie, Lausanne, n. 141 (2009), pp. 157-177.

5. (2010a) Elementi di non concettuale in Adolf Reinach: gli atti di intendere spontaneo (meinen)”, Fogli di filosofia. Materiali di ricerca della Scuola Superiore di Studi in Filosofia (Università di Roma «Tor Vergata»), Fascicolo 1, dedicato all’“Archeologia del non concettuale”, pp. 235-261.

6. (2010b), “Per una preistoria degli atti sociali: gli atti di significare di Edmund Husserl”, Rivista internazionale di Filosofia del diritto, 87(2010), pp. 365-396.

7. (2011a) “Collective intentionality vs. inter-subjective and social intentionality. An account of collective intentionality as shared intentionality”, Phenomenology and Mind. The online journal of the center of phenomenology and sciences of the person, N.1 (2011), ed. by R. De Monticelli, F. De Vecchi, «Phenomenology and analytic philosophy: perspectives on mind and consciousness», pp. 95-118.

8. (2011b) “Atti sociali in Czeslaw Znamierowski, Rivista internazionale di Filosofia del diritto, 88, pp. 265-270

9. (2012a), “Ontologia sociale e intenzionalità: quattro tesi”, Rivista di Estetica, n. 49 (1 / 2012), LII, numero, “Ontologia analitica”, pp. 183-201.

10. (2012b), “Platonismo sociale? In difesa del realismo fenomenologico in ontologia sociale”, Rivista di Estetica, n. 50 (2 /2012), LII, “A partire da Documentalità”, pp. 75-90.

11. (2015a) “The Plural Subject Approach to Social Ontology and the Sharing Values Issue”, Phenomenology and Mind, vol. IX, p. 84-97.

 12. (2015b) Francesca De Vecchi and Silvia Tossut, “Joint Commitment, Human Life and Social Ontology”, Phenomenology and Mind, vol. IX, pp. 10-18.

 13. (2015c) “Edith Stein’s Social Ontology of the State, the Law and Social Acts. An Eidetic Approach, Studia Phaenomenologica, vol. XV (2015), “Early Phenomenology”, ed. by D. Moran – R. Parker, pp. 303-330.

 14. (2016) “The Existential Quality Issue in Social Ontology: Eidetics and Modifications of Essential Connections”, Humana.mente. Journal of Philosophical Studies, 2016, Vol. 31, “The Enactive Approach to Qualitative Ontology: in Search of New Categories”, pp. 187-204

15. (2017) “Eidetics of law-making acts: parts, wholes and degrees of existence”, Phenomenology and Mind, 2017, vol. XIII, “Norm: What Is It? Ontological and Pragmatical Perspectives”, Edited by P. Di Lucia and L. Passerini Glazel, pp. 86-95.

16. (2018a) “Il paesaggio sociale: essenza e forme degli atti di empatia”, Bollettino filosofico, 33(2018), “Ripensare la fenomenologia, con e oltre”, pp. 85-99.

 17. (2018b) “Fenomenologia: la filosofia come eidetica e ontologia qualitativa del concreto”, Giornale di metafisica, 2/2018, “Meta-filosofia. Pensare la filosofia tra attività e discipline”, a cura di L. Corti, L. Illetterati, G. Miolli, pp. 570-582.

18. (2019a) “Phenomenological Distinctions between Empathy de vivo and Empathy in Fiction: From Contemporary Direct Perception Theory Back to Edith Stein’s Eideitics of Empathy” (con F. Forlè), Topoi, 2019.

19. (2019b) “Interfaculty Centre for Gender Studies: Philosophy, Medicine and Psychology” (con F. Forlè, S. Songhorian), Journal of Gender Specific Medicine, vol. 5/2.

20. (2019c) “Eidetics of Empathy, Intersubjectivity, Embodiment and Qualitative Ontology. Rediscovering Edith Stein’s Account of Empathy”, Humama.mente Journal of Philosophical Studies, Vol. 36, 221-243.

21. (2020a) “Proxy social acts. A particular case of plural agency”, Language and Communication, 71 (2020), special issue on “Group Speech Acts”, ed. by L. Townsend, H.B. Schmid, M. Schmitz, 149-158.

22. (2020b) “Common-surrounding world and qualitative social ontology – phenomenological insights for the environment and its crisis”, Rivista di Estetica, n.3/2020, pp. 33-51.

23. (2020c) “Ontologia sociale qualitativa dei soggetti collettivi: varietà di vincoli, valori e forme di unità sociale”, La società degli individui, dicembre, 69/2020, 3, pp. 61-76.

24. (2021) con R. Sala, “Compliance with justice: shared experience and modus vivendi”, Critical Review of International Social and Political Philosophy, focus: Emotions and Challenges to Justice, ed. by F. Forlè-R. Mordacci, February 2021, pp. 1-15.

25. (2022) “Social Acts as Wholes: Dynamic Eidetics and Modifications”, Yearbook for Phenomenology and Phenomenological Research, pp. 55-68.

3. CONTRIBUTI IN VOLUMI

1. (2006) “Filosofia e libertà: pensare, vivere e fare secondo Jeanne Hersch”, in: J. Hersch, Rischiarare l'oscuro. Autoritratto a viva voce, Milano Baldini Castoldi Dalai, p. 343-362

2. (2008) “Jeanne Hersch, philosophe des droits humains”, in J. Hersch, L'exigence absolue de la liberté. Textes sur les droits humains (1973-1995), Genève, MetisPresses, p. 11-50

3. (2008) “Il fondamento assoluto e plurale dei diritti umani”, in J. Hersch, I diritti umani da un punto di vista filosofico, Milano, Bruno Mondadori, p. 9-55 (introduzione)

4. (2011a) “Si Nulla poena sine culpa alors Nulla culpa sine poena? Enquête sur le concept de culpabilité, responsabilité et intention”, in S. Biancu, A. Bondolfi, F. De Vecchi (édité par), Culpabilité et rétribution: essais de philosophie pénale, Schwabe, Basel, pp. 13-30.

5. (2012b) “Agire nel mondo sociale”, in: (a cura di): Tiziana Andina, Filosofia contemporanea. Uno sguardo globale, Roma, Carocci Editore, pp. 270-282.

6. (2012c) “Ontologia regionale sociale e realismo fenomenologico”, in F. De Vecchi, (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano-Udine: Mimesis Edizioni, pp. 11-36,

7. (2012d) “Che cosa sono gli a priori sociali e giuridici?”, in De Vecchi F. (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano-Udine, Mimesis Edizioni, pp. 39-48.

8. (2012e) “Stutture a priori e leggi essenziali nell’ontologia sociale e giuridica di Adolf Reinach”, in De Vecchi F. (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano-Udine, Mimesis Edizioni, pp. 123-150.

9. (2012f) “Che cosa sono gli atti sociali e giuridici?”, in De Vecchi F. (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano-Udine, Mimesis Edizioni, p. 187-194.

10. (2012g) De Vecchi F., Passerini Glazel L., “Gli atti sociali nella tipologia degli Erlebnisse e degli atti spontanei in Adolf Reinach (1913)”, in De Vecchi F. (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano-Udine, Mimesis Edizioni, pp. 261-280.

11. (2012h) “Vi sono a priori del diritto penale?”, in De Vecchi F. (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano-Udine, Mimesis Edizioni, pp. 299-306

12. (2012i) “Eidetica della premeditazione [Überlegung]: connessione a priori vs. connessione simbolica”, in De Vecchi F. (a cura di), Eidetica del diritto e ontologia sociale. Il realismo di Adolf Reinach, Milano-Udine, Mimesis Edizioni, pp. 359-375.

13. (2013a). “Eidetica e normatività in Edmund Husserl”, in (a cura di) Colloca, S., Truth of Value, Value of Truth. Milano, LED Edizioni Universitarie, pp. 147-155.

14. (2013b) “Ontological Dependence and Essential Laws of Social Reality. The Case of Promising”, in B. Kobow, H.B Schmid, M. Schmitz (eds.), The Background of Social Reality, Heidelberg, Dordrecht, London, Springer-Verlag, Studies in the Philosophy of Sociality 1, pp. 233-251.

 15. (2014a) “Three Types of Heterotropic Intentionality. A Taxonomy in Social Ontology”, in: A. Konzelman Ziv, H.B. Schmid (eds.), Institutions, Emotions and Group Agents. Contribution to Social Ontology, Heidelberg, Dordrecht, London, Springer Verlag, Studies in the Philosophy of Sociality 2, pp. 117-137.

16. (2014b) “Acting in the Social World”, in T. Andina (ed.) Bridging the Analytical Continental Divide, Brill, Leiden-Boston, pp. 218-230.

17. (2015) “Soggetti plurali. L’ontologia sociale di Margaret Gilbert”, in M. Gilbert, Il noi collettivo. Impegno congiunto e mondo sociale, a cura di F. De Vecchi, pp. IX-XXVII.

18. (2016) “A priori of the Law and Values in the Social Ontology of Wilhelm Schapp and Adolf Reinach”, in H-B. Schmid, A. Salice (eds.), The Phenomenological Approach to Social Reality. History, Concepts, Problems. Heidelberg, Dordrecht, London: Springer-Verlag, Studies in the Philosophy of Sociality 6, pp. 279-316.

19. (2020) “The Intentionality and Positionality of Spontaneous Acts – Adolf Reinach’s Account of Agency”, in Handbook on Phenomenology of Agency, edited by Ch. Ehrhard, T. Keiling, Routledge, London, pp. 53-66.

20. (2022a) “I, you, and we: varieties of heterotropic intentionality and personal collectives – issues from Stein’s and Husserl’s social ontology”, in M. Lebech, R. Hagengruber (eds.) Stein’s and Husserl’s intertwined Itineraries 1916-25 with focus on Ideas II, Springer Series Women in the History of Philosophy and Sciences (in corso di pubblicazione)

21. (2022b) “Eidetics of social acts vs. eidetics of acts of meaning: from different wholes-parts connections to different kinds of acts”, in P. Alves, P. Theodorou, A.I. Baka (eds.), Phenomenology of Law, Springer Series Phenomenologica (in corso di pubblicazione).

22. (2023) “Wilhelm Schapp’s Qualitative Social Ontology: The Role of Values for the Law, in Phenomenology, Philosophy of Law and the Hermeneutics of Stories. Essays on the Thought of W. Schapp (eds. D. De Sanctis, D. Nucilli), Bloomsbury, Studies in Phenomenology and Existentialism (in preparazione)

16.3. GUEST EDITOR

1. (2011) R. De Monticelli, F. De Vecchi (eds.) Phenomenology and Mind, vol. n.1, Phenomenology and analytic philosophy: perspectives on mind and consciousness”.

2. (2012) F. De Vecchi F (ed.), Phenomenology and Mind, vol. n. 2, “Making the Social World. Collective Intentionality, Social Ontology and Normativity”.

3. (2015), F. De Vecchi – S. Tossut (eds.), Phenomenology and Mind, vol. n. 9, “Joint Commitment: Collective Intentionality, Norms and Justice”.

 

16.4. TRADUZIONI DI ARTICOLI

1. (2000) A. Pfänder (1911), “Motivi e motivazione in R. De Monticelli, La persona: apparenza e realtà. Testi fenomenologici 1911-1930, Milano, Raffaello Cortina editore, pp. 1-43.

2. (2000) D. von Hildebrand (1922), “Morale e conoscenza etica dei valori. Ricerca sui problemi fondamentali dell’etica”, in R. De Monticelli, La persona: apparenza e realtà. Testi fenomenologici 1911-1930, Milano, Raffaello Cortina editore, pp. 45-98.

3. (2003) J. Hersch (1986), “La vecchiaia oggi: minacce, opportunità, serenità”, aut aut, n. 318, pp. 173-179.

4. (2003) J. Hersch (1973), “Nuovi poteri dell’essere umano, senso della vita e della salute”, aut aut, n. 318, pp. 180-187.

(Agg. lugl. 2022)

Il titolare del presente curriculum vitae, pubblicato online sul portale www.unisr.it, è garante in via esclusiva della correttezza e della veridicità dei dati e delle informazioni in esso riportate e del loro eventuale e puntuale aggiornamento. Egli è dunque il diretto ed unico responsabile dei contenuti indicati nei propri curricula.