Master di II livello in Psicologia e diritti umani

Master di II livello in Psicologia e diritti umani

Durata1 anno
Crediti60
AccessoValutazione titoli
LinguaItaliano

Guida di presentazione del corso

Ricevi informazioni sul corso

Scarica brochure

Offerta formativa

Aperto ai laureati magistrali in psicologia, permette di acquisire una competenza strategica fondamentale per l’esercizio della professione psicologica futura.  Dalla teoria alla pratica, tutta l’offerta formativa è incentrata sul completamento della formazione universitaria in relazione alla consapevolezza deontologica e alle specifiche lavorative tecniche dei diversi ambiti di promozione e tutela dei diritti umani. A partire da una formazione di base sul piano giuridico-forense e criminologico il programma didattico vedrà quindi un approfondimento tecnico-pratico su un doppio livello: un primo rispetto agli strumenti di analisi clinica dei contesti complessi e di misurazione psicologica/diagnostica e un secondo rispetto ad alcune delle convenzioni ONU con le relative ratifiche e contestualizzazioni legislative operate dallo Stato italiano, presentate come veri e propri strumenti operativi calati nei diversi percorsi professionali. Lo sviluppo della parte teorica e concettuale sarà integrato da moduli operativi con l’obiettivo di  sperimentare la conoscenza del diritto, dei diritti nella quotidianità  delle esperienze lavorative dello psicologo.

Profilo professionale

I partecipanti, alla fine del corso, saranno in grado di analizzare e intervenire in diversi ambiti psicologici di particolare complessità ed urgenza attraverso un profilo professionale specialistico, nell’ordinarietà così come in emergenza e sapranno progettare sulla base dello Human Rights Based Approach, metodologia riconosciuta da tutti gli organismi delle Nazioni Unite e modello trasversale a tutte le categorie professionali in diversi paesi del mondo.