Simulazione di una maxi-emergenza terroristica

21 May 2016


Simulazione di una maxi-emergenza terroristica: così il San Raffaele si prepara contro gli attacchi
Al San Raffaele grande evento sulla gestione sanitaria di una maxi-emergenza. Una simulazione di attacchi terroristici, per valutare l’efficienza di gestione dei pazienti in condizioni di rischio.

Un grande evento della durata di quattro giorni, dal 23 al 26 Maggio, che include un Corso di formazione, una Conferenza e un’intensa prova “sul campo”: la simulazione di due attacchi terroristici in un centro congressi.
Coordinatore dell’importante evento è il Dottor Roberto Faccincani, Chirurgo d’urgenza del Pronto Soccorso dell’Ospedale San Raffaele con una lunga esperienza in zone a rischio come Sudan, Iraq, India del Nord, esperto di disaster management e didattica nella gestione delle grandi emergenze.
Tra le attività previste anche la Conferenza THREATS, gratuita con iscrizione obbligatoria, dal titolo “The Critical Infrastructure “Heath” and the risk of being a soft target”, dedicata ad operatori sanitari e non, a tutto lo staff OSR e agli studenti dell’Università Vita-Salute San Raffaele. Verranno condivisi alcuni concetti di base sulla Medicina delle Catastrofi, arricchiti dalla presentazione di gravi incidenti realmente accaduti da parte di chi effettivamente ha partecipato alla gestione di quelle emergenze.
Le maxi-emergenze stanno diventando sempre più frequenti, coinvolgono un numero ogni giorno maggiore di persone, sfidando i programmi sanitari ed i servizi essenziali. Gli scenari di attacchi terroristici di cui siamo testimoni negli ultimi tempi hanno mostrato un modus operandi ricorrente: un secondo attacco sferrato dopo il primo. Ad oggi non esistono direttive e linee guida univoche che istruiscano le strutture ospedaliere su come affrontare scenari di disastro, inclusi i “secondi attacchi” terroristici: il progetto THREATS incontra proprio queste necessità e rafforza la preparazione dell’UE a far fronte quei disastri con cui quotidianamente il Medio Oriente si confronta.

THE CRITICAL INFRASTRUCTURE ‘HEALTH’ AND THE RISK OF BEING A SOFT TARGET
Martedì 24 Maggio
dalle ore 11.00 alle ore 13.00
Ospedale San Raffaele, via Olgettina 60, Milano
Aula San Raffaele (settore B, piano terra)

Ingresso gratuito con iscrizione obbligatoria.
Scarica il programma della Conferenza e il modulo d’iscrizione QUI

Per ulteriori informazioni sul progetto, .threatsproject.eu

You might be interested in