Oxford, 11-12 gennaio 2019: Aristotelian Biology and Christian Theology in the Early Empire

21 December 2018

Il Dr. Vito Limone del Centro Studi GENESIS organizza insieme alla Prof. Anna Marmodoro (University of Oxford & Durham University) e al Dr. Christopher Austin (University of Oxford) un convegno internazionale sul tema: Aristotelian Biology and Christian Theology in the Early Empire, che si terrà presso la Facoltà di Filosofia dell’Università di Oxford (Lecture Room), nei giorni 11-12 gennaio 2019

Scopo del convegno è quello di investigare il rapporto fra la biologia aristotelica e il pensiero cristiano nella prima età imperiale, con un’attenzione particolare alle seguenti direzioni di ricerca:

 1) in che modo la biologia aristotelica ha influenzato la riflessione teologica degli autori cristiani dei primi secoli, e in che modo gli insegnamenti della Chiesa cristiana antica hanno riformulato le dottrine di Aristotele;

 2) in che misura l’approccio ilemorfico di Aristotele nei riguardi del mondo naturale è stato rielaborato dagli antichi cristiani con riferimento alla relazione fra anima e corpo; 

 3) in che termini la biologia aristotelica ha condizionato o, in qualche modo, orientato la posizione della Chiesa antica a proposito delle questioni relative alla generazione animale, al ruolo dello spirituale nel mondo materiale, e all’immortalità dell’anima. 

 L’evento è supportato dalla British Society for the History of Philosophy (B.S.H.P.), dalla Society for the Promotion of the Hellenic Studies (S.P.H.S.), e dalla Analysis Trust.

I relatori saranno i seguenti: Anne Siebels Peterson (University of Utah, USA), Marco Zambon (Università di Padova), Samuel Fernadez (University of Santiago, Chile), Teul Tieneman (Utrecht University), Sophia Connell (Birkbeck, University of London), Dawn LaValle Norman (Australian Catholic University)

 

Il programma dettagliato è possibile scaricarlo da questo link

You might be interested in