Tutte le news

Plenary Lecture: “Factors controlling RNA-mediated genome instability”

29 gennaio 2019
Medicina

Nell’ambito delle Plenary Lectures del San Raffaele sarà ospite il Prof. Andrés Aguilera (University of Seville / CABIMER – Spain).

Mercoledì, 30 Gennaio 2019
Ore 11.00 am
AULA CARAVELLA NINA

“Factors controlling RNA-mediated genome instability”

Host:

Giovanni Tonon

 

Per maggiori informazioni sull’attività di ricerca del Prof. Aguilera clicca qui.

La locandina è disponibile a questo link.

Nell’ambito delle Plenary Lectures del San Raffaele sarà ospite il Prof. Andrés Aguilera (University of Seville / CABIMER – Spain).

Mercoledì, 30 Gennaio 2019
Ore 11.00 am
AULA CARAVELLA NINA

“Factors controlling RNA-mediated genome instability”

Host:

Giovanni Tonon

 

Per maggiori informazioni sull’attività di ricerca del Prof. Aguilera clicca qui.

La locandina è disponibile a questo link.

Nell’ambito delle Plenary Lectures del San Raffaele sarà ospite il Prof. Andrés Aguilera (University of Seville / CABIMER – Spain).

Mercoledì, 30 Gennaio 2019
Ore 11.00 am
AULA CARAVELLA NINA

“Factors controlling RNA-mediated genome instability”

Host:

Giovanni Tonon

 

Per maggiori informazioni sull’attività di ricerca del Prof. Aguilera clicca qui.

La locandina è disponibile a questo link.

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

#backtogether Riconoscenza e orgoglio hanno accompagnato Filippo fino alla Laurea
Ateneo14 settembre 2020
#backtogether Riconoscenza e orgoglio hanno accompagnato Filippo fino alla Laurea
Ammissioni 2020-2021: graduatorie ed immatricolazioni
Ateneo08 settembre 2020
Ammissioni 2020-2021: graduatorie ed immatricolazioni
#backtogether Superare un periodo di incertezze dando il meglio di noi!
Ateneo27 agosto 2020
#backtogether Superare un periodo di incertezze dando il meglio di noi!
#backtogether Orgoglio e gratitudine per avere vissuto nella famiglia UniSR con dei “maestri”
Medicina24 agosto 2020
#backtogether Orgoglio e gratitudine per avere vissuto nella famiglia UniSR con dei “maestri”