Tutte le news

Behaviour Change: la ricerca di UniSR sul lavoro post pandemia

05 novembre 2021
Ricerca

Il progetto Behaviour Change

Analizzare i temi chiave della ridefinizione del lavoro post pandemia dal punto di vista delle scienze comportamentali. Nasce con questo obiettivo Behavior Change: Green, Healthy, Fair, il progetto di ricerca dell’Università Vita-Salute San Raffaele finanziato da SHR Italia, una delle più importanti società italiane che si occupano di informazione, formazione e ricerca sui temi giuridici che interessano il mondo del lavoro.

Afferma il Rettore, Prof. Enrico Gherlone:

Il progetto di ricerca è in linea con l’approccio multidisciplinare che da sempre contraddistingue le attività del nostro Ateneo. Accogliamo con entusiasmo questa collaborazione che concretizza la nostra idea di una ricerca capace di innovazione a beneficio della collettività.”

Rifacendosi ai presupposti teorici e pratici dell’architettura delle scelte, il progetto Behavior Change ha come focus un’economia “più umana”, attenta al reale comportamento delle persone, alle loro emozioni e ai loro condizionamenti cognitivi. In particolare, si propone di indagare come, in relazione al mondo del lavoro, le scienze comportamentali possano agevolare un cambiamento basato sui valori di solidarietà, condivisione e partecipazione.

 “Il Covid-19 – spiega il Prof. Matteo Motterlini a capo del team di ricerca – è stato un acceleratore dei processi di cambiamento già in atto. Un drammatico esperimento su scala planetaria che ha messo sotto una lente di ingrandimento i nostri limiti e fragilità, come individui e come società. Con il suo effetto dirompente sulle nostre abitudini, l’emergenza sanitaria ci sta offrendo, tuttavia, grandi opportunità di trasformazione, traducibili in nuove pratiche virtuose relative al lavoro, alla mobilità e alla sostenibilità ambientale. Per cambiare, occorre conoscere i meccanismi mentali che guidano le nostre scelte, al fine di progettare ambienti di lavoro in linea con le nostre migliori potenzialità”.

Lecture series 2021: Dal 3 novembre 2021 un ciclo di incontri per promuovere e divulgare il progetto

All’interno del progetto Behavior Change, si svolgeranno anche attività di formazione e di divulgazione attraverso lectures, workshop e conferenze.
Dal 3 novembre 2021 prende infatti avvio l’iniziativa “Lecture series 2021”, un ciclo di tre incontri incentrati sul rapporto tra salute e lavoro. Di seguito il programma:

  • 3 novembre 2021, ore 14.30-16

Incontro dedicato al tema dell’alimentazione

Relatore: Dr. Stefano Erzegovesi, Primario del Centro per i Disturbi Alimentari dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano

  • 10 novembre 2021, ore 14.30-16

Incontro dedicato al tema sonno, produttività e performance

Relatore: Prof. Jacopo Vitale, Responsabile del Laboratorio del Movimento e delle Scienze dello Sport dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi

  • 17 novembre 2021, ore 14.30-16

Incontro dedicato al tema dei vaccini, in un confronto sul conflitto tra scienza e pseudoscienza

Relatore: Prof. Andrea Grignolio, Docente di Storia della medicina e Bioetica UniSR e presso il CNR-Centro Interdipartimentale per l’Etica e l’Integrità nella Ricerca.

Per ulteriori informazioni sul ciclo di incontri, è possibile visitare il sito www.shritalia.com, dove gli incontri saranno trasmessi in diretta.

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Ricerca e Innovazione su tematiche Green: Bandi PON 2021 aperti
Ricerca28 ottobre 2021
Ricerca e Innovazione su tematiche Green: Bandi PON 2021 aperti
Bipolarismo non è sinonimo di aggressività
Psicologia07 aprile 2021
Bipolarismo non è sinonimo di aggressività
Depressione persistente nei pazienti post Covid-19
Ricerca02 marzo 2021
Depressione persistente nei pazienti post Covid-19
Le fratture vertebrali sono altamente frequenti nei pazienti Covid-19
Ricerca26 ottobre 2020
Le fratture vertebrali sono altamente frequenti nei pazienti Covid-19