Tutte le news

UniSR partner del progetto TIME4CS per promuovere la Citizen Science

09 giugno 2021
Attività di ricerca

L’Università Vita-Salute San Raffaele è partner del progetto TIME4CS finanziato da Horizon 2020, il Programma Quadro a sostegno della Ricerca e dell’Innovazione per il periodo 2014-2020, sostenuto dalla Commissione europea.

TIME4CS ha l’obiettivo di supportare e facilitare l’implementazione di cambiamenti sostenibili a livello istituzionale nelle organizzazioni che svolgono ricerca, al fine di promuovere la Citizen Science e il coinvolgimento della società.

Cos’è la Citizen Science

Con il termine Citizen Science ci si riferisce a quelle attività di ricerca scientifica che prevedono la partecipazione attiva della cittadinanza. Attraverso la costruzione di processi di collaborazione – strutturati e ben controllati – tra cittadini e scienziati, la Citizen Science permette anche a persone non-esperte di contribuire alla produzione di conoscenza scientifica. I cittadini possono essere coinvolti a vari livelli: dalla formulazione della domanda di ricerca e definizione dei metodi dello studio (fondamentale in ambito di ricerca clinica), passando per la raccolta dei dati e/o la loro analisi, fino alla stesura del paper di ricerca (che arrivano a volte- ma non sempre – a co-firmare).

La Citizen Science ha in sé un aspetto rivoluzionario: la ricerca scientifica non è più un ambito esclusivo e inaccessibile, riservato agli esperti, ma diviene un processo inclusivo, in cui i cittadini ricoprono un ruolo partecipativo e il cui contributo viene riconosciuto ufficialmente nei risultati dei progetti e delle pubblicazioni.

Gli impatti positivi della Citizen Science sono numerosi per tutti gli attori coinvolti. I vantaggi possono includere la pubblicazione dei risultati di una ricerca; opportunità di apprendimento reciproco; soddisfazione per aver contribuito a fornire una evidenza scientifica; trovare risposte a questioni di rilevanza locale, nazionale e internazionale e, attraverso queste, generare un potenziale impatto sulle politiche di settore.

TIME4CS, è tempo di cambiamento culturale

Affinché la Citizen Science si consolidi in modo efficace è necessario che vi sia un cambiamento culturale: ricercatori e istituzioni devono essere consapevoli di questo modo nuovo di fare scienza, e assicurarsi che le diverse fasi dello studio siano progettate conformemente, pur mantenendo robustezza e replicabilità, al pari di uno studio scientifico tradizionale. La Citizen Science va infatti considerata una metodologia di ricerca come le altre, con limiti e margini di errore da tenere sotto controllo.

TIME4CS (che potremmo tradurre come “È tempo di Citizen Science”) mira proprio a facilitare l’implementazione di cambiamenti sostenibili nelle organizzazioni di ricerca: obiettivo a lungo termine è quello di consentire la condivisione e il trasferimento della cultura scientifica, contribuendo alla sfida dell’educazione scientifica.

Il ruolo di UniSR

TIME4CS coinvolge due categorie di organizzazioni

  • Front Runners”, ovvero organizzazioni di ricerca con una vasta esperienza in Citizen Science,
  • Implementers”, cioè beneficiari che non hanno ancora consolidato la Citizen Science all’interno delle proprie istituzioni e che intendono svilupparla maggiormente mediante cambiamenti istituzionali.

UniSR rientra in questa seconda categoria: far parte di TIME4CS consentirà di stabilire un trasferimento di conoscenze da partner più esperti in materia, in ottica di continuo miglioramento e spirito di apertura, trasparenza e partecipazione.

UniSR è fermamente convinta che la comunicazione, il coinvolgimento e l’educazione nell’ambito delle scienze della vita rivolti a un pubblico di “non addetti ai lavori” rappresentino un’interazione significativa e costruttiva che offre opportunità di apprendimento reciproco tra scienziati e pubblico. Per questo, studenti, dottorandi, post dottorati, ricercatori senior e professori universitari sono coinvolti in numerose attività progettate per diversi pubblici e contesti. Scopri le nostre attività di Public Engagement

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Continuano online i Gender Lunch Seminars: 7 ottobre 2021 il prossimo incontro
Attività di ricerca15 giugno 2021
Continuano online i Gender Lunch Seminars: 7 ottobre 2021 il prossimo incontro
Nel progetto “100Esperte” anche alcune filosofe UniSR
Filosofia10 marzo 2021
Nel progetto “100Esperte” anche alcune filosofe UniSR
Workshop online: Epistemic responsibility, ignorance and culpability
Attività di ricerca12 febbraio 2021
Workshop online: Epistemic responsibility, ignorance and culpability
Progetto NeOn: UniSR nel consorzio di ricerca guidato da Dompé
Attività di ricerca17 dicembre 2020
Progetto NeOn: UniSR nel consorzio di ricerca guidato da Dompé