Carlotta Rossignoli, studentessa UniSR, nominata “Alfiere del Lavoro”

01 dicembre 2017

Oltre a Gaia Filiberti (di cui avevamo scritto qui), anche Carlotta Rossignoli, studentessa neoimmatricolata all’International Medical Doctor Program ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il prestigioso riconoscimento di “Alfiere del Lavoro” per meriti scolastici (unica in Italia con la media del dieci in tutti gli anni del Liceo e maturità anticipata per meriti conseguita con 100 e lode).  “L’emozione è stata incredibile, soprattutto perché gli sforzi e i sacrifici fatti duranti gli anni sono stati ricompensati e riconosciuti non solo dall’Istituto e dalla città, ma anche dalla Stato Italiano: questo mi fa sentire ancora più orgogliosa di appartenere alla mia Nazione. Uno dei miei obiettivi sarebbe terminare il prima possibile gli studi per mettermi al servizio di Essa come Medico. Naturalmente è un incarico impegnativo che richiede responsabilità, passione e una preparazione adeguata: per questo studiare Medicina e Chirurgia in lingua inglese presso una prestigiosa Università come il San Raffaele è per me un’occasione unica che mi stimola maggiormente ad impegnarmi, approfondire, studiare. Con la didattica interattiva e l’eccellente preparazione dei docenti garantisce una formazione tale da essere classificata tra le prime a livello internazionale”. Per quanto riguarda il suo futuro? “Le idee sono più di una: da un lato c’è medicina dello sport, dall’altro psichiatria. Tuttavia la strada è ancora lunga e in salita, quindi massimo impegno e concentrazione sull’obiettivo, tenendo però sempre a mente ciò che dice il mio scrittore latino preferito Seneca: ‘Per aspera ad astra’!”.

Ti potrebbero anche interessare