Tutte le news

Roberto Burioni vince il premio Asimov

18 maggio 2017
Ateneo


Il prof. Roberto Burioni, con il libro  “Il vaccino non è un’opinione”, è il vincitore della seconda edizione del Premio Asimov per la divulgazione scientifica.

Il libro, edito da Mondadori, ha preso ispirazione dalla grande attività divulgativa del professore, immunologo e professore ordinario di Microbiologia e Virologia UniSR, svolta soprattutto attraverso la sua pagina Facebook, ( Roberto Burioni,Medico) a difesa della verità scientifica sui vaccini e contro le tesi antivacciniste.

A esprimere il verdetto, annunciato il 6 maggio nel corso di una cerimonia congiunta a L’Aquila, Cagliari e Lecce, una giuria composta anche da oltre 1400 studenti italiani.

Il Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa, istituito e organizzato per la prima volta nel 2016 in Abruzzo dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, ha l’obiettivo di sostenere la diffusione della cultura scientifica in Italia.

L’obiettivo principale è quello di far avvicinare gli studenti ai temi attuali della scienza trattandoli attraverso un linguaggio meno tecnico che sia in grado di favorire lo sviluppo di un approccio critico e razionale verso la realtà.

Il premio è intitolato allo scrittore Isaac Asimov, autore di numerose opere di divulgazione scientifica, oltre che di un’immenso numero di romanzi e racconti.

www.gssi.it/home-asimov-2017

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Partecipa alla Open Week UniSR: 6-11 febbraio 2021
Ateneo06 febbraio 2021
Partecipa alla Open Week UniSR: 6-11 febbraio 2021
Verso Erasmus+ 2021/2027!
Ateneo21 gennaio 2021
Verso Erasmus+ 2021/2027!
Studenti UniSR primi nella classifica delle Università nel concorso per entrare in Specialità
Ateneo31 dicembre 2020
Studenti UniSR primi nella classifica delle Università nel concorso per entrare in Specialità
Continuano online, i Gender Lunch Seminars: 18 marzo 2021 il prossimo incontro
Ateneo29 dicembre 2020
Continuano online, i Gender Lunch Seminars: 18 marzo 2021 il prossimo incontro