Tutte le news

Vivavoce partner scientifico del Centro di Neuropsicolinguistica UniSR

22 ottobre 2020
Psicologia

Insieme per realizzare progetti di ricerca su balbuzie, linguaggio e comunicazione

Il Centro Medico Vivavoce di Milano e Centro di Neurolinguistica e Psicolinguistica (CNPL) di UniSR, diretto dal Prof. Jubin Abutalebi hanno avviato una partnership scientifica per sviluppare progetti di ricerca sui disturbi del linguaggio e della comunicazione.

«La ricerca nell’ambito del linguaggio ha due obiettivi – spiega il professor Abutalebi, Neurologo Cognitivo Direttore del CNPL e Direttore Sanitario del Centro Medico Vivavoce -

Il primo, è quello di comprendere come è organizzato il linguaggio a livello cerebrale, quindi cognitivo, ma anche quali sono gli apparati e gli organi periferici coinvolti nella produzione. Queste conoscenze vanno poi interpretate nella cura delle patologie del linguaggio. Il secondo obiettivo è quello di convalidare le terapie utilizzate per trattare le patologie del linguaggio, che vanno dall’afasia alla disfonia. Tra queste va considerata anche la balbuzie».

Solo in Italia, la balbuzie interessa, secondo le stime, circa un milione di persone, di cui 150.000 minori. Ma non è l’unico disturbo che riguarda il linguaggio. Tra i bambini italiani, i Disturbi Specifici del Linguaggio interessano oltre 700.000 soggetti e la loro prevalenza in rapporto ad altri disturbi evolutivi è molto alta: il 6-8% di tutti i bambini. 200.00 sono invece i soggetti adulti colpiti da afasia post-ictus, con un’incidenza di circa 20.000 nuovi casi per anno.

L’efficacia del Muscarà Rehabilitation Method for Stuttering con RM

Il primo studio di ricerca promosso dal CNPL e dal Centro Vivavoce ha l’obiettivo di testare gli effetti del metodo per il trattamento della balbuzie MRM-S (Muscarà Rehabilitation Method for Stuttering) sul cervello e sulla comunicazione verbale, ottenendo così informazioni ulteriori sull’efficacia della riabilitazione.

Lo studio, svolto su persone adulte balbuzienti in corso di reclutamento, viene svolto con la metodica della Risonanza Magnetica, che permette di visualizzare il cervello in modo non invasivo, senza effettuare operazioni chirurgiche o somministrare radiazioni ionizzanti.

Soffri di balbuzie? Vuoi sapere cosa succede nel tuo cervello? Partecipa alla ricerca! Scarica il volantino per maggiori informazioni

Vivavoce CNPL Reclutamento soggetti di ricerca

Il metodo MRM-S, elaborato da Giovanni Muscarà, ex balbuziente e fondatore di Vivavoce, insieme ad una équipe di professionisti (Neuropsicologi, Fisioterapisti e Neurologi), è l’unico metodo in Italia per la cura della balbuzie scientificamente dimostrato, già presentato alla comunità scientifica internazionale e si distingue a livello mondiale come uno dei pochi metodi per il trattamento della balbuzie con evidenze scientifiche forti.

Il Centro di Neurolinguistica e Psicolinguistica

Il CNPL è un polo di ricerca avanzato sul linguaggio e le sue basi neurocognitive.

Nel nostro centro - prosegue il Professor Abutalebi - studiamo sia il linguaggio su soggetti normali e sani, sia su pazienti che sono affetti da disturbi del linguaggio. Usiamo soprattutto la tecnica di neuroimaging funzionale, una metodica non invasiva che, grazie all’utilizzo della risonanza magnetica, ci permette di visualizzare cosa si attiva nel cervello dal vivo.

Con questo metodo possiamo vedere l’organizzazione delle aree del linguaggio, le connessioni con le altre aree, importanti perché il linguaggio non è una funzione cognitiva autonoma, ma ha bisogno anche delle funzioni cognitive ausiliarie, come la memoria e l’attenzione. Inoltre, tramite la risonanza funzionale è anche possibile monitorare il recupero di un paziente e il suo miglioramento dopo un periodo di riabilitazione.

Di VivaVoce avevamo parlato in questa news: scopri di più

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Scegli il Master in Psicologia dei Diritti Umani: iscrizioni aperte
Psicologia10 novembre 2020
Scegli il Master in Psicologia dei Diritti Umani: iscrizioni aperte
“Human Brains”, il progetto di Fondazione Prada dedicato agli studi del cervello
Psicologia30 ottobre 2020
“Human Brains”, il progetto di Fondazione Prada dedicato agli studi del cervello
Ammissioni 2020-2021: graduatorie ed immatricolazioni
Ateneo08 settembre 2020
Ammissioni 2020-2021: graduatorie ed immatricolazioni
#backtogether Laurearsi alla magistrale di Psicologia: un grande privilegio grazie al supporto dei docenti
Ateneo07 settembre 2020
#backtogether Laurearsi alla magistrale di Psicologia: un grande privilegio grazie al supporto dei docenti