Tutte le news

Workshop Phenomenology Today

30 marzo 2022
Eventi

Riprendono gli appuntamenti del Workshop Phenomenology Today, organizzato dal Centro di Ricerca PERSONA della Facoltà di Filosofia UniSR.

I seminari, aperti a tutte le persone interessate, affrontano i temi principali della discussione filosofica contemporanea all’interfaccia tra fenomenologia, ontologia sociale e filosofia della mente.

I prossimi appuntamenti

  • Mercoledì 30 marzo 2022, h. 11:00 – 13:00

Maksim Miroshnichenko (UNESCO Network Chair in Bioethics and International Medical Law, Pirogov Russian National Research Medical University)

“The Gift of Resurrection by Machine”: Extension Vs. Incorporation in the Case of Dialysis and Chronic Kidney Failure

Seminario online (Aula virtuale 8: https://intranet.unisr.it/livecesano/)

Abstract:

In my presentation, I am going to collide and entangle two approaches to technology: extension and incorporation. For the enactivism and 4EA view, the metabolically considered living systems can constitutively — and indeed immanently — include resources and processes beyond their bodies. It means that the individual system’s autonomy is defined by its ability for adaptive coupling with the environment. It is an incorporation that affords the individual to enact her sense-making through the integration of technologies, artifacts, practices and institutions into her body schema. This view emphasizes the body-as-subject, in contrast to the extended cognition thesis characterized with the tendency to objectify body and mind. To proceed, I will concentrate on the case of dialysis as the integration of biomedical technology into the body schema through pain and discomfort. This shows the intertwinement of body-as-subject and sick body-as-object involving both subjective incorporation and objective extension, affecting the patient’s personhood. Dialysis is prescribed for persons with the final stage of chronic kidney disease, that is, kidney failure. Due to the dysfunctional state of kidneys, the patient needs to rid her blood from toxins. This is accomplished with an artificial kidney — dialysis machine. Based on the phenomenological interviews with the patients going through dialysis, I will analyze their view of biomedical technology as a life-supporting machine, bound, trap, and eventually a non-human ‘friend’. I will assess the idea of normativity and socio-cultural embeddedness of biomedical technologies by showing how the experiences of loss of self, dependence and immobility prereflectively define patients’ spatiotemporalities and microsocial interactions.

  • Mercoledì 6 aprile 2022, h. 11:00 – 13:00

Fausto Fraisopi (Albert-Ludwigs-Universität Freiburg)

La fenomenologia come progetto di razionalità: dalla Mathesis alla Lebenswelt

Seminario online (Aula virtuale 8: https://intranet.unisr.it/livecesano/)

Abstract:

Per orientarci nella complessità del mondo contemporaneo e, prima di tutto, per prenderne coscienza, una coscienza che, in quanto tale, non può non esser che filosoficamente fondata, bisogna ancorare il «complesso» o la sua «fissazione filosofica» ad un progetto di razionalità. Il primo momento delle due lezioni sarà orientato a mostrare in che modo la fenomenologia rappresenti un tale «progetto di razionalità». Dalla sua fondazione, in Husserl, fino all’ultimo scritto di Jan Patocka, Europa e post-Europa, la fenomenologia non ha mai smesso di porsi, pensarsi e svilupparsi come progetto di razionalità che resista alle derive irrazionalistiche e che dispieghi, “immer wieder” una comprensione metafisicamente e assiologicamente orientata del mondo. Passeremo successivamente a delineare l’evoluzione del pensiero husserliano, dal progetto di mathesis universalis fino al progetto di una scienza del mondo della vita, maturata in prossimità dell’eclissi della civiltà europea tra il primo e il secondo conflitto mondiale. In una terza parte passeremo a delineare le strutture necessarie per condurre la fenomenologia husserliana e il suo progetto di razionalità oltre i suoi limiti storici e teoretici per predisporre il terreno per la pars construens del secondo seminario. Si tratterà essenzialmente di definire, o richiamare, le strutture essenziali di una fenomenologia della ragione tanto dal punto di vista statico che genetico: dopo una ripresa dei concetti di noema, orizzonte e eidos, passeremo a definire propedeuticamente i concetti di ontologia regionale e di a priori materiale in relazione alla loro sedimentazione storica.

  • Giovedì 7 aprile 2022, h. 14:00 – 16:00

Fausto Fraisopi (Albert-Ludwigs-Universität Freiburg)

Idee direttrici per una fenomenologia del (mondo) complesso. Meta-teoria, meta-ontologia e meta-metafisica

Seminario in presenza e online (Aula 8: https://intranet.unisr.it/livecesano/)

Abstract:

In cosa consiste o potrebbe consistere l’inclusione del «complesso» in un progetto di razionalità? Come la fenomenologia, in quanto progetto di razionalità ex definitione può mettersi all’altezza di pensare la «complessità» del mondo fenomenico? A quali revisioni radicali essa si espone? A quali passaggi speculativi deve necessariamente sottomettersi. Nella prima parte della lezione procederemo a definire – nella misura del possibile – le rotture epistemologiche che intercorrono tra la definizione della fenomenologia come progetto di razionalità e il presente. Attraverso un approccio epistemologico e storico-scientifico metteremo in luce quali problemi il sapere del “complesso” come si è definito nell’ultimo secolo pone al progetto fenomenologico nella sua configurazione teoretica “classica”. Nella seconda parte della lezione, metteremo in luce come queste rotture epistemologiche – e paradigmatiche – del sapere possano esser inquadrate in quattro passaggi “speculativi” fondamentali (meta-) che ci forniranno le categorie essenziali per ripensare il progetto di una fenomenologia del mondo complesso: meta-egologia, meta-theoria, meta-ontologia e meta-metafisica. Nella terza parte della lezione cercheremo di vedere, e di mostrare come ed in che misura, la fenomenologia sia capace di raccogliere una tale sfida per rinnovare il suo progetto originario di razionalità.

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Il primo convegno della Philosophy & Business Unit
Eventi26 ottobre 2022
Il primo convegno della Philosophy & Business Unit
Disturbi Specifici di Apprendimento. Facciamo il punto della situazione - Webinar UniSR
Eventi20 ottobre 2022
Disturbi Specifici di Apprendimento. Facciamo il punto della situazione - Webinar UniSR
Torna l’attesissimo Welcome Party di IoCiSuono
Eventi19 ottobre 2022
Torna l’attesissimo Welcome Party di IoCiSuono
San Raffaele School of Philosophy 2022
Eventi20 settembre 2022
San Raffaele School of Philosophy 2022