Tutte le news

Gli studenti di Infermieristica UniSR per la Basic Life Support (BLS) Marathon

23 gennaio 2018
Medicina

Imparare a mettere in atto diverse tecniche “salvavita”: è la Basic Life Support (BLS) Marathon che gli studenti del Corso di Laurea in Infermieristica del nostro Ateneo hanno sperimentato nella mattinata del 23 Gennaio.

Da diversi anni si assiste a una crescente diffusione di tecniche “salvavita”, di primo soccorso, ad ogni livello della società (ad esempio nei supermercati, nelle scuole, nelle palestre); a maggior ragione, è necessario che su tali argomenti siano ben formati i professionisti della salute.

Nella Basic Life Support (BLS) Marathon un gruppo di esperti istruttori dell’Ospedale San Raffaele (infermieri e medici) ha attrezzato la Hall del Ciborio in un percorso a tappe, una vera e propria maratona, percorrendo la quale ogni studente del Corso di Laurea in Infermieristica è esposto a diverse situazioni simulate. In ogni stazione, lo studente mette in pratica alcune delle tecniche necessarie alla rianimazione cardiopolmonare in situazioni di emergenza-urgenza con l’ausilio di vari strumenti, device e appositi manichini dinamici che simulano tutte le condizioni vitali del paziente. La maratona è avvenuta sotto l’attenta supervisione delle docenti incaricate, le infermiere Alessandra Negro e Maria Teresa Cibelli.

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Realizzata la prima mappatura completa dei neutrofili umani
Medicina28 settembre 2022
Realizzata la prima mappatura completa dei neutrofili umani
Al San Raffaele un truck di simulazione chirurgica
Ateneo13 settembre 2022
Al San Raffaele un truck di simulazione chirurgica
Dimostrata l’efficacia preclinica dei linfociti NKT come piattaforma cellulare universale per il trattamento dei tumori
Medicina25 agosto 2022
Dimostrata l’efficacia preclinica dei linfociti NKT come piattaforma cellulare universale per il trattamento dei tumori
Una nuova piattaforma di terapia genica per il glioblastoma multiforme
Medicina14 luglio 2022
Una nuova piattaforma di terapia genica per il glioblastoma multiforme