Tutte le news

Studio, apprendimento e memoria: come controllarli? – UniSR e USI

12 marzo 2018
Psicologia

Mercoledì 14 marzo 18.00 USI – Lugano


Studio, apprendimento e memoria: cosa ne sappiamo e come possiamo controllarli è  il tema dell’incontro che si terrà  Mercoledì 14marzo alle 18.00 presso USI Università della Svizzera italiana, con i docenti del Master in Cognitive Psychology Antonio Malgaroli e Clelia Di Serio

Durante l’evento, aperto al pubblico, i due docenti del Master in Cognitive Psychology in Health Communication dell’USI  dialogheranno sul tema insieme al Dr. Paolo Paganetti, responsabile Laboratorio di Neuroscienze Biomediche del Neurocentro della Svizzera italiana e il Dr. Piercarlo Bocchi del Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI. Introdurrà l’incontro il Rettore dell’USI, Boas Erez.

“Nonostante il fiorire di tecniche finalizzate al potenziamento della memoria, è difficile trovare metodologie davvero solide e convincenti in questo ambito e – contrariamente al senso comune – i processi mnemonici restano una materia difficile da esplorare. Quel poco che sappiamo può tuttavia essere utilizzato per migliorare il modo di insegnare da una parte e quello di studiare dall’altra, sia nei termini di “quanto” impariamo, sia nei termini di “per quanto” riusciamo a ritenere quanto letto o studiato”

Cognitive Psychology in Health Communication è il corso di laurea magistrale internazionale offerto dalla collaborazione tra UniSR e USI, che riconosce un pieno titolo riconosciuto in entrambi i paesi (Italia e Svizzera), proponendo una formativa innovativa in cui si trattano non solo le tematiche di Psicologia e Psicologia Cognitiva ma le si valutano in un’ottica che ricomprende sia la ricerca che le più pratiche aree legate all’ambito della comunicazione, dell’organizzazione e management in campo sanitario.

L’evento rappresenta una occasione  per comprendere l’importanza e le applicazioni della psicologia cognitiva in un campo tanto vasto quanto delicato come quello dell’health.

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Trappola del senno di poi e coronavirus: cosa dicono le neuroscienze?
Psicologia18 giugno 2020
Trappola del senno di poi e coronavirus: cosa dicono le neuroscienze?
Quel virus d’oltremare–ovvero, come influenzare velatamente i nostri giudizi
Curiosiscienza08 giugno 2020
Quel virus d’oltremare–ovvero, come influenzare velatamente i nostri giudizi
Health Communication: come può aiutare in situazioni simili a quella che stiamo vivendo?
Psicologia05 giugno 2020
Health Communication: come può aiutare in situazioni simili a quella che stiamo vivendo?
Coronavirus: come reagiamo al rischio e all’incertezza
Ricerca25 maggio 2020
Coronavirus: come reagiamo al rischio e all’incertezza