Tutte le news

Religione, politica e società nell’essere musulmano europeo

24 aprile 2018
Filosofia

2 maggio 2018 – 11:00-13:00

Aula Himhotep, DIBIT 1

Nashaat Abdelmesih (Università Vita-Salute San Raffaele)

Paolo Branca (Università Cattolica del Sacro Cuore)

Massimo Campanini  (Università degli Studi di Trento)

Chair: Giacomo Foscarin (Università Vita-Salute San Raffaele)

 

Un incontro che vuole “sottolineare il carattere cosmopolita-universalistico-meticcio della dottrina politica islamica classica sulla base dei concetti di umma (comunità), dhimma (minoranza protetta) e califfato-imamato.” come descrive il Prof. Campanini.

Importante sarà anche discutere di come “le migrazioni rappresentano una sfida sia per i singoli che per le comunità che si spostano sia per i paesi destinatari dei flussi, ben oltre le pur ingenti questioni pratiche e materiali. Globalizzazione e società liquida implicano una profonda revisione tanto delle gerarchie implicite nei contesti tradizionali quanto in quelli fino a ieri prevalentemente omogenei. Nel generale disorientamento che ne deriva riemerge prepotentemente e caoticamente il tema delle identità. Segnali di conservatorismo e di chiusura si alternano a spinte innovative che ancora stentano a trovare un equilibrio reciproco e un bilanciamento interno alle rispettive compagini.” come sottolinea il Prof. Branca.

La locandina è disponibile QUI

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Scuola estiva in filosofia per studenti delle scuole superiori.
Filosofia04 marzo 2020
Scuola estiva in filosofia per studenti delle scuole superiori.
Attività del Laboratorio Filosofia Impresa
Filosofia20 febbraio 2020
Attività del Laboratorio Filosofia Impresa
SINe-INS Conference: New Ways of Investigating the Brain –Postponed -  May 2021
Attività di ricerca17 febbraio 2020
SINe-INS Conference: New Ways of Investigating the Brain –Postponed - May 2021
Giornata della Memoria: mantenere vivo il ricordo e agire ne parliamo con la Professoressa Sala
Ateneo27 gennaio 2020
Giornata della Memoria: mantenere vivo il ricordo e agire ne parliamo con la Professoressa Sala