Tutte le news

Al San Raffaele la ESO Masterclass in Neuro-Oncology

02 settembre 2018
Medicina

Dal 20 al 22 Settembre p.v. si terrà la “ESO Masterclass in Neuro-Oncology: multidisciplinary management of adult brain tumor”. La Masterclass, aperta a c.a. 40 partecipanti provenienti da varie parti del mondo, è un corso residenziale “full immersion” durante il quale numerosi esperti internazionali esporranno lo stato dell’arte nel trattamento dei tumori cerebrali nell’adulto. La Masterclass affronterà, infatti, tematiche relative alla gestione clinica di pazienti con tumori cerebrali primitivi o metastatici e le possibilità terapeutiche quali radioterapia, radiochirurgia e le terapie di supporto. Le sessioni cliniche saranno affiancate da gruppi di discussione coordinati dai vari esperti coinvolti. Chairs del corso sono il Prof. Pietro Mortini (Direttore della Cattedra di Neurochirurgia dell’Università Vita-Salute San Raffaele) e il Dott. Gianfranco Pesce (Responsabile dell’Unità di Neuro-Oncologia – Oncology Institute of Southern Switzerland, Bellinzona).

La locandina disponibile al seguente link.

Per ulteriori informazioni: https://www.eso.net/en/education/future-events/eso-masterclass-in-neuro-oncology:-multidisciplinary-management-of-adult-brain-tumours-/3-3255-0-

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Editing genetico: una nuova strategia per migliorarne efficienza e precisione
Ricerca30 giugno 2020
Editing genetico: una nuova strategia per migliorarne efficienza e precisione
Andrea Vanzulli, studente UniSR, secondo italiano al mondo a ricevere la Harvard HIP Scholarship
Premi e riconoscimenti29 giugno 2020
Andrea Vanzulli, studente UniSR, secondo italiano al mondo a ricevere la Harvard HIP Scholarship
Alla dott.ssa Agosta il premio European Young Researcher della Fondation Recherche Alzheimer
Premi e riconoscimenti18 giugno 2020
Alla dott.ssa Agosta il premio European Young Researcher della Fondation Recherche Alzheimer
La criomicroscopia elettronica: piccoli elettroni per visualizzare grandi molecole
CoVid-1916 giugno 2020
La criomicroscopia elettronica: piccoli elettroni per visualizzare grandi molecole