Tutte le news

Report Almalaurea 2024

UniSR si conferma una combinazione di successo per il futuro delle nostre laureate e dei nostri laureati

04 luglio 2024
Ateneo

Siamo entusiasti di presentare i risultati del Rapporto AlmaLaurea 2024: un’analisi dettagliata delle performance formative e della condizione occupazionale delle laureate e dei laureati di 78 università italiane, compreso il nostro Ateneo. L’indagine fornisce un’istantanea sulla soddisfazione e sulle prospettive occupazionali delle studentesse e degli studenti coinvolti, evidenziando elementi significativi del nostro percorso educativo.

Soddisfazione per l'Esperienza Universitaria e il Campus

Le studentesse e gli studenti, che hanno partecipato all’indagine AlmaLaurea e che, nel 2023, hanno completato i loro studi presso UniSR sono 798, di cui: 306 hanno conseguito una laurea triennale, 268 una magistrale biennale e 224 una laurea a ciclo unico. Dal report emerge che il 93% dei laureati è soddisfatto dell'esperienza universitaria complessiva, una percentuale che dimostra come l’approccio educativo adottato, che combina teoria e pratica, sia particolarmente apprezzato.

In particolare, il 94,1% di coloro che hanno conseguito un titolo di studi presso il nostro Ateneo ha espresso soddisfazione per il rapporto con il corpo docente, indicando UniSR come un ambiente di apprendimento collaborativo e di supporto. Inoltre, l’87,5% ritiene che il carico di studio sia adeguato alla durata del corso, segno di una pianificazione curriculare equilibrata che facilita l'acquisizione di competenze.

Le infrastrutture dell’Ateneo sono considerate positivamente dal 93,4% della popolazione studentesca, un dato che riflette il nostro impegno nel mettere a disposizione ambienti di studio funzionali per garantire il benessere generale di tutti loro e rendere l'esperienza educativa più gratificante e produttiva. Infine, il 77% dei laureati sceglierebbe nuovamente lo stesso corso di studi e il nostro Ateneo, un chiaro segnale della qualità della formazione offerta.

Un Percorso Formativo Completo e Internazionale

Obiettivo cardine della nostra Università è offrire un percorso formativo che trasmetta sì conoscenze teoriche, ma che fornisca anche competenze pratiche fondamentali per affrontare prontamente le sfide del mondo del lavoro. Il 57,2% dei nostri laureati, infatti, ha svolto tirocini curriculari riconosciuti e il 9,3% ha partecipato a programmi di mobilità internazionale, come l'Erasmus. Esperienze che oltre ad arricchire il curriculum e il bagaglio culturale di ciascuno di loro, fornisce un’adeguata preparazione nei confronti di un mercato del lavoro decisamente globalizzato.

Prospettive occupazionali per i nostri laureati

L'indagine AlmaLaurea sulla condizione occupazionale ha coinvolto 1.479 dei nostri laureati, analizzando le loro performance a uno e a cinque anni dal conseguimento del titolo. I dati raccolti forniscono una visione chiara delle loro prospettive occupazionali, oltre che risultare molto promettenti.

Laureati Triennali

A un anno dalla laurea, il 51,7% di coloro che hanno ottenuto una laurea di I livello in UniSR decide di proseguire gli studi con un percorso di specializzazione nella stessa Università, indice di fiducia nell’Ateneo e nell'esperienza formativa sperimentata. Tra le laureate e i laureati triennali che entrano subito nel mercato del lavoro, il tasso di occupazione è del 91,7%, inoltre il 92% degli occupati considera il titolo di laurea molto efficace per il lavoro svolto e l’85,2% utilizza le competenze acquisite durante il percorso di studi.

Laureati Magistrali

Per le laureate e i laureati di II livello, il tasso di occupazione a un anno dal conseguimento del titolo è del 75%, a cinque anni, invece, sale all’89,7% e l'89,4% di questi ritiene il titolo stesso molto efficace per l’ingresso nel mondo del lavoro, superando la media nazionale pari al 75,7%.

Settori di Impiego delle nostre laureate e dei nostri laureati

Dove lavorano le nostre laureate e i nostri laureati e in che settore sono maggiormente richiesti? Dal report è emerso che il 52,1% di loro è impiegato nel pubblico, il 45,2% nel privato, e il 2,8% lavora nel settore non-profit. Di questi, la maggior parte, pari al 92,6% è impiegata nel settore dei servizi, mentre l’industria accoglie il 6,9%. I dati riflettono la versatilità dei programmi di studio, l’efficacia dei titoli, ma soprattutto la capacità dei nostri studenti di adattarsi a diversi contesti lavorativi.

La panoramica delineata dal Rapporto AlmaLaurea 2024 e i risultati ottenuti, sono una conferma della validità del nostro modello educativo per l’ingresso e il successo nel mondo del lavoro: grazie a una combinazione vincente di esperienze pratiche, opportunità internazionali e una solida preparazione accademica, le nostre studentesse e i nostri studenti si affacciano al settore lavorativo con una formazione completa, pronti ad affrontare le sfide di un mercato in continua evoluzione e certi di avere ottime prospettive per il loro futuro.

Per maggiori dettagli, consulta qui i dati completi del Rapporto AlmaLaurea 2024.

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Dottorati UniSR 2024-2025
Ricerca10 luglio 2024
Dottorati UniSR 2024-2025
UniSR e Citizen Science: l’impegno del nostro Ateneo per una ricerca partecipata
Attività di ricerca02 luglio 2024
UniSR e Citizen Science: l’impegno del nostro Ateneo per una ricerca partecipata
Al San Raffaele una settimana all’insegna dello scambio culturale
Ateneo01 luglio 2024
Al San Raffaele una settimana all’insegna dello scambio culturale
Innovazione e opportunità: Cognitive Psychology in Health Communication in UniSR
Ateneo28 giugno 2024
Innovazione e opportunità: Cognitive Psychology in Health Communication in UniSR