Palmares

Lorenzo Perini – Atletica studente del Corso di Laurea Magistrale in Odontoiatria e Protesi Dentaria

Nel 2013 vince l’argento europeo junior con il record italiano di categoria a Rieti (13.30), poi il bronzo agli Europei under 23 nel 2015. Dal 1º giugno 2013 fa parte del C.S. Aeronautica Militare.
E’ stato chiamato a fare da testimonial alla Rome Half Marathon Via Pacis, una mezza maratona interamente corsa nel Vaticano, in simbolo di pace e integrazione.
“Gareggio da professionista da quasi sei anni ormai, ed è il quarto anno che sono arruolato nel gruppo sportivo dell’aeronautica militare. Dopo aver ottenuto il personale a Savona, sono stato invitato a gareggiare al Golden Gala Pietro Mennea, all’interno di una gara composta fondamentalmente da finalisti olimpici. E’ stata un’esperienza davvero notevole e potermi confrontare con questi super atleti è stato di grande stimolo per me. Di seguito sono stato convocato in Coppa Europa, per rappresentare l’Italia agli europei a squadre. Sono riuscito ad entrare in finale, eguagliando poi il personale. Infine ho partecipato ai campionati italiani assoluti giungendo primo e vincendo quindi il titolo italiano (il secondo titolo assoluto, mentre ne ho già vinti 11 giovanili). Ah, ovviamente nella valigia non mancano mai i libri!”

Federica De Nicola- Triathlon long distance studente International MD Program

De Nicola, milanese, prima al mondo nell’ironman, la gara più estrema: 4 km di nuoto, 42,195 di corsa, 180 in bicicletta

Ho cominciato a praticare questo sport tre anni fa. I risultati sono sempre stati in crescendo e mi hanno regalato molte soddisfazioni, quindi vorrei provare ad investire per vedere dove posso arrivare. La cosa bella del triathlon long distance è che la testa gioca un ruolo fondamentale ed è determinante nel risultato finale.

Anche da studentessa mi definisco una “Ironman” perché ho scelto una facoltà con un percorso lunghissimo, nello stesso modo lo sono nello sport. Quest’anno ho già partecipato a due Ironman: in  sud Africa, dove ho bucato e non sono riuscita ad ottenere il risultato sperato e a Lanzarote, dove ho preso la qualifica per il mondiale 2017.

Quest’anno mi sto allenando in modo particolarmente intenso per raggiungere un livello elite.La preparazione è intensa sia rispetto al tempo sia a livello di sforzo. La chiave sta nel trovare un equilibrio per riuscire a bilanciare il riposo, lo studio e l’allenamento.

Il 9 luglio parteciperò inoltre al Challenge Roth, la gara full distance più antica d’Europa (Roth –Germany).

Giuseppe Barisano,  studente di Medicina e Chirurgia.

"Ho praticato fino a diciott’anni ciclismo su strada a livello agonistico, poi, con l’università, decisi di lasciare l’agonismo.
Quest’anno però ho ripreso ad allenarmi e ho partecipato al Campionato degli Universitari “Trittico del Piemonte Orientale”. Questo campionato è stato organizzato dal CUS Piemonte Orientale, e constava di tre tappe, tenutesi nelle province di  – Alessandria (il 16 Maggio a Cassano Spinola – Novara (il 6 Giugno a Paruzzaro) – Vercelli (il 17 Giugno a Guardabosone). Nella prima tappa mi sono classificato terzo, alle spalle di due avversari dell’Università Foro Italico di Roma. Nella seconda e terza tappa mi sono classificato primo, chiudendo anche in classifica generale al primo posto e aggiudicandomi così il campionato. Sono soddisfatto dell’obiettivo raggiunto, è stato molto “adrenalinico” tornare a gareggiare. Ci tengo a ringraziare Lucia e gli amici della Classe 2016, in particolare Andrea e Fiammetta: senza il loro sostegno non sarei riuscito ad arrivare a questo risultato".

Gaia Pagliula, sesto anno di Medicina si è aggiudicata la medaglia d’argento nel Taekwondo ai CNU 2014.

“Mi è piaciuta molto l’atmosfera dei giochi, perchè oltre alla naturale competitività c’era un grande spirito sportivo tra gli studenti-atleti di tutta Italia. In particolare sono molto contenta di aver condiviso questa esperienza con la squadra di Taekwondo del CUS Milano: nonostante ci fossimo incontrati alle gare per la prima volta ci siamo sostenuti a vicenda come un gruppo affiatato.”

Campionati Nazionali Universitari di Salsomaggiore

Maggio 2015 e, dopo due ori nel singolo negli anni scorsi, quest’anno Fabrizio Ornago, studente di Fisioterapia , vince la finale nel doppio di tennis e l’argento nel singolo. Altro oro per Lorenzo Perini, studente di Odontoiatria 1° anno, nella corsa ad ostacoli.

Su Gazzetta.it, Giuliana Lorenzo ha intervistato Fabrizio Ornago, fresco vincitore delle  due medaglie ai CNU 2015. Leggi QUI

20 novembre 2013: la fiamma delle Universiadi a Milano

Francesco Amendola e Carolina Perali hanno rappresentato UniSR come  tedofori al passaggio della fiaccola della 22^ Universiade Invernale