Massimo Cacciari presenta il volume “Umanisti Italiani”

16 novembre 2016

Lunedì 21 novembre, alle ore 11, in aula San Crisostomo il Professor Massimo Cacciari presenterà il volume dal titolo “Umanisti Italiani”.

In questo testo “Cacciari  ci fa capire come le cose sono più complesse e meno schematiche, e come la stessa filologia umanistica vada in realtà inserita in un progetto culturale più ampio nel quale l’attenzione al passato è complementare alla riflessione sul futuro, mondano e ultramondano. C’è un nucleo tragico del pensiero umanistico, fortemente «anti-dialettico», in cui le polarità opposte non si armonizzano né vengono sintetizzate. Un’antologia di testi nel segno del tragico e di un’antropologia filosofica destinata a farsi teologia, ermetismo, profezia. Una reinterpretazione storico-culturale profondamente innovativa, destinata a cambiare le opinioni comuni sull’Umanesimo e dunque su una grossa fetta della letteratura e della filosofia tra la fine del Trecento e gli inizi del Cinquecento. Tra gli autori antologizzati: Petrarca, Leonardo Bruni, Poggio Bracciolini, Lorenzo Valla, Leon Battista Alberti, Marsilio Ficino, Cristoforo Landino, Pico della Mirandola, Poliziano, Savonarola, Leonardo da Vinci, Machiavelli.” ( Giulio Einaudi Editore)

 

L’appuntamento si inserisce nel quadro del ciclo di incontri “Il pensiero quale risposta al dramma della vita. Un viaggio attraverso il tragico e il comico”, organizzato da alcuni studenti della Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele in collaborazioni con i centri di ricerca Crisi, Genesis e Diaporein ,per condividere riflessioni fondamentali per la comprensione del motivo che spinge al pensiero anche filosofico; affrontando da diverse prospettive il tema del dramma della vita, attraverso le categorie del tragico e del comico, essenziali per la sua  comprensione.

Ti potrebbero anche interessare