Tutte le news

La Facoltà di Filosofia a Cesano Maderno: il Preside presenta il progetto.

26 agosto 2020
Ateneo

"A Palazzo Arese Borromeo avremo uno spazio dedicato"

Carissimi studenti,  

desidero condividere con voi alcune informazioni e riflessioni circa il trasferimento della nostra Facoltà presso il Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno.

Come ci è stato comunicato, la decisione presa dal Consiglio di Amministrazione è motivata anzitutto dalla necessità di espandere l'Ateneo per dare a tutti la possibilità di seguire le lezioni in presenza in piena sicurezza. 

A tale scopo, si è ritenuto che Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno, dove la Facoltà di Filosofia ebbe origine e svolse le sue attività dal 2002 al 2009, possa offrire - dopo un adeguato ammodernamento - una sede prestigiosa e funzionale.  

Molti di voi hanno partecipato in questi anni a eventi in loco, organizzati in collaborazione con l'Associazione Culturale Europea Palazzo Arese Borromeo, e quindi conoscono già una parte dell'edificio. Da subito, con il trasferimento, potremo utilizzare tutto il Palazzo, incluso il cortile e il loggiato che sovrasta il parco, che si estende alle sue spalle. Vi invito a consultare il sito internet dell'Associazione, dove troverete molte foto di quelle che saranno le nostre aule e i nostri spazi: http://www.centroeuropeopalazzoborromeo.it 

L'Amministrazione dell'Ateneo ha garantito che tutte le strutture saranno approntate con il meglio delle attrezzature possibili: un numero di aule adeguato, posti a sedere con le necessarie garanzie di sicurezza certificate, servizi adeguati per docenti e studenti, compresa la completa accessibilità per le persone con disabilità, sistemi di riscaldamento e condizionamento efficienti, computer, telecamere, proiettori, schermi, microfoni e rete wi-fi in ogni aula, esattamente come in Via Olgettina.  

Abbiamo redatto un elenco di requisiti che la Facoltà ritiene indispensabili per il buon funzionamento della didattica e della ricerca, fra cui (l'elenco completo è più ampio): il trasferimento dell'intera Biblioteca di Filosofia con personale dedicato e orari che consentano lo studio l'intera giornata, aule studio con wi-fi, personale di segreteria e bidelleria, vigilanza, convenzioni con esercizi locali per la ristorazione, accesso gratuito al parco.  

Un Gruppo di Lavoro della Facoltà è in costante contatto con l'Amministrazione per seguire i lavori di approntamento e considerare tutte le esigenze che emergeranno.  

Nell'immediato, cioè per il prossimo anno accademico 2020-21, l'Amministrazione provvederà a rendere pienamente utilizzabile la sede, in condizioni di sicurezza, il più presto possibile, presumibilmente entro la data di inizio del primo semestre, il 5 ottobre. Se questo non fosse possibile, eventuali slittamenti verranno comunicati per tempo.  

Quel che è importante è che, come già era previsto, per tutto l'anno accademico 2020-21 garantiamo l'erogazione di tutti gli insegnamenti sempre anche online, anche quando si andrà in aula in sicurezza, cosa che auspichiamo sia possibile presto e che l’Amministrazione intende garantire a tutti. Potrete quindi sempre, per quest'anno, seguire le lezioni anche da remoto, com’è avvenuto senza alcun intoppo per tutto il secondo semestre dell'anno accademico 2019-20.  

Sul medio periodo, lavoreremo per realizzare sul territorio locale una rete di collaborazioni e convenzioni: accordi con enti locali e con privati per alloggi, ristorazione e servizi (biblioteche comunali, centri sportivi ecc.) in modo da organizzare una presenza diffusa nel tessuto della città. Questa è naturalmente un'ipotesi che richiede un certo tempo per la sua realizzazione. Lavoreremo per coinvolgere il territorio nella nostra vita accademica e per integrarci alla realtà locale. 

Cesano Maderno è raggiungibile, oltre che con mezzi propri, con i treni delle Ferrovie Nord, piuttosto frequenti (almeno uno ogni 30 minuti, ogni giorno), in circa 25 minuti di percorso dalla stazione di Milano Cadorna, circa lo stesso tempo che da Cadorna ci vuole per raggiungere il San Raffaele. Cesano è anche collegata a Milano tramite il Passante Ferroviario che passa, per esempio, dalla Stazione di Lambrate.

Stiamo lavorando per una convenzione con la Triennale di Milano per realizzare eventi, convegni, mostre e stage incollaborazione con loro, non solo in funzione del nuovo corso di Laurea Magistrale in Teoria e Storia delle Arti e dell'Immagine, ma per tutte le iniziative di Filosofia. La Triennale, come sapete, è a pochi metri dalla Stazione di Cadorna.  

È vero che non saremo più a Milano, ma fra la nuova sede e la Triennale il collegamento è diretto e il tempo di percorrenza non superiore a quello da Via Olgettina. 

A Palazzo Arese Borromeo avremo uno spazio dedicato, non immerso nelle attività dell'ospedale. Le collaborazioni con le altre Facoltà non verranno meno (molti nostri docenti insegnano nelle altre Facoltà) e con un'opportuna organizzazione del calendario si possono definire giorni liberi da lezione a Cesano in cui realizzare attività congiunte in Via Olgettina, come per esempio il convegno di Neuroetica o le attività del Centro Gender o incontri periodici che coinvolgano gli studenti di tutte le Facoltà (come auspicato dalla Commissione Didattica di Ateneo).  

Tutti i docenti e il personale amministrativo della Facoltà sono impegnati a garantire la nostra migliore didattica e ricerca come sempre. Stiamo collaborando pienamente con l'Amministrazione e affronteremo ogni eventuale difficoltà con il massimo delle energie.  

Il Rettore e il Professor Cacciari mi hanno assicurato che vi incontreranno ai primi di settembre.  

La nuova sede, oltre ad avere un alto valore culturale e artistico, ha potenzialità che possono essere messe a frutto, in tempi ragionevoli e grazie all'impegno comune, per continuare a far crescere le attività umanistiche del nostro Ateneo.  

Con i Centri di ricerca della Facoltà puntiamo ad aumentare l'impatto internazionale del nostro lavoro e a proseguire e ampliare la collaborazione con atenei stranieri, come già testimoniato dal Dottorato Internazionale, dal doppio titolo con l'Istituto di Tolosa e dal Corso di Laurea Magistrale in Politics, Philosophy and Public Affairs: il programma di internazionalizzazione proseguirà anche in altre direzioni.  

Personalmente, in qualità di Preside, e con tutti i colleghi vogliamo continuare a realizzare al meglio quella condivisione del sapere - non mera trasmissione o informazione - che da sempre, e a prescindere dai luoghi, ha caratterizzato la nostra Facoltà di Filosofia. La nostra vera natura è in questa relazione formativa, intellettuale e culturale che si è sempre realizzata fra noi e che avrà nella nuova sede un'occasione per confermarsi e accrescersi.  

Per qualunque interlocuzione, non mancate di farvi sentire, soprattutto attraverso i rappresentanti, e di aiutarci ad affrontare al meglio questo passaggio.  

Un caro saluto e a presto  

Roberto Mordacci
Preside della Facoltà di Filosofia 
Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Elezioni Rappresentanze studentesche UniSR 2020: quando, come e per chi si vota
Ateneo01 dicembre 2020
Elezioni Rappresentanze studentesche UniSR 2020: quando, come e per chi si vota
Continuano online, i Gender Lunch Seminars: il 25 novembre 2020 il prossimo incontro
Ateneo25 novembre 2020
Continuano online, i Gender Lunch Seminars: il 25 novembre 2020 il prossimo incontro
Forme del patriarcato oggi: Workshop SWIP Italia
Eventi23 novembre 2020
Forme del patriarcato oggi: Workshop SWIP Italia
Innovazione e Fake news: il terzo Webinar di AlumniSR
Eventi18 novembre 2020
Innovazione e Fake news: il terzo Webinar di AlumniSR